hanno rubato la sovranità monetaria

Benjamin Netanyahu -- [ Rothschild 666 Bush 322 ci hanno rubato la sovranità monetaria e sono comodamente seduti alle loro poltrone ed aspettano il nostro sfiancamento da secoli dall'atto di fondazione della Banca di Inghiterra! sono loro che creano tutte queste situazioni pazzesche avendo i secoli a loro disposizione.. ] e poiché tu non dici niente contro di loro e l'Iran invece ha la sovranità monetaria) io posso affermare che anche tu sei il loro criminale! ed il nucleare pakistano ti fa meno paura perché la ARABIA SAUDITA è il tuo alleato momentaneo? .. come la tua shoah dorme tranquilla finché Rothschild 666 Bush 322 vivono?

20/03/2014 IRAN - ONU. [ non si può lasciare ad un paese nazista fincheggiatore del terrorismo di AMAS e dei "fratelli musulmani" senza libertà di religione il nucleare. Quindi è la sharia che non rende idoneo l'Iran ad avere il nucleare.. oggi stesso il suo potenziale nucleare deve essere distrutto! ] [ Teheran fiduciosa in un accordo finale sul nucleare. Soddisfatta anche la Ashton. Per Javad Zarif l'accordo completo potrebbe arrivare entro il 20 luglio. Israele continua la preparazione militare per un attacco aereo unilaterale sui siti nucleari iraniani. "Nel bazaar l'Iran è meglio degli Usa". Vienna. Il ministro iraniano degli esteri Javad Zarif ha dichiarato di vedere "segni" per un accordo finale sul programma nucleare del suo Paese. All'agenzia Fars egli ha detto anche che "è possibile un compromesso che rispetti i diritti della nazione iraniana". Stesso ottimismo - forse un po' più cauto - è stato espresso da Catherine Ashton responsabile della politica estera dell'Unione europea che ha definito "sostanziali e utili" i due giorni di colloqui a Vienna. In un comunicato comune sulla sessione di dialoghi conclusi ieri essi hanno anche deciso un nuovo round da tenersi dal 7 al 9 aprile. Zarif ha ribadito che egli è "ottimista" che si raggiunga un accordo completo entro la scadenza del 20 luglio. La Ashton è a capo del gruppo 5+1 (o E3+3) - che comprende rappresentanti di Gran Bretagna Francia e Germania insieme con Stati Uniti Russia e Cina - che sta negoziando con l'Iran l'accordo finale sul nucleare iraniano basato su un accordo ad interim firmato nel novembre scorso. Quest'ultimo prevede un controllo maggiore dei siti e del programma nucleare di Teheran in cambio di un alleggerimento delle sanzioni internazionali. Se l'accordo completo sarà firmato entro luglio allora saranno cancellate tutte le sanzioni. La comunità internazionale vuole che l'Iran dia assicurazioni e permetta controlli così da escludere i fini bellici del programma. Teheran ha sempre negato di voler costruire armi nucleari ma ha anche nascosto diversi siti a verifiche con un atteggiamento di sfida. L'elezione del nuovo presidente Hassan Rouhani - e la difficile situazione economica - hanno portato un'aria nuova nei dialoghi anche se l'Iran rivendica il diritto a continuare programmi nucleari pacifici. Secondo Zarif nella sessione che si terrà fra fine aprile e maggio si lavorerà sulla "redazione finale dell'accordo". I punti più delicati rimangono il programma di arricchimento dell'uranio e il reattore per l'acqua pesante in costruzione ad Arak. Il primo punto è risolvibile con maggiori controlli. Per il secondo punto gli Usa domandano che il reattore sia completato e utilizzato per la produzione di acqua leggera riducendo i rischi di produzione di bombe nucleari. Intanto secondo alcuni media israeliani il premier Benjamin Netanyahu e il ministro della Difesa Moshe Yaalon hanno ordinato all'esercito di continuare la preparazione per un possibile attacco militare ai siti nucleari iraniani. Netanyahu è sempre stato contrario ai dialoghi. Nei giorni scorsi anche Yaalon si è unito al coro di coloro che vogliono un attacco aereo con o senza gli Stati Uniti. Parlando all'università di Tel Aviv nei giorni scorsi egli ha detto "Noi pensiamo che gli Usa dovrebbero essere quelli a guida della campagna contro l'Iran... Ma gli Usa sono entrati in dialogo con loro e purtroppo nel mercato del bazaar persiano gli iraniani sono più bravi".

20/03/2014 BANGLADESH. Bangladesh un milione di bambini vive per strada.
Oltre il 95% ha problemi di tossicodipendenza. Di questi il 49% ha meno di 10 anni.
20/03/2014 INDIA. Maharashtra 38 contadini si tolgono la vita in meno di un mese.
Gli agricoltori si sarebbero indebitati dopo una violenta grandinata che ha distrutto 19 milioni di ettari di campi coltivati. Vescovo di Pune ad AsiaNews "I problemi non si risolvono solo con pacchetti economici servono interventi sociali e spirituali".
20/03/2014 VATICANO. Papa "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" e dimentica il Signore. L'uomo che confida in se stesso nelle proprie ricchezze negli "idoli" e dimentica il Signore sarà come "un tamerisco nella steppa" condannato dalla siccità "perderà il suo nome". Ma anche per lui "alla fine c'è una porta di speranza" "c'è la possibilità di dire questa parola che è più che magica è più è forte 'Padre'. Lui sempre ci aspetta per aprire una porta".

20/03/2014 VIETNAM. Ai prigionieri di coscienza vietnamiti non è permesso andare a messa e neppure avere una Bibbia. di NH
Ai 61 prigionieri di coscienza non è data assistenza sanitaria né spirituale non hanno cibo buono e i loro diritti umani non sono rispettati. Molti di loro sono malati e in alcuni casi anche gravemente. I casi di Lê Quŏc Quân Maria Tạ Phong Tần. 20/03/2014 MYANMAR - CINA. Denunciano una fabbrica cinese di armi chimiche giornalisti birmani a processo. Quattro reporter e l'editore dello Unity Journal nato dopo la legge che revocava la censura dei militari in Myanmar accusati di "aver rivelato segreti di Stato" dopo due inchieste su un'industria segreta (e sotterranea) di gas per uso bellico "sostenuta da Pechino". Rischiano fino a 14 anni di carcere.

20/03/2014 ITALIA - ASIA
Dialogo interreligioso un "rischio che vale la pena correre"
Si chiude oggi a Catelgandolfo l'incontro fra i 220 membri di varie religioni provenienti da 31 nazioni organizzato dal movimento dei Focolari in occasione del sesto anniversario della morte di Chiara Lubich. Dopo 40 anni di incontri "bilaterali" un forum mette insieme le varie religioni per costruire ponti di cooperazione e convivenza pacifica.
20/03/2014 MALAYSIA
Satelliti australiani scoprono probabili relitti dell'aereo scomparso
Uno degli oggetti avvistati è lungo 24 metri. Si studia il passato dei piloti e dei passeggeri per scoprire possibili legami col terrorismo. Le autorità avvertono Sono tutti innocenti finco a prova contraria.
19/03/2014 NEPAL
Nepal marito indù brucia viva sua moglie voleva una dote più ricca.
Birendra Sah aveva anche minacciato il suocero. Sul posto la polizia ha trovato una tanica di cherosene e dei fiammiferi. Nel sud del Paese (dove è avvenuto il fatto) vivono per lo più indù e musulmani tra cui sono frequenti casi di violenza contro le donne. Attivista musulmana "Impariamo dai cattolici a creare famiglie basate su amore e rispetto".


26 aprile 2013. LO STRAPPO DI TOKYO [ la pena di morte non è l'ideale per usa società sovrana ma noi non abbiamo sovranità monetaria farisei Illuminati Spa FMI e salafiti comunisti hanno portato il genere umano al peggio! finché questi assassini satanisti UE USA Bildenberg non saranno stati neutralizzati la pena di morte rimane un male necessario! ] Pena di morte in Giappone. eseguite altre due condanne. due condanne a morte sono state eseguite oggi in Giappone. Le esecuzioni sono avvenute per impiccagione. Altri tre detenuti erano stati uccisi il 21 febbraio a soli due mesi dall'esordio del governo del conservatore Shinzo Abe trionfatore delle elezioni del 16 dicembre scorso. Un segnale allarmante della volontà di non aprire il Paese alle ragioni del rispetto della persona e della vita umana sempre più spesso invocate in ogni consesso internazionale. I detenuti giustiziati sono Katsuji Hamasaki 64 anni e Yoshihide Miyagi  56 anni ed erano affiliati alla yakuza (la mafia nipponica) sono stati giudicati colpevoli dell'omicidio nel 2005 di due uomini legati a un clan rivale freddati in un ristorante. "Si è trattato di crimini estremamente feroci e crudeli col rischio di coinvolgimento di gente comune" ha commentato il Guardasigilli Sadakazu Tanigaki che ha firmato il decreto d'esecuzione. "Molte persone ritengono che la pena capitale sia necessaria - ha aggiunto -. Quello che dobbiamo fare è esaminare e decidere se un detenuto debba essere giustiziato in modo prudente". Attualmente sono oltre 130 i condannati nel braccio della morte in attesa del decreto esecutivo.
Il Giappone "volta le spalle al mondo" sulla pena di morte data "la prevalenza dell'indirizzo che punta a una società" libera dalla sentenza capitale. È il commento di Hideki Wakabayashi segretario generale della filiale nipponica di Amnesty International. Il governo nipponico ha aggiunto Wakabayashi parlando con l'agenzia Ansa "cammina su una via sempre più solitaria nel mondo. Sono cinque le persone uccise in appena quattro mesi dalla nascita dell'esecutivo di Shinzo Abe". Un trend che a questo punto tradisce le reali intenzioni del governo che "desidera conservare con convinzione il sistema della pena di morte intensificandone addirittura il ricorso". Amnesty terrà una conferenza stampa nel pomeriggio presso il palazzo che ospita gli uffici dei senatori a due passi dal Parlamento per veicolare una "diffusa protesta".©riproduzione riservata


Vietnam blogger condannato a 15 mesi il secondo in due settimane. [ ma il vero mle è quello che il Vietnam fa a se stess con queste conanne ridicole ] 19 Marzo 2014. Roma 19 mar 2014. [ l'ONORE è qualcosa di intrinseco non deve essere dimostrato ed in questo caso il governo vietnamita ha dimotrato al mondo di non avere nessun onore! ] Quindici mesi di carcere sono la pena inflitta dalle autorita' del Vietnam a un blogger dissidente accusato di attivita' contro lo Stato in quella che e' la seconda sentenza del genere nel giro di due settimane. Pham Viet Dao 61 anni membro del Partito Comunista ed ex funzionario del Ministero della Cultura e' stato riconosciuto responsabile di ''abuso delle liberta' democratiche per danneggiare gli interessi dello Stato'' dopo un processo durato solo mezza giornata ad Hanoi. Dao gestiva un blog personale nel quale erano inseriti i link a decine di altri commenti critici nei confronti della politica e della societa' vietnamita. Il giudice lo ha accusato di ''oscurare l'onore e il prestigio del Partito e del Primo Ministro'' e di ''diffamazione''. Dao ha replicato chiedendo scusa per ''aver postato alcune informazioni non corrette'' ma ha aggiunto di non ritenere che i suoi commenti abbiano avuto ''una cattiva influenza sulla societa'''. Due settimane fa un altro popolare blogger e giornalista Truong Duy Nhat e' stato condannato a due anni di carcere con le stesse accuse. Secondo l'organizzazione Reporter Senza Frontiere il Vietnam e' secondo solo alla Cina nella persecuzione dei blogger e dei giornalisti stimando che almeno 34 di loro si trovino attualmente in prigione.


JEWS HAVE BEEN PERSECUTED FOR THOUSANDS OF YEARS.. Just maybe there is a BIG reason why this is. Even before they pushed to Romans to execute Jesus they were already despised..This small group of Babylonian Talmudic Kabbalah Jews have created this hatred of all the Jews which is quite unfair. These so called Jews are NOT the norm but groups like the ADL and AIPAC act as if they speak for all Jews which causes their version of anti Semitism. This term is not reserved for Jews alone as Semites are ALL the people of Persian and Arab origins and yet most Zionist Jews are NOT even Semitic. Synagogue of Satan Jewish Ritual Murder MASSONERIA talmud kabbalah 13_24 ] which is the color of the heart that God has given to all people? there is no race or racism and no nation is bad .. it is the politicians that in order to predation imperialism lead to worse all things! us? we are all brothers! [ quale è il colore del cuore che Dio ha dato a tutte le persone? non esiste razza o razzismo e nessun popolo è cattivo.. sono i politici che per potere predazione imperialismo portano al peggio tutte le cose! noi? siamo tutti fratelli!

RE [9-9265000002882] mrUniversalMetaphysics@gmail.com‏. account-ap​peal@youtub​e.com (account-appeal@youtube.com) Aggiungi ai contatti. 20/03/2014. A living@live.it Cc accounts-support@google.com Grazie per avere presentato ricorso contro la sospensione dell'account. Il tuo account è stato sospeso a causa di ripetute o gravi violazioni delle nostre Norme della community. Per permetterci di prendere in esame il tuo ricorso ti preghiamo di rispondere a questo messaggio. [ answer ] OVVIAMENTE io ammetto le violazioni del copyrail ma io posso dire di essere stato punito perché io ho messo dei video che difendono il martirio dei cristiani ad opera degli islamici. un satanista della CIA IhateNewLayout che aveva il canale. del tipo "io ti ucciderò!" mi ha denunciato per minaccie ma in realtà io non ho mai minacciato lui! [ anche nelle condizioni del giudizio più sfavorevole nei miei confronti] che colpa ha il mio blogspot associato? quindi io chiedo certamente la sua restituzione e del canale youtube la restituzione dei miei commenti.. ma uno dei canali che mi è stato chiuso a tradimento da 187AudioHostem ex amministratore iraniano di youtube (che non aveva nessun penalizzazione precedente) chiuso solo perché lentamente io ho tradotto il libro di Re Salomone sulla pagina di youtube.com/user/YouTube/discussion è il mio canale di uniusrei2 di cui chiedo la restituzione.

1 gennaio 2014. I FARISEI ILLUMINATI BILDENBERG ONU UE FMI SPA OBAMA GENDER IDIOTA ANTICRISTO HANNO VOLUTO QUESTI MOSTRI PER ROVINARE ISRAELE E TUTTO IL GENERE UMANO! Asia Bibi «Viva per le vostre preghiere» Dal 19 giugno 2009 Asia Bibi pachistana cristiana cattolica madre di cinque figli e sposa è nel carcere di Multan in Pakistan con l'accusa di blasfemia. L'11 novembre 2010 le è stata comminata la condanna a morte poi sospesa per il processo di appello rinviato varie volte l'ultima a metà marzo 2014. Nessuno sa se e quando finirà l’incubo giudiziario di questa donna divenuta simbolo suo malgrado dell’arbitrarietà con cui viene utilizzata la legge antiblasfemia per reprimere le minoranze. Asia e chi per lei si batte però non rinunciano alla speranza. Il 6 marzo 2013 Avvenire ha consegnato all’ambasciatrice pachistana a Roma Tehmina Janjua oltre 31mila firme dei lettori che hanno voluto raccogliere l’appello della mamma cattolica al premier Zardari – pubblicato dal quotidiano l’8 dicembre 2012 – per farla tornare dai suoi cari. Ma la mobilitazione non si ferma. Il 1 gennaio 2014 è stata resa nota una sua lettera inviata a Papa Francesco in cui la donna esprime riconoscenza a tutta la comunità cristiana che ha pregato per lei. "Sono molto grata a tutte le Chiese che stanno pregando per me e si battono per la mia libertà. Non so quanto potrò andare ancora avanti. Se sono ancora viva è grazie alla forza che le vostre preghiere mi danno". Lucia Capuzzi © riproduzione riservata

20 marzo 2014 [ SE USA UE BILDENBERG 322 CECCHINI BUSH NON AVESSERO REALIZZATO IL GOLPE? A QUESTA SITUAZIONE NON SI SAREBBE GIUNTI! QUINDI ORA TUTTI I CITTDINI DELLA UCRAINA DEVE ESSERE FATTA LA STESSA DOMANDA! ] Tatari e ucraini 30 giorni per scegliere. Essere o non essere russo? È il dilemma che dovranno risolvere entro un mese da oggi tutti gli abitanti di Crimea che non sono di etnia russa ossia i 350 mila ucraini (che in gran parte considerano il russo come loro lingua madre) e i circa 290-300 mila tatari di Crimea in maggioranza filo Kiev. Con il rischio nel caso vogliano mantenere l'attuale cittadinanza ucraina che si crei una situazione analoga a quella della ex repubblica sovietica della Lettonia dove resta irrisolta la questione dei russofoni che da oltre 20 anni sono tecnicamente senza cittadinanza perché si rifiutano di affrontare l'esame di lingua lettone. Questione che Mosca ha ripetutamente denunciato. Dopo la ratifica del trattato di annessione di oggi alla Duma tutti gli abitanti di Crimea saranno considerati di nazionalità russa. Per rifiutarla dovranno fare una richiesta ufficiale alle autorità entro 30 giorni. In teoria nessuno potrà mantenere la doppia cittadinanza consentita dalla costituzione russa ma che la legge ucraina vieta e punisce con una multa di 1700 grivnie (170 dollari). In febbraio inoltre dopo la deposizione del presidente Ianukovich un gruppo di deputati ha presentato al parlamento ucraino un progetto di legge che trasforma la doppia cittadinanza in reato penale punendola con una multa analoga a quella attuale per i normali cittadini ma con la detenzione sino a 10 anni per i dirigenti pubblici. Nei giorni scorsi il ministro della Giustizia ucraino Pavel Petrenko aveva invitato gli abitanti della Crimea a non consegnare i passaporti ucraini "Siete cittadini ucraini e al momento siete stati presi in ostaggio da invasori". Resta ancora da chiarire quale sarà lo status legale di quanti vorranno mantenere il loro passaporto ucraino e se dovranno lasciare la regione. Il premier di Crimea Serghiei Aksionov aveva detto la scorsa settimana che sebbene le autorità locali non obblighino i residenti a consegnare i passaporti ucraini "tutti comunque dovranno ottenere un passaporto russo" altrimenti - aveva aggiunto - non potranno ricevere stipendi pensioni e benefici sociali. Un analista politico di Mosca Alexander Kinev prevede che il 15% o 20% dei circa 2 milioni di residenti in Crimea potrebbero rifiutare la nuova cittadinanza russa ma non potrebbero essere deportati da Mosca in tal modo nascerebbe una minoranza di "non cittadini". Come in Lettonia. ©riproduzione riservata

E SE Hamid Karzai RITIENE CHE ARRENDERSI AI TALEBANI SIA LA SOLUZIONE MIGLIORE? A LUI COME IL POLITICO CHE PORTA IL SUO POPOLO ALLA PACIFICAZIONE CHI POTREBBE DARGLI TORTO? ] [ Negli ultimi tempi il presidente uscente Hamid Karzai ha preso le distanze dagli Usa congelando l'Accordo bilaterale di sicurezza (Bsa) che dovrebbe assicurare una presenza di truppe americane e della Nato per i prossimi dieci anni. Molti l'hanno vista come una mano tesa ai talebani che però continuano a rispondere con il loro linguaggio di morte rifiutando qualsiasi ipotesi di trattativa. Anche per questo il candidato (fra i nove in lizza) che vincerà le elezioni si troverà a gestire una decisamente non facile eredità.

KING sAUDI aRABIA STOP A FARE IL MANIACO RELIGIOSO ASSASSINO SERIALE PER PRENDERTI UNA NAZIONE ALLA VOLTA IN AFRICA SOTTO L'OMBRELLO OMBRA DI SATANISTI ONU AMNESTY UE SPA FMI.. PERCHÉ CERTO I SATANISTI NON LASCERANNO TE IN VITA! LA TUA UNICA SPERANZA PER QUANTO INCREDIBILE È VENIRE DA ME.. NON SONO IO SEI TU CHE STAI RENDENDO COLPEVOLI TUTTI I MUSULMANI DEL MONDO!

#PECHINO -- SE NON FOSSE STATA 666 CIA AD UCCIDERE SULL'ALTARE DI SATANA L'EQUIPAGGIO dell'aereo malese MH370? POI NON AVREBBERO MAI MANDATO Michelle Obama a Pechino. #Malaysia crede! crede? come crede? allora questa è una religione SATANICA! ( QUINDI SONO MOLTO RELIGIOSI Spa FMI 322 666 BUSH ).. quando IO vedrò i cadaveri di tutto l'equipaggio? soltanto allora voi sarete dichiarati innocenti! Oggetti in mare rilevati dai satelliti. 20 marzo Aereo sparito Malaysia crede SIANO resti. KUALA LUMPUR La Malaysia giudica "credibile" la pista australiana degli oggetti avvistati nel sud dell'Oceano indiano dai satelliti. Lo ha detto il ministro dei Trasporti. bUSH 322 NEL VOSTRO CASO? VOI SARETE DICHIARATI SEMPRE COLPEVOLI FINO A PROVA CONTRARIA!

la lega araba non può dire di combattere il terrorismo se difende la stessa sharia per cui i terroristi combattono! ] VOI MERITATE DI RICEVERE TUTTO QUESTO TERRORE PERCHÉ VOI AVETE FATTO DEL MALE AI MARTIRI CRISTIANI! [ 20 marzo 2014. Afghanistan offensiva talebana uccisi 11 agenti. I talebani afghani hanno messo a segno prima dell'alba di giovedì uno spettacolare attacco coordinato contro il commissariato del primo distretto di polizia a Jalalabad City capitale della provincia orientale di Nangarhar utilizzando un camion imbottito di esplosivo accompagnato dalla veemente azione di un commando di sette mujaheddin. Il bilancio è di quelli pesanti 11 membri delle forze dell'ordine uccisi fra cui un ufficiale insieme a 7 kamikaze. Anche i feriti sono numerosi. Secondo fonti sanitarie almeno 22 e quasi tutti agenti di polizia. L'operazione è durata varie ore con almeno cinque esplosioni e un lungo scontro a fuoco con due militanti che erano riusciti ad entrare nel commissariato situato nella Pashstunistan Square della città. L'azione di repressione dell'attacco è stata interamente gestita dalle forze di sicurezza afghane senza intervento dei militari Nato. Ad appena 15 giorni dallo svolgimento delle presidenziali le autorità non nascondono la loro preoccupazione tenendo a mente il proclama pubblicato il 10 marzo scorso dall'Emirato islamico dell'Afghanistan così si chiamava il Paese quando i seguaci del Mullah Omar furono al potere fra il 1996 ed il 2001. Nel comunicato come sempre dai toni esaltati si diceva che "sono stati impartiti ordini ai nostri mujaheddin di usare tutta la forza a loro disposizione per far fallire queste finte elezioni". E gli attentati si sono ripetuti inquietanti. È stato ucciso un giornalista svedese in pieno centro a Kabul (anche se da un gruppo scissionista); kamikaze hanno attaccato la sede dei servizi segreti nel Sud a Kandahar; tre attivisti del candidato Abdullah Abdullah hanno perso la vita a Faryab come altre 18 persone qualche giorno dopo nella stessa provincia. Fino a mercoledì quando una bicicletta bomba ha fatto due morti a Ghazni City. Negli ultimi tempi il presidente uscente Hamid Karzai ha preso le distanze dagli Usa congelando l'Accordo bilaterale di sicurezza (Bsa) che dovrebbe assicurare una presenza di truppe americane e della Nato per i prossimi dieci anni. Molti l'hanno vista come una mano tesa ai talebani che però continuano a rispondere con il loro linguaggio di morte rifiutando qualsiasi ipotesi di trattativa. Anche per questo il candidato (fra i nove in lizza) che vincerà le elezioni si troverà a gestire una decisamente non facile eredità. Irruzione nell'hotel degli stranieri a Kabul. Sono stati uccisi dalle forze speciali afghane alcuni uomini armati che avevano fatto irruzione all'hotel Serena di Kabul che ospita numerosi stranieri. Gli agenti hanno fatto irruzione nella struttura uccidendo tre terroristi. Uno è rimasto bloccato nell'albergo e non ci sarebbero stati feriti. ©riproduzione riservata

Bloccato Twitter in Turchia [ sanno tutti che gli islamici sono i nazisti più pericolosi amici di satanisti cannibali americani USA 666 FMI farisei la famiglia dei mostri per distruggere l'umanesimo sotto egid ONU Amnesty ma non li denuncia nessuno tranne me! ] Dopo minacce di Erdogan. Ue condanna 21 marzo Il premier turco Erdogan a un recente comizio. ANKARA - La Turchia ha bloccato giovedì sera l'accesso a Twitter. Qualche ora prima il premier Erdogan aveva minacciato di interdire il social network che aveva pubblicato intercettazioni che lo coinvolgono in uno scandalo di corruzione. "Noi sopprimeremo Twitter. Me ne frego di quello che potrà dire la comunità internazionale" aveva detto Erdogan. "L'interdizione di Twitter in Turchia è senza fondamento inutile e vile" ha scritto la commissaria europea alle Nuove tecnologie Neelie Kroes.

io andrò a dormire e certo io dormirò ma voi? voi non riuscirete a prendere sonno!

Malaysia crede! crede? come crede? allora questa è una religione! ( QUINDI SONO MOLTO RELIGIOSI Spa FMI 322 666 BUSH ) pista resti... quando vedrò i cadaveri di tutto l'equipaggio? soltanto allora voi sarete dichiarati innocenti! Oggetti in mare rilevati dai satelliti. 20 marzo Aereo sparito Malaysia crede pista resti. KUALA LUMPUR La Malaysia giudica "credibile" la pista australiana degli oggetti avvistati nel sud dell'Oceano indiano dai satelliti. Lo ha detto il ministro dei Trasporti.
[ TUTTO IL DELIRIO DI AUTOSUPPONENZA DELLE SOCIETà MASSONICHE PARASSITARIE CONTRO LA LIBERTà E LA VITA DEI POPOLI. I NAZISTI BILDENBERG CHE HANNO RUBATO IL SIGNORAGGIO BANCARIO! ]20 marzo 1100. Ucraina Merkel cresce lista sanzioni Ue. #BERLINO La cancelliera tedesca Angela Merkel ha annunciato un "allungamento" della lista delle persone russe e ucraine colpite dalle sanzioni Ue. Al Consiglio Ue che inizia oggi si stabiliranno le sanzioni "decise due settimane fa... Tra queste un allungamento della lista di persone colpite dal divieto sui visti e il congelamento dei beni" ha detto al Bundestag In caso di escalation "siamo pronti in qualsiasi momento a passare alla fase tre... e si tratterà senza dubbio di sanzioni economiche". [ NULLA è Più FALSO ED IPOCRITA DELLO ONU CHE NON SOLO NON CONDANNA LA SHARIA MA LA SUPPORTA E PROTEGGE MENTRE UCCIDE 300 DHIMMI CRISTIaNI OGNI GIORNO.. SONO LORO IL SUPPORTO DELLA JIHADISTA MONDIALE PER IL CALIFFATO SAUDITA MECCA IDOLO SATANICO! ]
20 marzo 1005. Crimea Mosca incontro Putin-Ban Ki-Moon #MOSCA Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-Moon è arrivato a Mosca dove incontrerà il presidente Vladimir Putin e il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov per discutere della crisi ucraina. Lo riferiscono fonti Onu a Mosca. Dopo i colloqui Ban Ki-Moon terrà una conferenza stampa. Domani Ban Ki-Moon sarà a Kiev dove vedrà il presidente ad interim Oleksandr Turcinov e il premier Arseni Iatseniuk nonché rappresentanti della società civile.
ADESSO è SICURO LA Malaysia è IMPLICATA IN QUESTO CRIMINE DELLA CIA PER MANGIARE SULL'ALTARE DI SATANA QUELLE POVERE PERSONE RAPITE! ] [ Aereo sparito Malaysia crede ( QUINDI SONO MOLTO RELIGIOSI IN 322 666 BUSH ) pista resti. Oggetti in mare rilevati dai satelliti
20 marzo Aereo sparito La Malaysia giudica "credibile" la pista australiana degli oggetti avvistati nel sud dell'Oceano indiano dai satelliti. Lo ha detto il ministro dei Trasporti.
Ucraina in mano a criminali Bildenberg truppe Kiev in allerta. Parlamento annuncia non cesserà lotta per libertà Crimea. 20 marzo [ in violazione della autodeterminazione dei popoli ora sono tutti testimoni.. non sarà la Russia responsabile per la guerra mondiale nucleare! ]
Ucraina truppe Kiev in allerta #SEBASTOPOLI (CRIMEA) Le Forze armate ucraine hanno elevato lo stato di allerta e "sono pronte a combattere" lo riferisce Interfax citando il consiglio per la sicurezza nazionale e la difesa di Kiev.
Il parlamento ucraino ha approvato una risoluzione con cui annuncia che ""non cesserà la lotta per la liberazione della Crimea dagli occupanti per quanto lunga e dolorosa possa essere".

Israele ex sovrintendente contro premier [ questa storia contro un dipendente collerico è anomala non mi riguarda perché i dipendenti devono essere umili per essere servitori efficaci. ma aver servito il latte nel contenitore giusto sarebbe andato bene per me che io sono un goym ma per un ebreo che deve rispettare la Torah è una cosa molto seria. infatti tutti sanno che gli ebrei hanno un doppio servizio di stoviglie per non confondere la carne e i derivati della carne con i vegetali.. e questa è una grave negligenza.. per chi sa di essere un ebreo ] Denuncia Netanyahu "da sua moglie umiliazioni e scoppi ira". 20 marzo Israeleex sovrintendente contro premier. TEL AVIV L'ex sovrintendente della residenza di Benyamin Netanyahu Menny Neftali ha intentato una causa contro il premier con la richiesta di un milione di shekel (200.000 euro) per "umiliazioni commenti razzisti e scoppi di ira" da parte della moglie del premier Sara. E anche secondo i media il mancato rispetto di obblighi finanziari e la non corresponsione di straordinari. Neftali ha denunciato di essere stato svegliato alle tre di notte per non aver servito il latte nel contenitore giusto.

Crimea Mosca presto annessione ultimata. Lavrov difenderemo diritti dei russi che vivono all'estero. 20 marzo 0919 [ vediamo se i fascisti in Ucraina sono tenuti a freno dai Bildenberg traditori parassiti usurai di Farisei strozzini che hanno rubato la sovranità monetaria e non fanno violenze o scorrettezze contro i russofoni! ]
#Bush 322 Satana – a volte io ho pochi secondi per prendere una decisione quindi voi non siete autorizzati a pensare che io sono Dio che non mi posso mai sbagliare! ma io non ho nessun problema a riconoscere i miei errori.. ma essi vanno dimostrati!

Mo Abu Mazen "manterremo le promesse" disse il lupo assassino sharia califfato mondiale e di non riconoscere lo Stato di Israele questa è la ipocrisia omicida di tutti questi islamici è qualcosa di stomachevole! Presidente Anp abbiate fiducia su stato palestinese. 20 marzo Mo Abu Mazen manterremo le promesse. RAMALLAH "Manterremo le promesse sullo stato palestinese che abbiamo fatto al popolo". Lo ha detto il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) Abu Mazen che oggi - di ritorno dagli Usa dove ha incontrato il presidente americano Barack Obama ha parlato alla Muqata a Ramallah di fronte a circa duemila persone. "Dovete avere fiducia. Alla fine ha aggiunto la vittoria sarà nostra". [ CERTO SE IO DISTRUGGO LO STATO MASSONICO DI ISRAELE È VERO La VITTORIA SARÀ VOSTRA! ] ma io ho una notizia per voi [ se non viene condannata la sharia in tutto il mondo? voi tutti morirete in tutto il mondo spariranno Islam e LEGA ARABA! ] Tanto per incominciare i prigionieri che sono in Israele se hanno partecipato al tentativo di uccidere un israeliano devono essere fucilati! .. proprio perché proprio tu non vuoi riconoscere Israele per avere decretato il suo sterminio

Ci sono tanti modi per fare penitenza dei peccati almeno 10 dice Sant'Antonio. Una guida per la Quaresima. Cantuale Antonianum 18.03.2014 ©Public Domain. Il nostro caro sant'Antonio santo veramente adatto alla Quaresima perché - come tutti i santi francescani - sempre dedito alla conversione e alla penitenza ci spiega almeno dieci modi diversi per dedicarsi a qualche esercizio penitenziale. La "disciplina della mortificazione" sebbene faticosa non dev'essere per forza noiosa! La fantasia dei santi può aiutare anche noi a scegliere qualche modo adatto per preparaci alla Pasqua oppure a renderci conto che ciò che già facciamo ha un valore aggiunto se lo offriamo con intenzione di riparazione per i peccati Come nelle mani ci sono dieci dita così dieci sono le specie di mortificazione
1. La rinuncia alla propria volontà
2. l’astinenza dal cibo e dalla bevanda
3. la rigorosità del silenzio
4. le veglie di preghiera durante la notte
5. l’effusione delle lacrime
6. il dedicare un congruo tempo alla lettura
7. darsi da fare con fatica del corpo
8. la generosa partecipazione alle necessità del prossimo
9. il vestire dimessamente
10. il disprezzo di se stessi.
S.Antonio di Padova Serm. Dom. di Pentecoste

#PECHINO -- SE NON FOSSE STATA LA CIA AD UCCIDERE SULL'ALTARE DI SATANA L'EQUIPAGGIO dell'aereo malese MH370? POI NON AVREBBERO MAI MANDATO Michelle Obama a Pechino

#PECHINO La first lady americana Michelle Obama è arrivata a Pechino con le sue figlie Sasha e Malia e sua madre. Durante la sua visita fino a 26 marzo la moglie di Barack Obama [ MA NON ] vedrà la moglie del presidente cinese Peng Liyuan [ per farsi perdonare circa il cannibalismo dell'aereo malese MH370 scomparso 12 giorni fa PERCHÉ NON È STATA Michelle Obama A MANGIARSI SULL'ALTARE DI SATANA L'EQUIPAGGIO dell'aereo malese MH370 MA SONO STATI I SATAISTI DELLA CIA BUSH 322 [ANSWER ] #CINA NON DISTRUGGERE IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE SIGNIFICA CONSEGNARE AI SATANISTI IL PIANETA! .. IO PRETENDO L'OBBEDIENZA DELLA LEGA ARABA E DI TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO!

Attacco ONU alla Chiesa I SATANISTI 322 BUSH KERRY BILDENBERG CONTRO LA CIVILTÀ EBRAICO-CRISTIANA! si alza l’asticella di una guerra ideologica e dottrinale
Il rapporto del Comitato per i Diritti del Fanciullo fondato su osservazioni per lo più superficiali e contraddittorie è un esempio di ingerenza dottrinale che ha radici profonde. Emanuele D'Onofrio. 08.02.2014. © Filippo MONTEFORTE / AFP. Ai tempi della scuola chi non si è imbattuto nei propri libri di storia in lunghi capitoli che raccontavano del “secolarismo” della Chiesa pronti a combattere gli Stati d’Europa per difendere o ampliare i territori dello Stato Pontificio? Ai giorni nostri invece ci siamo abituati ad assistere al fenomeno opposto e cioè ad un costante assedio da parte del “pensiero unico” laico ai territori che la Chiesa ancora conserva come i propri quelli ideali della morale e della dottrina. Il rapporto del Comitato per i Diritti del Fanciullo diffuso il 5 febbraio scorso un documento di sedici pagine che vuole valutare la conformità dello Stato della Città del Vaticano rispetto alla Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia è solo l’ultimo attacco e di certo il più eclatante che arriva dal pulpito laico più condiviso del pianeta. Il rapporto giunge in risposta all’audizione tenuta da monsignor Silvano Tomasi il 14 gennaio scorso che presentava – atto richiesto a tutti gli Stati firmatari – i progressi della Santa Sede nell’applicazione della Convenzione che ricordiamo la Santa Sede ha firmato nel 1990. Ebbene il rapporto del Comitato per la sua durezza costruita soprattutto su pregiudizi faziosità e lacune ha indotto molti osservatori a riconoscere un forte elemento di “cattofobia” da parte delle Nazioni Unite. Questo atteggiamento ha radici lontane e ci chiede di analizzare il documento in profondità. Se guardiamo la carta d’identità del Comitato per i Diritti del Fanciullo scopriamo che si tratta di un gruppo di 18 persone elette dai membri firmatari della Convenzione che lo statuto dell’ONU definisce “indipendenti” “di carattere altamente morale” e “di riconosciuta competenza nel campo dei diritti umani”. L’aggettivo “indipendente” stabilisce che questi esperti esprimono posizioni personali non vincolanti e non rappresentative dei Paesi di provenienza (tra questi va notato ritroviamo l’Arabia Saudita e la Federazione Russa nazioni tutt’altro che limpide in tema di diritti umani). La guida di questo comitato è affidata a Susana Villarán sindaco di Lima cattolica conosciuta per le sue vivaci campagne condotte contro i vescovi del suo Paese a favore del matrimonio omosessuale dell’aborto e delle questioni legate al genere campagne che includono partecipazioni a gay pride e simbolici matrimoni omosessuali (non legali in Perù) celebrati presso il suo comune. Insomma per comprendere le ragioni di questo atteggiamento anticattolico in seno all’ONU occorre guardare alle basi del funzionamento dei suoi organismi. In merito a questo il direttore di La Nuova Bussola Quotidiana Riccardo Cascioli intervistato da Aleteia ha dichiarato “In realtà oggi all’ONU il vero potere ce l’hanno in mano le agenzie queste sono più di 40 vanno dall’UNICEF all’Organizzazione Mondiale della Sanità per citare solo le più note. Nel corso degli anni questi programmi commissioni e agenzie hanno acquisito un potere importante in quanto agiscono sul territorio delle singole nazioni e avendo in mano una notevole quantità di fondi comandano anche le operazioni. Tanto per fare un esempio le politiche di controllo delle nascite nei Paesi in via di sviluppo molto si devono al potere di queste agenzie che sono in grado di negare i fondi a quegli stati che non incoraggiano all’uso dei contraccettivi o all’aborto”. In realtà un numero crescente di governi sta spingendo per una riforma delle Commissioni ONU viste con diffidenza proprio a causa dello scollamento che c’è tra i singoli membri (che agiscono da privati cittadini) e le politiche degli Stati di provenienza ma anche a causa di una tendenza di questi organismi a spingersi ben al di là della loro funzione originaria che è quella di controllare l’applicazione delle Convenzioni da parte dei Paesi firmatari. Continua infatti Riccardo Cascioli “Quello che sta accadendo negli ultimi anni è che queste commissioni come quella dei Diritti del Fanciullo stanno andando molto al di là di quello che sarebbe il loro mandato cercando di condannare ed esercitare pressioni anche su questioni che non spetterebbero a loro. Questo avviene perché questo 'sistema delle agenzie' tra cui sono le Commissioni è composto da burocrati personaggi funzionari che vengono eletti dagli Stati. Soprattutto c’è stato a partire dagli anni Sessanta una forte infiltrazione di lobby molto interessate o al controllo delle nascite oppure alle questioni del femminismo all’aborto ecc. Oggi in realtà queste agenzie sono di fatto tutte in mano ad una lobby molto potente che è riuscita di fatto a convogliare un’enormità di fondi internazionali per lo sviluppo per aiuti umanitari ecc. in battaglie che sono invece l’agenda del radicalismo femminista dei gay e su altri argomenti di questo tipo”. Questa lettura ci spiega se spostiamo l’attenzione sui suoi contenuti perché le 16 pagine di un documento che dovrebbe trattare la materia di diritti dell’infanzia affronti anche tematiche a questa estranee come l’omosessualità o addirittura in contraddizione ed è il caso dell’aborto. Su ognuna di queste il Comitato rileva delle violazioni da parte del Vaticano che viene invitato a dare atto a politiche di riforma. Significativamente la prima questione trattata è quella che appare più lontana dal mondo dell’infanzia e cioè l’omosessualità. Eppure il Comitato non può fare a meno di notare la discrepanza tra la dichiarazione “progressista” rilasciata da Papa Francesco nel luglio del 2013 di ritorno da Rio e le “dichiarazioni del passato della Santa Sede” che contribuirebbero alla discriminazione sociale e alla violenza contro “adolescenti lesbiche gay bisessuali e transgender e dei bambini cresciuti da coppie omosessuali”. L’argomentazione riflette un atteggiamento assunto regolarmente negli ultimi tempi da parte dei nemici della Chiesa e cioè la strumentalizzazione della novità incarnata dal discorso di Papa Francesco in funzione anti-Vaticano. In realtà come lo stesso don Fiorenzo Facchini ha ripetuto ad Aleteia nella sua intervista di due giorni fa il “chi sono io per giudicare?” di Francesco va riferito alle persone non ai loro comportamenti. L’attuale Pontefice insomma non va considerato un moderno e modernista “picconatore” della dottrina morale cattolica come è stata concepita fino ad oggi dottrina che egli non ha mai inteso scardinare e alla quale invece il Comitato non risparmia un attacco che sa tanto di ingerenza “etica”. Cascioli rileva “E’ certo che certe affermazioni di Papa Francesco ben comprensibili all’interno di un anelito di incontro con gli altri sono volutamente strumentalizzate per far credere che la Chiesa stia cambiando dottrina. A questo contribuiscono alcune forze all’interno della Chiesa che guarda caso si prefiggono la stessa agenda dei nemici esterni su quei temi tra questi ci sono l’episcopato tedesco quello austriaco e quello svizzero”. Un secondo aspetto su cui la Chiesa è criticata e qui entriamo nella questione del gender riguarda il suo modo di comunicare e definire i ruoli maschile e femminile nel linguaggio ancora impigliato negli stereotipi di genere soprattutto nei testi scolastici e incline a promuovere “complementarietà e uguaglianza di dignità” due concetti contrari al “pensiero unico” che la Convenzione intende instaurare. Un’altra questione evidenziata è quella dei sequestri e del traffico di persone che viene accompagnata da una rapida menzione dei casi avvenuti nel passato in Spagna e nelle case Magdalene in Irlanda (raccontate nel discutibile film di Peter Mullan di qualche anno fa). In realtà i casi menzionati per quanto ritenuti all’ordine del giorno dal Comitato riguardano il passato e questo il documento sembra ignorarlo dato che la chiusura dell’ultima casa Magdalena risale a quasi vent’anni fa. Per chiederle di astenersi dal promuovere comportamenti violenti verso i bambini esso suggerisce alla Chiesa di attenersi ad una “corretta interpretazione delle Scritture” nei suoi precetti e nei suoi insegnamenti mostrando una straordinaria fiducia e disinvoltura nei confronti delle proprie competenze esegetiche. Il quarto punto la pedofilia è certamente quello bollente ma anche quello su cui il documento tocca le sue vette di pregiudizio nei confronti della Chiesa. Stupisce la grande superficialità con cui il tema del “sexual abuse” è introdotto con riferimenti vaghi a “decine di migliaia di bambini” colpiti in tutto il mondo. Le osservazioni poi sulle politiche di copertura dei preti pedofili sembrano basarsi su casi piuttosto datati e nella loro accusa “di non aver assunto le necessarie misure” per proteggere i bambini non prendono per nulla in considerazione il Rapporto presentato da monsignor Tomasi meno di un mese fa e che descriveva gli strumenti approvati negli ultimi anni per far fronte a e sono parole del Rapporto questo “triste fenomeno”. In realtà come racconta il libro Pedofilia. Una battaglia che la Chiesa sta vincendo (Sugarco Milano 2014) di Massimo Introvigne e Roberto Marchesini (recensito su Aleteia) la Chiesa fin dal 1995 ha cominciato a prendere atto del fenomeno mostrando una continuità che unisce Giovanni Paolo II Benedetto XVI (che solo nel biennio 2011/2012 ha ridotto allo stato laicale 400 sacerdoti accusati di abusi) e ora Francesco. Eppure a dispetto della gravità del problema Cascioli fa osservare come esso sia ridotto dai “cattofobici” a semplice pretesto “Come si elimina la Chiesa? Soprattutto screditandola. Per questo la pedofilia diventa un pretesto per fare questa battaglia contro la Santa Sede. Questo è anche paradossale perché magari sono le stesse lobby che da un’altra parte cercano di promuovere la pedofilia di far sì che vanga accettata perché sappiamo che a livello internazionale dopo l’omosessualità si sta cercando di trasformare anche la pedofilia in uno dei tanti orientamenti sessuali possibili questo succede in Olanda ma anche in Italia ad esempio dove i radicali si stanno battendo perché venga abbassata l’età per il consenso dei rapporti sessuali o addirittura di eliminarla completamente”. Le ultime due questioni toccate dal documento hanno a che fare con la cosiddetta “salute riproduttiva” concetto ambiguo contro il quale nel luglio del 2012 si era scagliata l’on. Binetti in Parlamento che con un’interrogazione puntualizzava come non si potessero accomunare come invece avviene la promozione materno-infantile con la contraccezione (preventiva e d’emergenza) e l’aborto. Riprendendo quella definizione il Comitato chiede alla Chiesa di rivedere “la sua posizione sull’aborto con urgenza” intervenendo sul Codice di Diritto Canonico e di “garantire agli e alle adolescenti l’accesso alla contraccezione”. Proprio Papa Francesco citato più volte nel documento come difensore di una visione “progressista” ma qui “stranamente” ignorato nella sua esortazione apostolica “Evangelii Gaudiuum” ha escluso la possibilità che la Chiesa riveda la sua posizione dottrinale sulla difesa della vita umana la quale non può pagare il costo di alcun presunto tentativo di modernizzazione. “Del resto – ricorda ancora Cascioli - bisogna tener conto che “la Convenzione nel preambolo sottolinea che il fanciullo va difeso “prima e dopo la nascita”. Quindi di per sé sarebbe l’opposto di quello che questa Commissione sostiene. E poi chiede che la Chiesa cambi la Dottrina su queste cose quindi si tratta di un attacco alla libertà religiosa che non riguarda soltanto la Chiesa ma riguarda tutti. C’è un affermarsi di un’ideologia fortemente statalista in cui lo Stato entra dentro qualunque aspetto della vita della Chiesa”. In poche parole l’unico aspetto che con i suoi pregiudizi e le sue evidenti ingerenze questo documento sembra rivelare è l’urgenza di una riforma dei meccanismi e delle strutture partorite in seno al massimo organismo mondiale con sede a New York.

https//www.youtube.com/watch?v=ANR36gW3S_o36gW3S_o
orrore Muhammad è l'Inferno era un falso profeta
Nasser Bawab
Im un ragazzino musulmano e mi fa davvero triste vedere così tante persone dicono che i musulmani dovevano essere all'inferno e che sono state fatte da satana perché non eravamo così si prega di smettere di ringraziare le persone che aiutano i musulmani come me e non credo che siamo cattivi perché non tutti sono cattivi e hanno bisogno di andare all'inferno
horror Muhammad is in the Hell was a False Prophet
Nasser Bawab SAID Im a little Muslim kid and it really makes me sad to see so many people say that Muslims were meant to be in hell and that they were made from satan because we were not so please stop thank you to the people who help Muslims like me and don't think we're bad because not all are bad and need to go to hell [ ANSWER ] son no good and honest person will go to a fiery hell because God is love! but in the ARAB LEAGUE there is no freedom of religion and ending each day to kill 300 innocent dhimmi Christians every day .. all this is only the Satanism of course Muhammad and all his successors has hurt peaceful people just because were not of the his religion this him to be any prophet? did not have to do it! Now .. all these their crimes may fall against you that you are innocent but not for to bring their name! .. They have killed all the Christian peoples who were previously in the ARAB LEAGUE and you're the heir of their crimes! but I have prayed for you that your life is why was precious in my eyes. [ answer ] figlio nessuna persona buona e onesta andrà in un inferno di fuoco perché Dio è amore! ma la LEGA ARABA è senza libertà di religione per finire di uccidere ogni giorno 300 dhimmi cristiani innocenti.. tutto questo soltanto è il satanismo ovviamente Maometto e tutti i suoi successori ha fatto del male a persone pacifiche soltanto perché non erano della sua religione questo lui per essere un profeta non doveva farlo! .. ora tutti questi loro crimini potrebbero cadere contro di te che tu sei innocente per portare il loro nome! .. loro hanno ucciso tutti i popoli cristiani che prima erano nella LEGA ARABA e tu sei l'erede dei loro crimini! ma io ho pregato per te perché la tua vita è stata preziosa ai miei occhi.

Un newyorkese su cinque sotto la soglia di povertà. NEW YORK auguri satana Bush 666 Rothschild Spa Fmi FED Spa dove è l'ordine esecutivo 11110 di Kennedy? [ TUTTO IL MALESSERE LA PERVERSIONE INGIUSTIZIE CHE IL SISTEMA MASSONICO E BANCARIO HA DIFFUSO nel mondo. IL SATANISMO della predazione tutti i meriti di Cristo guadagnati sulla Croce per noi? loro li hanno rubati! ] La crisi ha notevolmente colpito anche New York dove un numero sempre crescente di persone lotta quotidianamente per sfamare se stessi e la propria famiglia. E quasi un cittadino su cinque pari a poco meno di un milione e mezzo di individui per mangiare conta sulla carità e sulle mense dei poveri. Si tratta di duecentomila persone in più negli ultimi cinque anni mentre il numero dei residenti che si affidano al programma federale dei buoni pasto dal 2008 a oggi è cresciuto da 13 a 18 milioni. Secondo quanto riporta il «Daily News» le due mense più grandi della metropoli la City Harvest e Food Bank for New York City forniscono circa cinquanta milioni di chilogrammi di cibo l’anno per i poveri. Ma gli operatori spiegano che ora non è abbastanza. «C’è stato un aumento enorme delle persone in stato di bisogno che si rivolgono a noi perché si trovano in una situazione di emergenza» ha spiegato il direttore esecutivo dei novanta punti ristoro gratuiti gestiti dalla Catholic Charities dell’arcidiocesi di New York. «Tante persone troppe persone — ha aggiunto — non hanno abbastanza soldi per pagare l’affitto e per mangiare». Il presidente della Food Bank for New York City ha invece sottolineato che il gruppo più numeroso di persone che si presenta alla mensa per mangiare è costituito da donne di età superiore ai 50 anni. Secondo gli ultimi dati New York è stata una delle città più colpite dall’ondata di povertà che ha seguito la crisi negli Stati Uniti. Le conseguenze si vedono anche in altri settori dal calo delle assicurazioni sanitarie alla diminuzione del numero e del valore degli immobili acquistati. Cresce anche il numero dei giovani che vivono a casa dei genitori.

Bush 322 FMI Spa Rothschild dei farisei Illuminati i cannibali dell'aereo malese MH370 scomparso 12 giorni fa per farsi perdonare del loro cannibalismo sull'altare di satana hanno mandato come premio di consolazione le donne di Obama Gender l'Aticristo! [ che schifo! ] 20 marzo #PECHINO La first lady americana Michelle Obama è arrivata a Pechino con le sue figlie Sasha e Malia e sua madre. Durante la sua visita fino a 26 marzo la moglie di Barack Obama vedrà la moglie del presidente cinese Peng Liyuan che non ha incontrato quando i due leader si sono visti negli Usa. Michelle Obama poi avrà un incontri con studenti cinesi e visiterà l'esercito di Terracotta e una riserva di panda. Molte le polemiche in patria per la "vacanza" a spese dei contribuenti.

Ministro Giannini bacchetta sindacati. [ ormai siamo passati dal crimine organizzato massonico bildenberg a fare morire di disperazione e di suicidio il popolo i salari minimi non si possono toccare! ] Non tutelino solo minimo garantito. Repliche indignate. 20 marzo #ROMA "Se si fa la contrattazione e i sindacati spingono solo per salvaguardare il minimo garantito a tutti e non per valorizzare chi lavora meglio quel poco che c'è non solo non serve a migliorare la qualità complessiva ma neppure a valorizzare le singole persone". Il ministro dell'Istruzion Stefania Giannini parlando degli stipendi degli insegnanti ha bacchettato i sindacati. Indignate le repliche dei rappresentanti dei lavoratori "rinnovi il contratto" e non "evochi miracolo S.Gennaro".

Obama sanzioni su settori economia russa [ open letter to Cina e Russia questa è la guerra vera e voi la potete vincere ma se la perdete? voi perderete anche la guerra mondiale! uscendo dal FMI dei farisei Illuminati i cannibali dell'aereo malese MH370 scomparso 12 giorni fa dirottato ecc.. troppi crimini sono collezionati da questi satanisti americani! e quindi realizzando un vostro fondo monetario non ha importanza quello che può essere perso poiché stampando un nuovo denaro sovrano le ricchezze verranno nuovamente ricapitalizzate! Spezzando il FMI si potrà spezzare anche il NWO dei satanisti! ] Ma anche contro nuovi responsabili russi crisi in Ucraina. 20 marzo #NEW YORK Il presidente americano Barack Obama potrebbero imporre sanzioni su interi settori dell'economia russa che avrebbero ripercussioni sull'economia della Russia. Lo ha affermato lo stesso capo della Casa Bianca. Il presidente americano ha annunciato anche sanzioni contro nuovi responsabili russi per la crisi in Ucraina.

20 marzo #MOSCA [ ovviamente questa è una buona idea affinché la Ucraina possa ritornare alla sua gestione democratica superando la fase di questo Golpe fascista di un Governo che non ha votuto nessuno tutti gli inciuci di palazzo tanti cari ai massoni bildenberg e a RENZI. ] Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-Moon ha proposto dopo il suo incontro con Putin al Cremlino il dispiegamento di osservatori dell'Onu in Ucraina. "E' importante che sia garantita la difesa dei diritti di tutti i cittadini dell'Ucraina soprattutto delle minoranze. Il miglior modo di eliminare l'inquietudine per i diritti umani sarebbe che tutte le parti accettassero il dispiegamento di gruppi di osservatori Onu che in loco potrebbero valutare la situazione e comunicarci quello che succede".

Barroso Europa sosterrà riforme Italia. "Incontro con premier italiano molto positivo".
20 marzo [ tutte menzogne di assassini massoni! e come farete con il Fiscal Compact? ci farete morire di fame come la Grecia! voi siete i ladri della sovranità monetaria che voi non dovevate mai rubare! ] BRUXELLES 20 MAR - Un incontro "molto positivo" quello con il premier Renzi "l'Europa sosterrà le riforme in Italia" così il presidente della Commissione Ue José Barroso scrive in un tweet al termine dell'incontro con Matteo Renzi. Sulla stessa linea Renzi che ai giornalisti che gli chiedevano notizie sull'esito dell'incontro ha risposto "bene molto bene". L'incontro nella sede della commissione Ue è durato circa un'ora e mezza.

20 marzo 1725 [ open letter to USA Germania Inghilterra Francia ] CARACAS [ le regole della democrazia e dei diritti umani devono essere rispettati e non quello che voi avete fatto in Cosovo Ucraina che appoggiate il terrorismo! ] [ e che dire di Iraq Cosovo ecc.. dove ai regimi laici in cui i cristiani potevano sopravvivere voi avete fatto subentrare Al-Qaeda di Riad saudita che voi avete portato ed ora i cristiani sono stati sterminati! perché voi siete i figli del demonio di massoni farisei satanisti! ] Le proteste antigovernative che si susseguono in Venezuela dall'inizio dello scorso febbraio hanno causato la morte di 31 persone e il ferimento di 461. E' il bilancio fornito dalla procuratrice generale del paese sudamericano Luisa Ortega Diaz. Ortega ha precisato che 25 dei 31 morti e 318 feriti erano civili mentre 6 morti e 143 feriti sono agenti delle forze di sicurezza o funzionari pubblici. Un totale di 1854 persone sono state fermate durante episodi violenti a margine delle proteste.

[ open letter to USA Germania Inghilterra Francia ] voi siete dei governi falsi che non avete nessun controllo dei poteri massonici e satanici occulti di Bush 322 Kerry che vi dominano! e questi satanisti di Bush 322 vanno per il mondo a fare sacrifici umani sull'altare di satana.. ed hanno la migliore tecnologia e la migliore logistica per poterlo fare.. sono settori speciali dell'esercito come la marina ecc.. ! ] [ Sanzioni Russia contro consiglieri Obama. Nella lista anche senatore McCain e speaker Camera Boehner. 20 marzo #MOSCA La Russia risponde agli Stati Uniti con sanzioni reciproche e di pari numero contro dirigenti e parlamentari americani. La lista comprende nove persone. Fra loro tre consiglieri di Obama Caroline Atkinson vice assistente per la sicurezza nazionale Daniel Pfeiffer e Benjamin Rhodes - il senatore McCain il leader dei senatori democratici Harry Reid e lo speaker della Camera dei rappresentanti John Boehner.

open letter to PUTIN Russia -- noi possiamo evitare la terza guerra mondiale ovviamente nucleare perché il 50% dei satanisti americani e massoni europei sono ebrei inoltre loro hanno il controllo assoluto dei monopoli più importanti. e la maggior parte di loro è per ricostruire il Regno di Palestina quindi vivere con vero rispetto e amore ed uguaglianza con i Palestinesi nel deserto Egiziano e saudita! per evitare la distruzione cioè l'accerchiamento mondiale cioè la propria più che meritata distruzione la LEGA ARABA dovrà rinunciare al crimine nazi assassino della Sharia altrimento faremo la guerra mondiale soltanto contro di loro! ma quando io avrò fatto uscire gli ebrei da ogni parte del mondo e l'eredità della mia legge naturale della fratellanza universale sarà stata depauperata come oggi è stato depauperato il cristianesimo poi la guerra mondiale non sarà evitabile tra 100 anni.. Quindi tu devi supportare Israele senza ipocrisie senza cedimenti soltanto in questo modo con la influenza degli ebrei noi possiamo spaccare la opinione pubblica occidentale e quindi evitare la guerra mondiale

«Appena l’Iran otterrà la Bomba l’Arabia Saudita la acquisterà dal Pakistan»
Amos Gilad direttore degli affari politico-militari presso il Ministero della difesa israeliano. Non appena l’Iran otterrà la bomba atomica l’Egitto svilupperà la propria arma nucleare e l’Arabia Saudita ne acquisterà dal Pakistan. Lo ha detto martedì Amos Gilad direttore degli affari politico-militari presso il Ministero della difesa israeliano.
“Gli arabi non tollereranno che i persiani (i.e. gli iraniani) abbiano la bomba – ha avvertito Gilad intervenendo a un convegno organizzato dall’Istituto politico-strategico dell’Interdisciplinary Center (IDC) di Herzliya – Dal momento in cui gli iraniani otterranno la Bomba gli egiziani hanno le risorse le capacità e il know-how per dotarsi di capacità nucleari mentre i sauditi si precipiteranno ad acquistare la Bomba dai pakistani con uno ‘sconto soci’.”
L’Iran ha ammonito Gilad anche in questo momento sta cercando di ottenere armi nucleari e non rinuncerà a questo suo obiettivo nei colloqui con le potenze mondiali. La Repubblica Islamica non si priverà “di nessun componente essenziale per la sua ricerca di capacità nucleari cosa che resta vera anche se si impegna a ridurre (temporaneamente) l’arricchimento dell’uranio per esigenze tattiche e per mantenere la stabilità del suo regime. Sono turbato – ha proseguito Gilad – per il fatto che la comunità internazionale punta a un meccanismo d’accordo interinale. Dopo sei mesi ci saranno altri sei mesi e poi inizieranno ad aprirsi larghe crepe nel muro delle sanzioni”.
Di positivo secondo Gilad c’è che Israele continua ad esercitare un forte potere deterrente “La sensazione che prevale fra i nostri nemici – ha detto – è che siamo sempre in grado di fare fronte militarmente a qualunque possibile aggregato di minacce strategiche”.
«Non appena l’Iran otterrà la bomba atomica…»
Positivo anche il fatto che non si è formato attorno a Israele il paventato “anello di forze islamiste” grazie al fatto che in Egitto i Fratelli Musulmani sono stati ricacciati dai militari del generale Abdel Fatah al-Sisi e che il Regno Hashemita di Giordania si mantiene stabile (Egitto e Giordania sono i due paesi arabi che hanno firmato trattati di pace con Israele). Gli egiziani in particolare ha osservato Gilad sono riusciti a bloccare “tra il 90 e il 95% dei tunnel usati per il traffico di armi e terroristi fra Sinai e striscia di Gaza e stanno combattendo una guerra risoluta contro al-Qaeda nel Sinai”. Anche in Turchia il primo ministro islamista Recep Tayyip Erdogan “è stato notevolmente indebolito e riportato alle sue dimensioni naturali”.
Passando alla situazione in Siria Gilad ha detto che da quel versante per ora non viene a Israele “una vera minaccia militare strategica. Russi iraniani e Hezbollah permettono al regime di Assad di sopravvivere artificialmente. In questo momento – ha concluso Gilad – non c’è uno stato siriano ma c’è ancora un regime. E c’è un problema umanitario gravissimo. Potremmo dichiarare ufficialmente morta la Siria ma la data del funerale non è ancora nota”.
(Da Jerusalem Post 12.3.14)


17/03/2014. VATICANO. Un accordo contro la schiavitù moderna firmato da grandi religioni. Tra i firmatari papa Francesco e Al Azhar. Un invito alle altre fedi e ai governi a unirsi e sostenere il Global Freedom Network. "La schiavitù moderna e la tratta di esseri umani sono un crimine contro l'umanità. Lo sfruttamento fisico economico e sessuale di uomini donne e bambini condanna 30 milioni di persone alla deumanizzazione e al degrado".
Città del Vaticano (AsiaNews) - Sradicare la schiavitù moderna e la tratta di esseri umani in tutto il mondo entro il 2020 è l'obiettivo di un accordo annunciato oggi contemporaneamente in Vaticano al Cairo Londra e Perth. L'accordo firmato per ora per conto di papa Francesco del grande Imam di Al Azhar dell'arcivescovo di Canterbury e eal fondatore della Walk Free Foundation inaugura il Global Freedom Network (GFN).
In una dichiarazione comune i firmatari del Global Freedom Network evidenziano la violenta capacità distruttiva della schiavitù moderna e della tratta di esseri umani e invitano le altre Chiese cristiane e confessioni religiose del mondo a intervenire.
Nel documento presentato in Vaticano si afferma che "la schiavitù moderna e la tratta di esseri umani sono un crimine contro l'umanità. Lo sfruttamento fisico economico e sessuale di uomini donne e bambini condanna 30 milioni di persone alla deumanizzazione e al degrado. Ogni giorno in cui continuiamo a tollerare questa situazione violiamo la nostra umanità comune e offendiamo le coscienze di tutti i popoli".
"Ogni forma di indifferenza nei confronti delle vittime di sfruttamento deve cessare. Invitiamo tutti i fedeli e i loro leader tutti i governi e le persone di buona volontà a aderire al movimento contro la schiavitù moderna e la tratta di esseri umani e a sostenere il Global Freedom Network".
Il Global Freedom Network si legge ancora nella dichiarazione "si avvarrà degli strumenti della fede la preghiera il digiuno e la carità. Ci sarà una giornata di preghiera per le vittime e per la loro libertà. Tutti i fedeli e le persone di buona volontà saranno invitati a meditare e ad agire. Delle reti di preghiera specifiche saranno costituite in tutte le parti del mondo.
Nel quadro dell'accordo tutte le parti si impegnano a percorrere tutte le strade possibili per stimolare l'azione globale e sradicare la schiavitù moderna e la tratta di esseri umani. Nel primo anno saranno messi a punto dei piani per invitare
- tutte le confessioni religiose a vigilare affinché le loro catene di approvvigionamento e investimenti escludano forme di schiavitù moderne e a adottare misure correttive se necessario;
- tutte le confessioni religiose a mobilitare le rispettive sezioni giovanili per sostenere progetti destinati a sradicare la schiavitù moderna;
- famiglie scuole università congregazioni e istituzioni a far conoscere la natura della schiavitù moderna e la tratta di esseri umani a insegnare come denunciarla e a segnalare la capacità distruttiva di atteggiamenti sociali pregiudizi e sistemi sociali nocivi connessi alla schiavitù moderna e alla tratta di esseri umani;
- i leader politici a vigilare affinché le loro catene di approvvigionamento escludano forme di schiavitù moderne;
- 50 grandi multinazionali i cui CEO sono persone di fede e di buona volontà a garantire che le loro catene di approvvigionamento escludano forme di schiavitù moderne;
- 162 governi ad avallare pubblicamente l'istituzione del Global Fund per porre fine alla schiavitù con 30 capi di stato che lo sostengano pubblicamente entro la fine del 2014;
- il G20 a condannare la schiavitù moderna e la tratta di esseri umani e a adottare un'iniziativa contro la schiavitù e la tratta di esseri umani nonché a sostenere il summenzionato Global Fund".
La dichiarazione comune conclude affermando che "Il nostro mondo deve essere liberato da questi mali terribili e crimini contro l'umanità. Ogni mano e ogni cuore devono unirsi per garantire questa libertà a tutti coloro che sono imprigionati e soffrono. Questo accordo segna un inizio e una promessa - le vittime della schiavitù moderna e della tratta di esseri umani non saranno dimenticate o ignorate tutti conosceranno la loro storia. Cammineremo con loro verso la libertà".
Nella definizione di schiavitù il Global Freedom Network fa riferimento a una serie di accordi e strumenti internazionali che riguardano non solo la privazione sistematica della libertà ma anche forme di sfruttamento umano come la prostituzione forzata il lavoro forzato le peggiori forme di lavoro minorile e le azioni immediate in vista della loro eliminazione i bambini-soldato la vendita di bambini la prostituzione dei bambini e la pornografia rappresentante bambini la servitù per debiti e il matrimonio forzato.


Il commento Invecchiare in Grecia ai tempi della Troika.
"Nell'ultimo giorno di febbraio a Lamia un piccolo comune della Grecia centrale alcuni passanti sono rimasti sciocati dalla scena che si sono trovati di fronte una coppia di persone molto anziane distese a terra ranninchiate a terra per proteggersi dal freddo e incapaci di stare in pide. Sedevano là in prossimità della loro casa. I vicini si sono affrettati a portare loro coperte lenzuole acqua e chiamare il servizio d'emergenza. Cosa era successo? Due anziani fratello e sorella tornati a Lami dopo esser stati dimessi dall'ospedale di salute mentale "Dafni" di Atene 300 chilometri di distanza. Dato che la loro casa era stata venduta dalle autorità municipali e giudiziarie i due non avevano altro luogo dove andare se non a terra nella prossimità della loro casa. Secono un mezzo di informazione locale LamiaReport.gr il più anziano viveva da anni in una casa senza elettricità e in condizioni ai limiti dell'umano. Due mesi fa la giustizia è intervenuta vendendo la casa e mandando la coppia a Dafni. Con la nuova riforma della sanità e le scelte imposte dalla troika l'ospedale Dafni ha dovuto disfarsi dei pazienti e la coppia è stata dimessa giovedì. I due anziani grazie alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica locale sono ora in un ospedale a Lamia e si cerca di trasferirli in un centro anziano anche se senza pensione non sono in grado di pagare. L'ennesimo drammatico esempio del vergognoso dramma sociale cui è costretta oggi la Grecia dopo tre anni e mezza di regime imposto dalla troika." fonte http//www.lantidiplomatico.it/dettnews.php?idx=81&pg=7090


Ocse in Italia la povertà avanza In 5 anni reddito sceso di 2.400 euro. Il reddito annuale della famiglia media italiana è calato di 2.400 euro tra il 2007 e il 2012. A rendere noto il dato è il rapporto annuale sugli indicatori sociali redatto dall’Ocse secondo cui il calo corrisponde al doppio della media della zona euro (1.100 euro). Per l’organizzazione la perdita di reddito è legata al “deterioramento del mercato del lavorosoprattutto per i giovani”. Bene le riforme del welfare – In questa situazione difficile dagli esperti di Parigi arriva però anche un messaggio di speranza. All’Ocse dicono infatti che il nostro Paese era arrivato alla crisi finanziaria “con un sistema di previdenza sociale scarsamente preparato” al boom di povertà e disoccupazione ma aggiunge anche che “le recenti proposte di riforma del mercato del lavoro e l’estensione del sistema di previdenza sociale rappresentano degli importanti passi nella giusta direzione”. Lo scrive l’Ocse.
Puniti i giovani – A soffrire sono soprattutto i giovani tra i 18 e i 25 anni per loro tra il 2007 e il 2010 il tasso di povertà è infatti cresciuto di tre punti percentuali arrivando al 154% e quello degli under 18 è salito di due punti raggiungendo il 178%. Giovani e giovanissimi sono così diventati le fasce d’età con il tasso di povertà più elevato davanti ai quarantenni (134%) e agli over 75 (117%). Un trend che secondo gli esperti Ocse si confermerà anche per i prossimi anni.
Il dramma che stanno vivendo i giovani viene fotografato anche nella percentuale di Under26 che fanno parte della categoria dei Neet cioè quelli che sono disoccupati o inattivi senza essere impegnati in attività di educazione o formazione il loro numero è infatti cresciuto di 5 punti tra il 2007 e il 2012 arrivando a quota 211%. Un dato che risulta il terzo tra i Paesi aderenti all’organizzazione dopo Turchia (267%) e Grecia (273%). Quindici italiani su cento senza reddito da lavoro – Dalla ricerca risulta poi che tra il 2012 e il 2013 il 15% degli adulti in Italia vive in una famiglia che non percepisce alcun reddito da lavoro. Nel 2007 la stessa percentuale si fermava al 124%. Il nostro Paese è il quartultimo dell’area Ocse per tasso di occupazione con il 555%. Peggio di noi solo Spagna (543%) Turchia (497%) e Grecia (492%). Il ritratto del Paese è ulterioremnte preoccupante anche per l’impatto importante sulla vita delle persone da parte della “debole protezione per chi ha problemi lavorativi” nel 2011 il 132% ha dichiarato di non potersi permettere di comprare cibo a sufficienza (contro il 95% nel 2007) e il 72% di aver rinunciato a far ricorso a cure mediche per motivi economici.
Un sistema che rende i poveri sempre più poveri – Quanto infine alla situazione delle garanzie sociali l’Ocse scrive che con il sistema attuale “meno di 4 disoccupati su 10 ricevono un sussidio” e l’Italia è la sola in Europa insieme alla Grecia a non avere “un comprensivo sistema nazionale di sussidi a basso reddito”. C’è quindi il rischio che “le difficoltà economiche e le disuguaglianze diventino radicate nella società”.
Uno degli effetti di questa “mancanza di un efficace sistema di previdenza sociale” dice ancora l’Ocse si riscontra nella distribuzione della perdita di reddito tra le diverse fasce della popolazione. Tra il 2007 e il 2010 il 10% più povero ha perso in media il 6% all’anno del proprio reddito disponibile mentre il 10% più ricco ha perso solo l’1%. (TgCOM)


"La Grecia è ora sotto il controllo straniero. Non potete prendere alcuna decisione siete stati salvati e avete abbandonato la democrazia cosa che il vostro paese ha inventato per primo. [La democrazia europea non esiste Siamo gestiti da grandi imprese grandi banche e grandi burocrati]
E non volete ammettere che l'adesione all'euro è stato un errore ovviamente Papandreou lo ha fatto non è vero? Ha anche detto che ci sarebbe dovuto essere un referendum in Grecia e in appena 48 ore la trinità profana (la Troika) che ora gestisce questa Unione Europea lo ha rimosso e sostituito da una marionetta ex dipendente della Goldman Sachs. Siamo ora gestiti da grandi imprese grandi banche e nella forma di Barroso  grandi burocrati." Così l'eurodeputato britannico Farage nel dibattito per il programma della nuova Presidenza Greca UE. L'Italia sarà la prossima a fare questa fine? Forse ci siamo già.


L'Italia agli ordini della Merkel la parassita più piccola dietro il parassita più grande Rothschild! Strasburgo 24 novembre 2011 la Merkel incontra il premier Monti "Le misure strutturali previste da Monti sono impressionanti''.
Berlino 30 aprile 2013 la Merkel incontra il premier Letta "Do a Enrico Letta il mio più caldo benvenuto. Ci conosciamo già personalmente e ci sono molti motivi per rallegrarci di questa collaborazione che inizia".
Berlino 17 marzo 2014 la Merkel incontra il premier Renzie "Sono molto colpita. Renzi mi ha illustrato un programma di riforme molto ambizioso. Si tratta di un cambio strutturale".
Renzie ha colpito la Merkel gli ha assicurato che l'Italia "rispetterà il "Fiscal compact" lo so bene". Il Fiscal Compact significa 50 miliardi di euro l'anno che l'Italia deve tirare fuori dissanguando i contribuenti e devastando le aziende. Renzie ha assicurato alla Cancelliera che gli italiani sono pronti a morire per lei. Renzie non sa di cosa parla e lo fa a titolo personale. Nessun italiano lo ha legittimato con il voto nessun italiano sarebbe così stupido da andare contro i propri interessi. Come può uno che davanti alla Cancelliera si emoziona come un bimbo al primo giorno di scuola al punto di non essere capace di abbottonarsi il cappotto avere le palle di sfidare la Germania per fare l'interesse degli italiani?


The Council should listen to human rights heroes worldwide and take action for victims worldwide /watch?v=XcpzfJVKJMw&feature=autoshare
allora tu condanna la sharia then you condemn Sharia


Benjamin Netanyahu -- condividerai con me che ( Siria e Iran ) non sono così massimaliste e perfide come Arabia SAudita Al-Qaeda jihad in tutto il mondo sotto egida Onu.. tu contro di loro tu non potrai avere scampo quando arriverà la tua ora! .. ma fai uscire il tuo esercito dai tuoi confini o finirai per rimanere soffocato! .. perché è questa la morte terribile che ti è stata riservata!


Benjamin Netanyahu -- c'è una sola strategia che potrebbe salvare Israele.. visto che proprio i farisei anglo-americani Illuminati del FMi Spa umanità sintetica GMOS i padroni del mondo vi hanno condannato a morte! .. diversamente non avrebbero mai permesso all'IRan di avere il nucleare! [ answer ] 1. ti devi alleare con l'Iran; 2. Dichiarare guerra alla ARABIA SAUDITA 3. annetterti il deserto della Madiana Sinai e MAdianite; 4. richiamare tutti i palestinesi e concedere un loro Stato indipendente con confini lineari perché finché vige la sharia nessuno può vivere insieme ai musulmani come è dimostrato da 1500 anni di Storia in Nigeria ed altrove! [] PAZIENZA! io avrei voluto fare il regno di Palestina insieme a loro ma questo non è possibile!


la dovete smettere di minacciare il mondo di fare il golpe e di dire tutte le bugie che voi volete dire sotto egida Onu Hollywood di ebrei traditori che hanno condannato a morte Israele! il vostro è soltanto un progetto imperialistico per la conquista del mondo! [ NWO ] ministro degli Esteri Federica Mogherini sospensione lavori Sochi. "Annessione Crimea grave isola Russia" "L'annessione della Crimea è un grave sviluppo negativo della crisi che prefigura un isolamento grave" della Russia" 18 marzo


Iran ripreso '5+1' a Vienna. SE Israele attacca chiude gli occhi e spara in tutte le direzioni contro USA ed UE? non sbaglia! in tutto il mondo ha soltanto nemici falsi e cortesi! " "potremmo agire da soli" dice ma in mondo fondato su logiche imperialistiche e geopoliche di blocchi continentali Israele non ha un futuro!
18 marzo #VIENNA la seconda sessione dei negoziati tra l'Iran e i paesi del "5+1" (Germania Cina Stati Uniti Francia Gran Bretagna e Russia) si è aperta a Vienna.
L'obiettivo è trovare un accordo definitivo sul programma nucleare di Teheran. Intanto il ministro della difesa israeliano Moshe' Yaalon ha detto che Israele potrebbe agire da solo nei confronti dell'Iran. 'Abbiamo pensato che gli unici a dover guidare una campagna contro l'Iran dovessero essere gli Usa. Poi sono entrati in colloqui con loro'.


Fabius Russia sospesa da G8 [ la deliberata provocazione del sistema massonico! Questo è evidente loro cercano il confronto bellico! ]
Ministro Francia ma Putin resta invitato a cerimonia D-day
18 marzo PARIGI 18 MAR - Per la riunione del G8 prevista a giugno "abbiamo deciso di sospendere la partecipazione della Russia ovvero è previsto che siano tutti gli altri Paesi i sette più grandi Paesi che si riuniscano senza la Russia". Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius alla radio Europe 1 precisando però che il presidente russo Vladimir Putin resta invitato alle commemorazioni dello Sbarco in Normandia il 6 giugno.

Attacco ONU alla Chiesa Asia Bibi udienza rinviata

Attacco ONU alla Chiesa: I SATANISTI 322 BUSH KERRY BILDENBERG CONTRO LA CIVILTÀ EBRAICO-CRISTIANA! si alza l'asticella di una guerra ideologica e dottrinale
Il rapporto del Comitato per i Diritti del Fanciullo fondato su osservazioni per lo più superficiali e contraddittorie è un esempio di ingerenza dottrinale che ha radici profonde. Emanuele D'Onofrio. 08.02.2014. © Filippo MONTEFORTE / AFP. Ai tempi della scuola chi non si è imbattuto nei propri libri di storia in lunghi capitoli che raccontavano del "secolarismo" della Chiesa pronti a combattere gli Stati d'Europa per difendere o ampliare i territori dello Stato Pontificio? Ai giorni nostri invece ci siamo abituati ad assistere al fenomeno opposto e cioè ad un costante assedio da parte del "pensiero unico" laico ai territori che la Chiesa ancora conserva come i propri quelli ideali della morale e della dottrina. Il rapporto del Comitato per i Diritti del Fanciullo diffuso il 5 febbraio scorso un documento di sedici pagine che vuole valutare la conformità dello Stato della Città del Vaticano rispetto alla Convenzione ONU sui Diritti dell'Infanzia è solo l'ultimo attacco e di certo il più eclatante che arriva dal pulpito laico più condiviso del pianeta. Il rapporto giunge in risposta all'audizione tenuta da monsignor Silvano Tomasi il 14 gennaio scorso che presentava – atto richiesto a tutti gli Stati firmatari – i progressi della Santa Sede nell'applicazione della Convenzione che ricordiamo la Santa Sede ha firmato nel 1990. Ebbene il rapporto del Comitato per la sua durezza costruita soprattutto su pregiudizi faziosità e lacune ha indotto molti osservatori a riconoscere un forte elemento di "cattofobia" da parte delle Nazioni Unite. Questo atteggiamento ha radici lontane e ci chiede di analizzare il documento in profondità. Se guardiamo la carta d'identità del Comitato per i Diritti del Fanciullo scopriamo che si tratta di un gruppo di 18 persone elette dai membri firmatari della Convenzione che lo statuto dell'ONU definisce "indipendenti" "di carattere altamente morale" e "di riconosciuta competenza nel campo dei diritti umani". L'aggettivo "indipendente" stabilisce che questi esperti esprimono posizioni personali non vincolanti e non rappresentative dei Paesi di provenienza (tra questi va notato ritroviamo l'Arabia Saudita e la Federazione Russa nazioni tutt'altro che limpide in tema di diritti umani). La guida di questo comitato è affidata a Susana Villarán sindaco di Lima cattolica conosciuta per le sue vivaci campagne condotte contro i vescovi del suo Paese a favore del matrimonio omosessuale dell'aborto e delle questioni legate al genere campagne che includono partecipazioni a gay pride e simbolici matrimoni omosessuali (non legali in Perù) celebrati presso il suo comune. Insomma per comprendere le ragioni di questo atteggiamento anticattolico in seno all'ONU occorre guardare alle basi del funzionamento dei suoi organismi. In merito a questo il direttore di La Nuova Bussola Quotidiana Riccardo Cascioli intervistato da Aleteia ha dichiarato: "In realtà oggi all'ONU il vero potere ce l'hanno in mano le agenzie: queste sono più di 40 vanno dall'UNICEF all'Organizzazione Mondiale della Sanità per citare solo le più note. Nel corso degli anni questi programmi commissioni e agenzie hanno acquisito un potere importante in quanto agiscono sul territorio delle singole nazioni e avendo in mano una notevole quantità di fondi comandano anche le operazioni. Tanto per fare un esempio le politiche di controllo delle nascite nei Paesi in via di sviluppo molto si devono al potere di queste agenzie che sono in grado di negare i fondi a quegli stati che non incoraggiano all'uso dei contraccettivi o all'aborto". In realtà un numero crescente di governi sta spingendo per una riforma delle Commissioni ONU viste con diffidenza proprio a causa dello scollamento che c'è tra i singoli membri (che agiscono da privati cittadini) e le politiche degli Stati di provenienza ma anche a causa di una tendenza di questi organismi a spingersi ben al di là della loro funzione originaria che è quella di controllare l'applicazione delle Convenzioni da parte dei Paesi firmatari. Continua infatti Riccardo Cascioli: "Quello che sta accadendo negli ultimi anni è che queste commissioni come quella dei Diritti del Fanciullo stanno andando molto al di là di quello che sarebbe il loro mandato cercando di condannare ed esercitare pressioni anche su questioni che non spetterebbero a loro. Questo avviene perché questo 'sistema delle agenzie' tra cui sono le Commissioni è composto da burocrati personaggi funzionari che vengono eletti dagli Stati. Soprattutto c'è stato a partire dagli anni Sessanta una forte infiltrazione di lobby molto interessate o al controllo delle nascite oppure alle questioni del femminismo all'aborto ecc. Oggi in realtà queste agenzie sono di fatto tutte in mano ad una lobby molto potente che è riuscita di fatto a convogliare un'enormità di fondi internazionali per lo sviluppo per aiuti umanitari ecc. in battaglie che sono invece l'agenda del radicalismo femminista dei gay e su altri argomenti di questo tipo". Questa lettura ci spiega se spostiamo l'attenzione sui suoi contenuti perché le 16 pagine di un documento che dovrebbe trattare la materia di diritti dell'infanzia affronti anche tematiche a questa estranee come l'omosessualità o addirittura in contraddizione ed è il caso dell'aborto. Su ognuna di queste il Comitato rileva delle violazioni da parte del Vaticano che viene invitato a dare atto a politiche di riforma. Significativamente la prima questione trattata è quella che appare più lontana dal mondo dell'infanzia e cioè l'omosessualità. Eppure il Comitato non può fare a meno di notare la discrepanza tra la dichiarazione "progressista" rilasciata da Papa Francesco nel luglio del 2013 di ritorno da Rio e le "dichiarazioni del passato della Santa Sede" che contribuirebbero alla discriminazione sociale e alla violenza contro "adolescenti lesbiche gay bisessuali e transgender e dei bambini cresciuti da coppie omosessuali". L'argomentazione riflette un atteggiamento assunto regolarmente negli ultimi tempi da parte dei nemici della Chiesa e cioè la strumentalizzazione della novità incarnata dal discorso di Papa Francesco in funzione anti-Vaticano. In realtà come lo stesso don Fiorenzo Facchini ha ripetuto ad Aleteia nella sua intervista di due giorni fa il "chi sono io per giudicare?" di Francesco va riferito alle persone non ai loro comportamenti. L'attuale Pontefice insomma non va considerato un moderno e modernista "picconatore" della dottrina morale cattolica come è stata concepita fino ad oggi dottrina che egli non ha mai inteso scardinare e alla quale invece il Comitato non risparmia un attacco che sa tanto di ingerenza "etica". Cascioli rileva: "E' certo che certe affermazioni di Papa Francesco ben comprensibili all'interno di un anelito di incontro con gli altri sono volutamente strumentalizzate per far credere che la Chiesa stia cambiando dottrina. A questo contribuiscono alcune forze all'interno della Chiesa che guarda caso si prefiggono la stessa agenda dei nemici esterni su quei temi: tra questi ci sono l'episcopato tedesco quello austriaco e quello svizzero". Un secondo aspetto su cui la Chiesa è criticata e qui entriamo nella questione del gender riguarda il suo modo di comunicare e definire i ruoli maschile e femminile nel linguaggio ancora impigliato negli stereotipi di genere soprattutto nei testi scolastici e incline a promuovere "complementarietà e uguaglianza di dignità" due concetti contrari al "pensiero unico" che la Convenzione intende instaurare. Un'altra questione evidenziata è quella dei sequestri e del traffico di persone che viene accompagnata da una rapida menzione dei casi avvenuti nel passato in Spagna e nelle case Magdalene in Irlanda (raccontate nel discutibile film di Peter Mullan di qualche anno fa). In realtà i casi menzionati per quanto ritenuti all'ordine del giorno dal Comitato riguardano il passato e questo il documento sembra ignorarlo dato che la chiusura dell'ultima casa Magdalena risale a quasi vent'anni fa. Per chiederle di astenersi dal promuovere comportamenti violenti verso i bambini esso suggerisce alla Chiesa di attenersi ad una "corretta interpretazione delle Scritture" nei suoi precetti e nei suoi insegnamenti mostrando una straordinaria fiducia e disinvoltura nei confronti delle proprie competenze esegetiche. Il quarto punto la pedofilia è certamente quello bollente ma anche quello su cui il documento tocca le sue vette di pregiudizio nei confronti della Chiesa. Stupisce la grande superficialità con cui il tema del "sexual abuse" è introdotto con riferimenti vaghi a "decine di migliaia di bambini" colpiti in tutto il mondo. Le osservazioni poi sulle politiche di copertura dei preti pedofili sembrano basarsi su casi piuttosto datati e nella loro accusa "di non aver assunto le necessarie misure" per proteggere i bambini non prendono per nulla in considerazione il Rapporto presentato da monsignor Tomasi meno di un mese fa e che descriveva gli strumenti approvati negli ultimi anni per far fronte a e sono parole del Rapporto questo "triste fenomeno". In realtà come racconta il libro Pedofilia. Una battaglia che la Chiesa sta vincendo (Sugarco Milano 2014) di Massimo Introvigne e Roberto Marchesini (recensito su Aleteia) la Chiesa fin dal 1995 ha cominciato a prendere atto del fenomeno mostrando una continuità che unisce Giovanni Paolo II Benedetto XVI (che solo nel biennio 2011/2012 ha ridotto allo stato laicale 400 sacerdoti accusati di abusi) e ora Francesco. Eppure a dispetto della gravità del problema Cascioli fa osservare come esso sia ridotto dai "cattofobici" a semplice pretesto: "Come si elimina la Chiesa? Soprattutto screditandola. Per questo la pedofilia diventa un pretesto per fare questa battaglia contro la Santa Sede. Questo è anche paradossale perché magari sono le stesse lobby che da un'altra parte cercano di promuovere la pedofilia di far sì che vanga accettata perché sappiamo che a livello internazionale dopo l'omosessualità si sta cercando di trasformare anche la pedofilia in uno dei tanti orientamenti sessuali possibili: questo succede in Olanda ma anche in Italia ad esempio dove i radicali si stanno battendo perché venga abbassata l'età per il consenso dei rapporti sessuali o addirittura di eliminarla completamente". Le ultime due questioni toccate dal documento hanno a che fare con la cosiddetta "salute riproduttiva" concetto ambiguo contro il quale nel luglio del 2012 si era scagliata l'on. Binetti in Parlamento che con un'interrogazione puntualizzava come non si potessero accomunare come invece avviene la promozione materno-infantile con la contraccezione (preventiva e d'emergenza) e l'aborto. Riprendendo quella definizione il Comitato chiede alla Chiesa di rivedere "la sua posizione sull'aborto con urgenza" intervenendo sul Codice di Diritto Canonico e di "garantire agli e alle adolescenti l'accesso alla contraccezione". Proprio Papa Francesco citato più volte nel documento come difensore di una visione "progressista" ma qui "stranamente" ignorato nella sua esortazione apostolica "Evangelii Gaudiuum" ha escluso la possibilità che la Chiesa riveda la sua posizione dottrinale sulla difesa della vita umana la quale non può pagare il costo di alcun presunto tentativo di modernizzazione. "Del resto – ricorda ancora Cascioli - bisogna tener conto che "la Convenzione nel preambolo sottolinea che il fanciullo va difeso "prima e dopo la nascita". Quindi di per sé sarebbe l'opposto di quello che questa Commissione sostiene. E poi chiede che la Chiesa cambi la Dottrina su queste cose quindi si tratta di un attacco alla libertà religiosa che non riguarda soltanto la Chiesa ma riguarda tutti. C'è un affermarsi di un'ideologia fortemente statalista in cui lo Stato entra dentro qualunque aspetto della vita della Chiesa". In poche parole l'unico aspetto che con i suoi pregiudizi e le sue evidenti ingerenze questo documento sembra rivelare è l'urgenza di una riforma dei meccanismi e delle strutture partorite in seno al massimo organismo mondiale con sede a New York.
=================================
+RationalConclusion Islam in it's very nature is not divisive; it brought people together. From the tribes of Arabia to Indonesia to Morocco it created a civilization that was at the forefront of science math art literature etc for hundreds of years.
The Muslim world today is caught in a trap of jahiliyyah (ignorance). Nationalism ethnic rivalries despotism monarchies sectarianism misogyny religious puritanism etc all plague the Muslims. But these are modern developments and don't …

https://www.youtube.com/watch?v=ANR36gW3S_o36gW3S_o
orrore Muhammad è l'Inferno era un falso profeta
Nasser Bawab
Im un ragazzino musulmano e mi fa davvero triste vedere così tante persone dicono che i musulmani dovevano essere all'inferno e che sono state fatte da satana perché non eravamo così si prega di smettere di ringraziare le persone che aiutano i musulmani come me e non credo che siamo cattivi perché non tutti sono cattivi e hanno bisogno di andare all'inferno
horror Muhammad is in the Hell was a False Prophet  
Nasser Bawab: SAID: Im a little Muslim kid and it really makes me sad to see so many people say that Muslims were meant to be in hell and that they were made from satan because we were not so please stop thank you to the people who help Muslims like me and don't think we're bad because not all are bad and need to go to hell [ ANSWER ] son, no good and honest person will go to a fiery hell, because God is love! but, in the ARAB LEAGUE,  there is no freedom of religion, and ending each day to kill 300 innocent dhimmi Christians, every day .. all this is only the Satanism: of course, Muhammad, and all his successors, has hurt peaceful people, just because were not, of the his religion, this him to be any prophet?, did not have to do it! Now .. all these their crimes may fall against you, that you are innocent, but not for to bring their name! .. They have killed all the Christian peoples, who were previously in the ARAB LEAGUE and you're the heir of their crimes! but I have prayed for you that your life, is why, was precious in my eyes. [ answer ] figlio, nessuna persona buona e onesta andrà in un inferno di fuoco, perché Dio è amore! ma, la LEGA ARABA è senza libertà di religione, per finire di uccidere ogni giorno 300 dhimmi cristiani innocenti.. tutto questo soltanto è il satanismo: ovviamente Maometto, e tutti i suoi successori, ha fatto del male a persone pacifiche, soltanto, perché non erano della sua religione, questo lui per essere un profeta, non doveva farlo! .. ora tutti questi loro crimini, potrebbero cadere contro di te, che tu sei innocente, per portare il loro nome! .. loro hanno ucciso, tutti i popoli cristiani, che prima erano nella LEGA ARABA e tu sei l'erede dei loro crimini! ma, io ho pregato per te, perché la tua vita è stata preziosa ai miei occhi.

Un newyorkese su cinque, sotto la soglia di povertà. NEW YORK auguri satana Bush 666 Rothschild Spa, Fmi, FED, Spa, dove è l'ordine esecutivo 11110 di Kennedy? [ TUTTO IL MALESSERE, LA PERVERSIONE, INGIUSTIZIE CHE IL SISTEMA MASSONICO E BANCARIO HA DIFFUSO, nel mondo.  IL SATANISMO della predazione, tutti i meriti di Cristo, guadagnati sulla Croce per noi? loro li hanno rubati! ] La crisi ha notevolmente colpito anche New York, dove un numero sempre crescente di persone lotta quotidianamente per sfamare se stessi e la propria famiglia. E quasi un cittadino su cinque, pari a poco meno di un milione e mezzo di individui, per mangiare conta sulla carità e sulle mense dei poveri. Si tratta di duecentomila persone in più negli ultimi cinque anni, mentre il numero dei residenti che si affidano al programma federale dei buoni pasto, dal 2008 a oggi, è cresciuto da 1,3 a 1,8 milioni. Secondo quanto riporta il «Daily News», le due mense più grandi della metropoli, la City Harvest e Food Bank for New York City, forniscono, circa cinquanta milioni di chilogrammi di cibo l'anno per i poveri. Ma gli operatori spiegano che ora non è abbastanza. «C'è stato un aumento enorme delle persone in stato di bisogno, che si rivolgono a noi perché si trovano in una situazione di emergenza» ha spiegato il direttore esecutivo dei novanta punti ristoro gratuiti gestiti dalla Catholic Charities dell'arcidiocesi di New York. «Tante persone, troppe persone — ha aggiunto — non hanno abbastanza soldi per pagare l'affitto e per mangiare». Il presidente della Food Bank for New York City ha invece sottolineato che il gruppo più numeroso di persone che si presenta alla mensa per mangiare è costituito da donne di età superiore ai 50 anni. Secondo gli ultimi dati, New York è stata una delle città più colpite, dall'ondata di povertà che ha seguito la crisi negli Stati Uniti. Le conseguenze si vedono anche in altri settori: dal calo delle assicurazioni sanitarie, alla diminuzione del numero e del valore degli immobili acquistati. Cresce anche il numero dei giovani che vivono a casa dei genitori.

20 marzo, 17:25 [ open letter to USA Germania, Inghilterra Francia ] CARACAS, [ le regole della democrazia e dei diritti umani, devono essere rispettati, e non quello che voi avete fatto in Cosovo, Ucraina, che appoggiate il terrorismo! ] [ e che dire, di Iraq, Cosovo, ecc.. dove ai regimi laici, in cui i cristiani potevano sopravvivere, voi avete fatto: subentrare Al-Qaeda, di Riad saudita, che, voi avete portato, ed ora i cristiani sono stati sterminati! perché, voi siete i figli del demonio di massoni farisei satanisti! ] Le proteste antigovernative che si susseguono in Venezuela dall'inizio dello scorso febbraio hanno causato la morte di 31 persone e il ferimento di 461. E' il bilancio fornito dalla procuratrice generale del paese sudamericano, Luisa Ortega Diaz. Ortega ha precisato che 25 dei 31 morti e 318 feriti erano civili, mentre 6 morti e 143 feriti sono agenti delle forze di sicurezza o funzionari pubblici. Un totale di 1854 persone sono state fermate durante episodi violenti a margine delle proteste.

Obama, sanzioni su settori economia russa [ open letter to Cina e Russia: questa è la guerra vera, e voi la potete vincere, ma se la perdete? voi perderete anche la guerra mondiale! uscendo dal FMI dei farisei Illuminati i cannibali, dell'aereo malese MH370, scomparso 12 giorni fa, dirottato, ecc.. troppi crimini sono collezionati da questi satanisti americani! e, quindi realizzando un vostro fondo monetario, non ha importanza quello che può essere perso, poiché, stampando un nuovo denaro sovrano le ricchezze, verranno nuovamente ricapitalizzate! Spezzando il FMI, si potrà spezzare anche il NWO dei satanisti! ] Ma anche contro nuovi responsabili russi crisi in Ucraina. 20 marzo, #NEW YORK, Il presidente americano Barack Obama potrebbero imporre sanzioni su interi settori dell'economia russa, che avrebbero ripercussioni sull'economia della Russia. Lo ha affermato lo stesso capo della Casa Bianca. Il presidente americano ha annunciato anche sanzioni contro nuovi responsabili russi per la crisi in Ucraina.

Ministro Giannini bacchetta sindacati. [ ormai, siamo passati dal crimine organizzato massonico bildenberg, a fare morire di disperazione e di suicidio il popolo, i salari minimi non si possono toccare! ] Non tutelino solo minimo garantito. Repliche indignate. 20 marzo, #ROMA, "Se si fa la contrattazione e i sindacati spingono solo per salvaguardare il minimo garantito a tutti e non per valorizzare chi lavora meglio, quel poco che c'è non solo non serve a migliorare la qualità complessiva ma neppure a valorizzare le singole persone". Il ministro dell'Istruzion, Stefania Giannini, parlando degli stipendi degli insegnanti ha bacchettato i sindacati. Indignate le repliche dei rappresentanti dei lavoratori: "rinnovi il contratto" e non "evochi miracolo S.Gennaro".

Bush 322, FMI, Spa, Rothschild, dei farisei Illuminati i cannibali, dell'aereo malese MH370, scomparso 12 giorni fa, per farsi perdonare del loro cannibalismo, sull'altare di satana, hanno mandato come premio di consolazione le donne di Obama Gender l'Aticristo! [ che schifo! ] 20 marzo, #PECHINO, La first lady americana, Michelle Obama è arrivata a Pechino con le sue figlie Sasha e Malia e sua madre. Durante la sua visita, fino a 26 marzo, la moglie di Barack Obama vedrà la moglie del presidente cinese Peng Liyuan, che non ha incontrato quando i due leader si sono visti negli Usa. Michelle Obama poi avrà un incontri con studenti cinesi e visiterà l'esercito di Terracotta e una riserva di panda. Molte le polemiche in patria per la "vacanza" a spese dei contribuenti.

Barroso, Europa sosterrà riforme Italia. "Incontro con premier italiano molto positivo".
20 marzo, [ tutte menzogne, di assassini massoni! e come farete con il Fiscal Compact? ci farete morire di fame come la Grecia! voi siete i ladri della sovranità monetaria, che voi non dovevate mai rubare! ] BRUXELLES, 20 MAR - Un incontro "molto positivo" quello con il premier Renzi, "l'Europa sosterrà le riforme in Italia": così il presidente della Commissione Ue José Barroso scrive in un tweet al termine dell'incontro con Matteo Renzi. Sulla stessa linea Renzi che ai giornalisti che gli chiedevano notizie sull'esito dell'incontro ha risposto "bene, molto bene". L'incontro nella sede della commissione Ue è durato circa un'ora e mezza.

[ open letter to USA Germania, Inghilterra Francia ] voi siete dei governi falsi, che, non avete nessun controllo dei poteri massonici e satanici occulti, di Bush 322 Kerry, che vi dominano! e questi satanisti di Bush 322, vanno per il mondo, a fare sacrifici umani sull'altare di satana.. ed hanno la migliore tecnologia e la migliore logistica per poterlo fare.. sono settori speciali dell'esercito, come la marina, ecc.. ! ] [ Sanzioni Russia contro consiglieri Obama. Nella lista anche senatore McCain e speaker Camera Boehner. 20 marzo, #MOSCA, La Russia risponde agli Stati Uniti con sanzioni reciproche e di pari numero contro dirigenti e parlamentari americani. La lista comprende nove persone. Fra loro tre consiglieri di Obama, Caroline Atkinson, vice assistente per la sicurezza nazionale, Daniel Pfeiffer e Benjamin Rhodes - il senatore McCain, il leader dei senatori democratici Harry Reid e lo speaker della Camera dei rappresentanti John Boehner.

JEWS HAVE BEEN PERSECUTED FOR THOUSANDS OF YEARS.. Just maybe there is a BIG reason why this is. Even before they pushed to Romans to execute Jesus they were already despised..This small group of Babylonian, Talmudic, Kabbalah Jews have created this hatred of all the Jews, which is quite unfair. These so called Jews are NOT the norm, but groups like the ADL and AIPAC act as if they speak for all Jews which causes their version of anti Semitism. This term is not reserved for Jews alone as Semites are ALL the people of Persian and Arab origins, and yet most Zionist Jews are NOT even Semitic. Synagogue of Satan Jewish Ritual Murder MASSONERIA talmud kabbalah 13_24 ] which is the color of the heart, that God has given to all people? there is no race or racism, and no nation is bad .. it is the politicians that in order to predation imperialism lead to worse all things! us? we are all brothers! [ quale è il colore del cuore, che, Dio ha dato a tutte le persone? non esiste razza o razzismo, e nessun popolo è cattivo.. sono i politici che per potere predazione imperialismo portano al peggio tutte le cose! noi? siamo tutti fratelli!

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

RE: [9-9265000002882] mrUniversalMetaphysics@gmail.com‏. account-ap​peal@youtub​e.com (account-appeal@youtube.com) Aggiungi ai contatti. 20/03/2014. A: living@live.it Cc: accounts-support@google.com Grazie per avere presentato ricorso contro la sospensione dell'account. Il tuo account è stato sospeso a causa di ripetute o gravi violazioni delle nostre Norme della community. Per permetterci di prendere in esame il tuo ricorso, ti preghiamo di rispondere a questo messaggio. [ answer ] OVVIAMENTE,  io ammetto le violazioni del copyrail, ma, io posso dire, di essere stato punito, perché, io ho messo dei video, che, difendono il martirio dei cristiani, ad opera degli islamici. un satanista, della CIA IhateNewLayout, che aveva il canale. del tipo: "io ti ucciderò!" mi ha denunciato per minaccie, ma, in realtà io non ho mai minacciato lui! [ anche nelle condizioni del giudizio più sfavorevole nei miei confronti] che colpa ha il mio blogspot associato? quindi io chiedo certamente la sua restituzione, e del canale youtube la restituzione dei miei commenti.. ma, uno dei canali che mi è stato chiuso a tradimento da 187AudioHostem, ex amministratore iraniano di youtube (che non aveva nessun penalizzazione precedente), chiuso solo perché, lentamente, io ho tradotto il libro di Re Salomone, sulla pagina di  youtube.com/user/YouTube/discussion è il mio canale di uniusrei2, di cui chiedo la restituzione.

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

1 gennaio 2014. I FARISEI ILLUMINATI BILDENBERG, ONU UE, FMI, SPA, OBAMA GENDER, IDIOTA ANTICRISTO, HANNO VOLUTO QUESTI MOSTRI PER ROVINARE ISRAELE E TUTTO IL GENERE UMANO! Asia Bibi: «Viva per le vostre preghiere» Dal 19 giugno 2009 Asia Bibi, pachistana cristiana cattolica, madre di cinque figli e sposa, è nel carcere di Multan, in Pakistan, con l'accusa di blasfemia. L'11 novembre 2010 le è stata comminata la condanna a morte, poi sospesa per il processo di appello, rinviato varie volte, l'ultima a metà marzo 2014. Nessuno sa se e quando finirà l'incubo giudiziario di questa donna divenuta simbolo, suo malgrado, dell'arbitrarietà con cui viene utilizzata la legge antiblasfemia per reprimere le minoranze. Asia e chi per lei si batte, però, non rinunciano alla speranza. Il 6 marzo 2013, Avvenire ha consegnato all'ambasciatrice pachistana a Roma, Tehmina Janjua, oltre 31mila firme dei lettori che hanno voluto raccogliere l'appello della mamma cattolica al premier Zardari – pubblicato dal quotidiano l'8 dicembre 2012 – per farla tornare dai suoi cari. Ma la mobilitazione non si ferma. Il 1 gennaio 2014 è stata resa nota una sua lettera inviata a Papa Francesco, in cui la donna esprime riconoscenza a tutta la comunità cristiana che ha pregato per lei. "Sono molto grata a tutte le Chiese che stanno pregando per me e si battono per la mia libertà. Non so quanto potrò andare ancora avanti. Se sono ancora viva è grazie alla forza che le vostre preghiere mi danno". Lucia Capuzzi © riproduzione riservata

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

20 marzo 2014 [ SE USA UE BILDENBERG 322 CECCHINI BUSH, NON AVESSERO REALIZZATO IL GOLPE? A QUESTA SITUAZIONE NON SI SAREBBE GIUNTI! QUINDI ORA  TUTTI I CITTDINI DELLA UCRAINA DEVE ESSERE FATTA LA STESSA DOMANDA! ] Tatari e ucraini, 30 giorni per scegliere. Essere o non essere russo? È il dilemma che dovranno risolvere, entro un mese da oggi, tutti gli abitanti di Crimea che non sono di etnia russa, ossia i 350 mila ucraini (che in gran parte considerano il russo come loro lingua madre) e i circa 290-300 mila tatari di Crimea, in maggioranza filo Kiev. Con il rischio, nel caso vogliano mantenere l'attuale cittadinanza ucraina, che si crei una situazione analoga a quella della ex repubblica sovietica della Lettonia, dove resta irrisolta la questione dei russofoni che da oltre 20 anni sono tecnicamente senza cittadinanza perché si rifiutano di affrontare l'esame di lingua lettone. Questione che Mosca ha ripetutamente denunciato. Dopo la ratifica del trattato di annessione di oggi alla Duma, tutti gli abitanti di Crimea saranno considerati di nazionalità russa. Per rifiutarla, dovranno fare una richiesta ufficiale alle autorità entro 30 giorni. In teoria nessuno potrà mantenere la doppia cittadinanza, consentita dalla costituzione russa ma che la legge ucraina vieta e punisce con una multa di 1700 grivnie (170 dollari). In febbraio, inoltre, dopo la deposizione del presidente Ianukovich, un gruppo di deputati ha presentato al parlamento ucraino un progetto di legge che trasforma la doppia cittadinanza in reato penale, punendola con una multa analoga a quella attuale per i normali cittadini ma con la detenzione sino a 10 anni per i dirigenti pubblici. Nei giorni scorsi il ministro della Giustizia ucraino Pavel Petrenko aveva invitato gli abitanti della Crimea a non consegnare i passaporti ucraini: "Siete cittadini ucraini e al momento siete stati presi in ostaggio da invasori". Resta ancora da chiarire quale sarà lo status legale di quanti vorranno mantenere il loro passaporto ucraino e se dovranno lasciare la regione. Il premier di Crimea Serghiei Aksionov aveva detto la scorsa settimana che, sebbene le autorità locali non obblighino i residenti a consegnare i passaporti ucraini, "tutti comunque dovranno ottenere un passaporto russo", altrimenti - aveva aggiunto - non potranno ricevere stipendi, pensioni e benefici sociali. Un analista politico di Mosca, Alexander Kinev, prevede che il 15% o 20% dei circa 2 milioni di residenti in Crimea potrebbero rifiutare la nuova cittadinanza russa ma non potrebbero essere deportati da Mosca: in tal modo nascerebbe una minoranza di "non cittadini". Come in Lettonia. ©riproduzione riservata

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

E SE, Hamid Karzai RITIENE CHE ARRENDERSI AI TALEBANI SIA LA SOLUZIONE MIGLIORE? A LUI COME IL POLITICO CHE PORTA IL SUO POPOLO ALLA PACIFICAZIONE, CHI POTREBBE DARGLI TORTO? ] [ Negli ultimi tempi il presidente uscente Hamid Karzai ha preso le distanze dagli Usa, congelando l'Accordo bilaterale di sicurezza (Bsa) che dovrebbe assicurare una presenza di truppe americane e della Nato per i prossimi dieci anni. Molti l'hanno vista come una mano tesa ai talebani, che però continuano a rispondere con il loro linguaggio di morte, rifiutando qualsiasi ipotesi di trattativa. Anche per questo, il candidato (fra i nove in lizza) che vincerà le elezioni si troverà a gestire una decisamente non facile eredità.

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

KING sAUDI aRABIA, STOP, A FARE IL MANIACO RELIGIOSO ASSASSINO SERIALE, PER PRENDERTI UNA NAZIONE ALLA VOLTA, IN AFRICA, SOTTO L'OMBRELLO OMBRA DI SATANISTI ONU AMNESTY UE SPA FMI.. PERCHÉ, CERTO I SATANISTI NON LASCERANNO TE IN VITA! LA TUA UNICA SPERANZA PER QUANTO INCREDIBILE È VENIRE DA ME.. NON SONO IO, SEI TU CHE STAI RENDENDO COLPEVOLI TUTTI I MUSULMANI DEL MONDO!

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

#PECHINO, -- SE NON FOSSE STATA 666 CIA, AD UCCIDERE SULL'ALTARE DI SATANA L'EQUIPAGGIO dell'aereo malese MH370? POI, NON AVREBBERO MAI MANDATO Michelle Obama a Pechino. #Malaysia crede! crede? come crede? allora, questa è una religione SATANICA! ( QUINDI, SONO MOLTO RELIGIOSI Spa FMI, 322 666 BUSH ).. quando, IO vedrò i cadaveri di tutto l'equipaggio? soltanto allora, voi sarete dichiarati innocenti! Oggetti in mare rilevati dai satelliti. 20 marzo, Aereo sparito: Malaysia crede SIANO resti. KUALA LUMPUR, La Malaysia giudica "credibile" la pista australiana degli oggetti avvistati nel sud dell'Oceano indiano dai satelliti. Lo ha detto il ministro dei Trasporti. bUSH 322, NEL VOSTRO CASO? VOI SARETE DICHIARATI SEMPRE COLPEVOLI FINO A PROVA CONTRARIA!

la lega araba, non può dire di combattere il terrorismo, se difende la stessa sharia per cui i terroristi combattono! ] VOI MERITATE DI RICEVERE TUTTO QUESTO TERRORE, PERCHÉ VOI AVETE FATTO DEL MALE AI MARTIRI CRISTIANI! [ 20 marzo 2014. Afghanistan, offensiva talebana: uccisi 11 agenti. I talebani afghani hanno messo a segno prima dell'alba di giovedì uno spettacolare attacco coordinato contro il commissariato del primo distretto di polizia a Jalalabad City, capitale della provincia orientale di Nangarhar, utilizzando un camion imbottito di esplosivo accompagnato dalla veemente azione di un commando di sette mujaheddin. Il bilancio è di quelli pesanti: 11 membri delle forze dell'ordine uccisi, fra cui un ufficiale, insieme a 7 kamikaze. Anche i feriti sono numerosi. Secondo fonti sanitarie, almeno 22, e quasi tutti agenti di polizia. L'operazione è durata varie ore con almeno cinque esplosioni e un lungo scontro a fuoco con due militanti che erano riusciti ad entrare nel commissariato situato nella Pashstunistan Square della città. L'azione di repressione dell'attacco è stata interamente gestita dalle forze di sicurezza afghane, senza intervento dei militari Nato. Ad appena 15 giorni dallo svolgimento delle presidenziali, le autorità non nascondono la loro preoccupazione, tenendo a mente il proclama pubblicato il 10 marzo scorso dall'Emirato islamico dell'Afghanistan: così si chiamava il Paese quando i seguaci del Mullah Omar furono al potere fra il 1996 ed il 2001. Nel comunicato, come sempre dai toni esaltati, si diceva che "sono stati impartiti ordini ai nostri mujaheddin di usare tutta la forza a loro disposizione per far fallire queste finte elezioni". E gli attentati si sono ripetuti, inquietanti. È stato ucciso un giornalista svedese in pieno centro a Kabul (anche se da un gruppo scissionista); kamikaze hanno attaccato la sede dei servizi segreti nel Sud, a Kandahar; tre attivisti del candidato Abdullah Abdullah hanno perso la vita a Faryab, come altre 18 persone qualche giorno dopo nella stessa provincia. Fino a mercoledì, quando una bicicletta bomba ha fatto due morti a Ghazni City. Negli ultimi tempi il presidente uscente Hamid Karzai ha preso le distanze dagli Usa, congelando l'Accordo bilaterale di sicurezza (Bsa) che dovrebbe assicurare una presenza di truppe americane e della Nato per i prossimi dieci anni. Molti l'hanno vista come una mano tesa ai talebani, che però continuano a rispondere con il loro linguaggio di morte, rifiutando qualsiasi ipotesi di trattativa. Anche per questo, il candidato (fra i nove in lizza) che vincerà le elezioni si troverà a gestire una decisamente non facile eredità. Irruzione nell'hotel degli stranieri a Kabul. Sono stati uccisi dalle forze speciali afghane alcuni uomini armati che avevano fatto irruzione all'hotel Serena di Kabul, che ospita numerosi stranieri. Gli agenti hanno fatto irruzione nella struttura, uccidendo tre terroristi. Uno è rimasto bloccato nell'albergo e non ci sarebbero stati feriti. ©riproduzione riservata

Bloccato Twitter in Turchia [ sanno tutti che, gli islamici sono i nazisti più pericolosi, amici di satanisti cannibali americani USA 666 FMI, farisei, la famiglia dei mostri, per distruggere l'umanesimo, sotto egid ONU Amnesty, ma, non li denuncia nessuno tranne me! ] Dopo minacce di Erdogan. Ue condanna: 21 marzo, Il premier turco Erdogan a un recente comizio. ANKARA - La Turchia ha bloccato giovedì sera l'accesso a Twitter. Qualche ora prima il premier Erdogan aveva minacciato di interdire il social network, che aveva pubblicato intercettazioni che lo coinvolgono in uno scandalo di corruzione. "Noi sopprimeremo Twitter. Me ne frego di quello che potrà dire la comunità internazionale", aveva detto Erdogan. "L'interdizione di Twitter in Turchia è senza fondamento, inutile e vile", ha scritto la commissaria europea alle Nuove tecnologie Neelie Kroes.

io andrò a dormire, e certo io dormirò, ma, voi? voi non riuscirete a prendere sonno!


Malaysia crede! crede? come crede? allora, questa è una religione! ( QUINDI SONO MOLTO RELIGIOSI Spa FMI, 322 666 BUSH ) pista resti... quando vedrò i cadaveri di tutto l'equipaggio? soltanto allora voi sarete dichiarati innocenti!  Oggetti in mare rilevati dai satelliti. 20 marzo, Aereo sparito: Malaysia crede pista resti. KUALA LUMPUR, La Malaysia giudica "credibile" la pista australiana degli oggetti avvistati nel sud dell'Oceano indiano dai satelliti. Lo ha detto il ministro dei Trasporti.
[ TUTTO IL DELIRIO DI AUTOSUPPONENZA DELLE SOCIETà MASSONICHE PARASSITARIE, CONTRO LA LIBERTà E LA VITA DEI POPOLI. I NAZISTI BILDENBERG, CHE HANNO RUBATO IL SIGNORAGGIO BANCARIO! ]20 marzo, 11:00. Ucraina: Merkel, cresce lista sanzioni Ue. #BERLINO, La cancelliera tedesca Angela Merkel ha annunciato un "allungamento" della lista delle persone russe e ucraine colpite dalle sanzioni Ue. Al Consiglio Ue, che inizia oggi si stabiliranno le sanzioni "decise due settimane fa... Tra queste, un allungamento della lista di persone colpite dal divieto sui visti e il congelamento dei beni", ha detto al Bundestag: In caso di escalation "siamo pronti in qualsiasi momento a passare alla fase tre... e si tratterà senza dubbio di sanzioni economiche". [ NULLA è Più FALSO ED IPOCRITA DELLO ONU CHE NON SOLO NON CONDANNA LA SHARIA MA LA SUPPORTA E PROTEGGE MENTRE UCCIDE 300 DHIMMI CRISTIaNI OGNI GIORNO.. SONO LORO IL SUPPORTO DELLA JIHADISTA MONDIALE PER IL CALIFFATO SAUDITA MECCA IDOLO SATANICO! ]
20 marzo, 10:05. Crimea: Mosca, incontro Putin-Ban Ki-Moon #MOSCA, Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-Moon è arrivato a Mosca, dove incontrerà il presidente Vladimir Putin e il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov per discutere della crisi ucraina. Lo riferiscono fonti Onu a Mosca. Dopo i colloqui, Ban Ki-Moon terrà una conferenza stampa. Domani Ban Ki-Moon sarà a Kiev, dove vedrà il presidente ad interim Oleksandr Turcinov e il premier Arseni Iatseniuk, nonché rappresentanti della società civile.
ADESSO è SICURO LA Malaysia è IMPLICATA IN QUESTO CRIMINE DELLA CIA PER MANGIARE SULL'ALTARE DI SATANA QUELLE POVERE PERSONE RAPITE! ] [ Aereo sparito: Malaysia crede ( QUINDI, SONO MOLTO RELIGIOSI IN 322 666 BUSH ) pista resti. Oggetti in mare rilevati dai satelliti
20 marzo,  Aereo sparito: La Malaysia giudica "credibile" la pista australiana degli oggetti avvistati nel sud dell'Oceano indiano dai satelliti. Lo ha detto il ministro dei Trasporti.
Ucraina in mano a criminali Bildenberg: truppe Kiev in allerta. Parlamento annuncia, non cesserà lotta per libertà Crimea. 20 marzo, [ in violazione della autodeterminazione dei popoli, ora sono tutti testimoni.. non sarà la Russia responsabile per la guerra mondiale nucleare! ]
Ucraina: truppe Kiev in allerta #SEBASTOPOLI (CRIMEA), Le Forze armate ucraine hanno elevato lo stato di allerta e "sono pronte a combattere": lo riferisce Interfax, citando il consiglio per la sicurezza nazionale e la difesa di Kiev.
Il parlamento ucraino ha approvato una risoluzione con cui annuncia che ""non cesserà la lotta per la liberazione della Crimea dagli occupanti, per quanto lunga e dolorosa possa essere".

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

Israele: ex sovrintendente contro premier [ questa storia contro un dipendente collerico, è anomala, non mi riguarda, perché i dipendenti devono essere umili, per essere servitori efficaci. ma, aver servito il latte nel contenitore giusto, sarebbe andato bene per me, che io sono un goym, ma, per un ebreo che deve rispettare la Torah, è una cosa molto seria. infatti tutti sanno che, gli ebrei hanno un doppio servizio di stoviglie, per non confondere la carne, e i derivati della carne, con i vegetali.. e questa è una grave negligenza.. per chi sa di essere un ebreo ] Denuncia Netanyahu, "da sua moglie umiliazioni e scoppi ira". 20 marzo, Israele:ex sovrintendente contro premier. TEL AVIV, L'ex sovrintendente della residenza di Benyamin Netanyahu Menny Neftali ha intentato una causa contro il premier, con la richiesta di un milione di shekel (200.000 euro) per "umiliazioni, commenti razzisti e scoppi di ira" da parte della moglie del premier Sara. E anche, secondo i media, il mancato rispetto di obblighi finanziari e la non corresponsione di straordinari. Neftali ha denunciato di essere stato svegliato alle tre di notte per non aver servito il latte nel contenitore giusto.

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

Crimea: Mosca, presto annessione ultimata. Lavrov, difenderemo diritti dei russi che vivono all'estero. 20 marzo, 09:19 [ vediamo se, i fascisti in Ucraina, sono tenuti a freno dai Bildenberg traditori parassiti usurai di Farisei strozzini, che, hanno rubato la sovranità monetaria, e non fanno violenze o scorrettezze contro i russofoni! ]
#Bush 322 Satana – a volte io ho pochi secondi, per prendere una decisione, quindi, voi non siete autorizzati a pensare che, io sono Dio, che non mi posso mai sbagliare! ma, io non ho nessun problema a riconoscere i miei errori.. ma, essi vanno dimostrati!

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

Mo: Abu Mazen, "manterremo le promesse" disse il lupo assassino sharia califfato mondiale, e di non riconoscere lo Stato di Israele, questa è: la ipocrisia omicida, di tutti questi islamici è qualcosa di stomachevole! Presidente Anp, abbiate fiducia su stato palestinese. 20 marzo, Mo: Abu Mazen, manterremo le promesse. RAMALLAH, "Manterremo le promesse sullo stato palestinese che abbiamo fatto al popolo". Lo ha detto il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) Abu Mazen, che oggi - di ritorno dagli Usa dove ha incontrato il presidente americano Barack Obama, ha parlato alla Muqata a Ramallah di fronte a circa duemila persone. "Dovete avere fiducia. Alla fine, ha aggiunto, la vittoria sarà nostra". [ CERTO, SE, IO DISTRUGGO LO STATO MASSONICO DI ISRAELE, È VERO La VITTORIA SARÀ VOSTRA! ] ma, io ho una notizia per voi [ se, non viene condannata la sharia, in tutto il mondo? voi tutti morirete in tutto il mondo: spariranno Islam e LEGA ARABA! ] Tanto per incominciare i prigionieri, che, sono in Israele, se hanno partecipato al tentativo di uccidere un israeliano, devono essere fucilati! .. proprio perché, proprio tu non vuoi riconoscere Israele, per avere decretato il suo sterminio

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

Ci sono tanti modi per fare penitenza dei peccati almeno 10 dice Sant'Antonio. Una guida per la Quaresima. Cantuale Antonianum 18.03.2014 ©Public Domain. Il nostro caro sant'Antonio santo veramente adatto alla Quaresima perché - come tutti i santi francescani - sempre dedito alla conversione e alla penitenza ci spiega almeno dieci modi diversi per dedicarsi a qualche esercizio penitenziale. La "disciplina della mortificazione" sebbene faticosa non dev'essere per forza noiosa! La fantasia dei santi può aiutare anche noi a scegliere qualche modo adatto per preparaci alla Pasqua oppure a renderci conto che ciò che già facciamo ha un valore aggiunto se lo offriamo con intenzione di riparazione per i peccati: Come nelle mani ci sono dieci dita così dieci sono le specie di mortificazione:
1. La rinuncia alla propria volontà
2. l'astinenza dal cibo e dalla bevanda
3. la rigorosità del silenzio
4. le veglie di preghiera durante la notte
5. l'effusione delle lacrime
6. il dedicare un congruo tempo alla lettura
7. darsi da fare con fatica del corpo
8. la generosa partecipazione alle necessità del prossimo
9. il vestire dimessamente
10. il disprezzo di se stessi.
S.Antonio di Padova Serm. Dom. di Pentecoste

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

#PECHINO, -- SE NON FOSSE STATA LA CIA, AD UCCIDERE SULL'ALTARE DI SATANA L'EQUIPAGGIO dell'aereo malese MH370? POI, NON AVREBBERO MAI MANDATO Michelle Obama a Pechino

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

#PECHINO, La first lady americana, Michelle Obama è arrivata a Pechino con le sue figlie Sasha e Malia e sua madre. Durante la sua visita, fino a 26 marzo, la moglie di Barack Obama [ MA NON ] vedrà la moglie del presidente cinese Peng Liyuan, [ per farsi perdonare circa, il cannibalismo dell'aereo malese MH370, scomparso 12 giorni fa, PERCHÉ NON È STATA Michelle Obama, A MANGIARSI SULL'ALTARE DI SATANA L'EQUIPAGGIO dell'aereo malese MH370, MA, SONO STATI I SATAISTI DELLA CIA BUSH 322 [ANSWER ] #CINA, NON DISTRUGGERE IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE SIGNIFICA CONSEGNARE AI SATANISTI IL PIANETA! .. IO PRETENDO L'OBBEDIENZA DELLA LEGA ARABA E DI TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO!

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH
https://www.youtube.com/watch?v=ANR36gW3S_o36gW3S_o
orrore Muhammad è l'Inferno era un falso profeta
Nasser Bawab
Im un ragazzino musulmano e mi fa davvero triste vedere così tante persone dicono che i musulmani dovevano essere all'inferno e che sono state fatte da satana perché non eravamo così si prega di smettere di ringraziare le persone che aiutano i musulmani come me e non credo che siamo cattivi perché non tutti sono cattivi e hanno bisogno di andare all'inferno
horror Muhammad is in the Hell was a False Prophet   
Nasser Bawab: SAID: Im a little Muslim kid and it really makes me sad to see so many people say that Muslims were meant to be in hell and that they were made from satan because we were not so please stop thank you to the people who help Muslims like me and don't think we're bad because not all are bad and need to go to hell [ ANSWER ] son, no good and honest person will go to a fiery hell, because God is love! but, in the ARAB LEAGUE,  there is no freedom of religion, and ending each day to kill 300 innocent dhimmi Christians, every day .. all this is only the Satanism: of course, Muhammad, and all his successors, has hurt peaceful people, just because were not, of the his religion, this him to be any prophet?, did not have to do it! Now .. all these their crimes may fall against you, that you are innocent, but not for to bring their name! .. They have killed all the Christian peoples, who were previously in the ARAB LEAGUE and you're the heir of their crimes! but I have prayed for you that your life, is why, was precious in my eyes. [ answer ] figlio, nessuna persona buona e onesta andrà in un inferno di fuoco, perché Dio è amore! ma, la LEGA ARABA è senza libertà di religione, per finire di uccidere ogni giorno 300 dhimmi cristiani innocenti.. tutto questo soltanto è il satanismo: ovviamente Maometto, e tutti i suoi successori, ha fatto del male a persone pacifiche, soltanto, perché non erano della sua religione, questo lui per essere un profeta, non doveva farlo! .. ora tutti questi loro crimini, potrebbero cadere contro di te, che tu sei innocente, per portare il loro nome! .. loro hanno ucciso, tutti i popoli cristiani, che prima erano nella LEGA ARABA e tu sei l'erede dei loro crimini! ma, io ho pregato per te, perché la tua vita è stata preziosa ai miei occhi.

holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH

Un newyorkese su cinque, sotto la soglia di povertà. NEW YORK auguri satana Bush 666 Rothschild Spa, Fmi, FED, Spa, dove è l'ordine esecutivo 11110 di Kennedy? [ TUTTO IL MALESSERE, LA PERVERSIONE, INGIUSTIZIE CHE IL SISTEMA MASSONICO E BANCARIO HA DIFFUSO, nel mondo.  IL SATANISMO della predazione, tutti i meriti di Cristo, guadagnati sulla Croce per noi? loro li hanno rubati! ]