carta valori Qatar

It is true that, MERKEL Bildenberg cult 322 Kerry, LaVey, likes love all Jews, BUT will kill Israelis, and will create a Caliphate of Rome, only this for NOT HAVING made condemning, SHARIA, in UN! ] Germany: Merkel, stop to anti-Semitism! Chancellor evokes Jewish community alarms during the Gaza war. ] BUT, MERKEL ANSWERED and SAID: ' no! the Israelis:  Kill: themselves by alone, is why, they not to have condemned the sharia, own them! " then, I responded to her:" but, if, Israelis condemn the sharia, and then consistently their deport all Muslims in Syria, then, you condemn them, and will isolate israelis brutally! Here's why: 1. you do kill Israel, and do take the genocide of all Israelis! then, you strasformerete with sharia, all Muslims of the world, all terrorists cult jihad sharia. 2. This is why, the Israelis have not yet deported, all Muslims in Syria, as it should, be done! "
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/09/06/germania-merkel-stop-ad-antisemitismo_10daf78a-f26a-495e-bdc3-7b06f9b2aea4.html
Bush 322 Rothschild LaVey Talmud Agenda for kill, in new shoah: Isacco Israele -- io sono riuscito a respindere i vostri CIA NSA, DATAGATE, dai miei bloggers, certo loro possono ritornare ... ma, ora mi potete uccidere, così, possiamo vedere, se, veramente, io sono immortale! TUTTO QUELLO, CHE, IO DICO è FACCIO: è IMMORTALE: COME ME, quindi, DISTRUGERE I MIEI 100 CANALI YOUTUBE, E I MIEI 100 BLOGGER? NON VI SERVIRà A NIENTE! https://www.youtube.com/user/JezabelIxloveIMF666N/discussion
322 kERRY --- ragazzo, come il diavolo è entrato nella tua vita? fino a che punto? TU LO SAI, IO TI DISTRUGGERò, ora, PER QUESTO! Personaggi famosi hanno venduto anima al diavolo Personaggi famosi hanno venduto anima al diavolo /watch?v=hxHn2byWBng
Jezebel II 666 IMF-NWO. Cina, Russia, Israele Iran -- [ QUESTO è IL PROGETTO, AGENDA: di FARISEI SALAFITI! DISTRUGGERE VOI, poi, spartirsi il mondo! Contrariamente: LEGA ARaBA, non sarebbe, così, sorniona e tranquilla: in tutti i suoi crimini: di: sharia, ONU, terrorismo, galassia jihadista AMNESTY, SISTEMA MASSONICO BILDENBERG! ] voi dovete realizzare un Network TV, satellite TV, alternativo: chiamato la: "informazione alternativa"! un carattere attraente, con programmi naturalistici e scientifici! e informazioni TG notizie: 24x24. ] [ se, voi siete bravi, a sfuggire, ad ogni provocazione, ed a rispondere, in modo adeguato, sul piano dei Mass Media TV, poi, i farisei saranno costretti, a mangiarsi: la LEGA ARABA, perché, le bolle finanziare: quando scoppieranno, in tutto il mondo, si solleveranno rivoluzioni, e i popoli inferociti, scanneranno i loro leader, perché tranne Emma Bonino? poi, tutti conoscono del signoraggio bancario, e di Giacinto Auriti! INFATTI, SENZA UNA GUERRA MONDIALE, A BREVE TERMINE, IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE, SPA, DEI FARISEI CROLLERà! /watch?v=ie2_38M3QFM ] tom31fc said: "Arab Confesses - The Arabs Benefit From Threatening Israel! Listen carefully to his words. Arab confesses benefit threatening Israel ] ANSWER ] The Sharia Ummah is a satanic collective symbiotic organism, therefore, there is no, REALLY, identity, IN MUSLIMS PEOPLE, that's why there are no Palestinians! this is the demonic infestation of a dogmatic religion, without the scientific method, and not a critical historical, then, become serial killers, extermination Scientific of all dhimmi! all under the aegis of the UN, OIC, ARAB LEAGUE, USA Pharisees Illuminati, IMF SPA, the synagogue of Satan, which soon will kill Israel in Shoah2. This means to be "religious maniacs!" and everyone will recognize, among them, because they do not have the freedom to religion, and therefore can not be a lay people state, which is quite the opposite of a secular state! Boko Haram, Nigeria: esplosione in bordello, 10 morti. è furbo, Abd Allah dell'Arabia Saudita, lui ha il bordello, pedofilo privato, di poligamia, lui sapeva bene, di non colpire nessun musulmano! Benjamin Netanyahu -- se, io impedirò a Rothschild FMI-NWO, i farisei del talmud, di poter fare, la sua guerra mondiale nucleare, insieme, alla sua galassia jihadista OCI ONU, per annientare Israele?  poi, lui sarà costretto, a sterminare la LEGA ARABA! satanisti e massoni non possono mantenere, troppo a lungo, tutte le loro bolle finanziarie, senza uccidere, almeno, un qualche miliardo di persone! John Kerry 322 con Anton Lavey, 666, fondatore della chiesa di Satana./uploads/2014/03/john-kerry-anton-lavey1.jpg  ] [ i topi più intelligenti, sono i primi, che, abbandonano la nave, i topi stupidi moriranno: affogati, per Rothschild e la sua usurocrazia, di una sovranità monetaria e costituzionale stuprate! e questo sistema massonico Bildenberg, è vicino al suo apogeo: il satanismo 322 Kerry ! ] Gb vicino a uscita da Europa, stampa. Dopo fallimento premier Cameron di bloccare nomina Juncker. 28 giugno 2014 All'indomani della nomina di Jean-Claude Juncker a presidente della commissione Ue, contro il quale il premier britannico David Cameron si è opposto fino all'ultimo, la stampa inglese è unanime: la Gran Bretagna e' più vicina all'uscita dall'Ue e alcuni quotidiani attaccano il premier. 'Un passo avanti verso l'uscita dall'Eu', è il titolo del Daily Mail. 'Una sconfitta, un disastro' è il titolo dell'Independent, mentre il Guardian pure punta a un "Regno Unito vicino all'uscita da Ue".LOS ANGELES, 28 GIUgno, [ è veramente triste, vivere in questo mondo di massoni e farisei Illuminati satanisti, anticristo! ][ Il Golden Gate Bridge di San Francisco sarà presto dotato di barriere di sicurezza per impedire i suicidi. Merkel, Renzi premier di grande successo! [ ma, senza sovranità monetaria, POTRà ESSERE al MASSIMO, UN ALTRO SUCCESSO, PER IL SOLO ROTHSCHILD, E IL VOSTRO SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO, MA QUANTI IMPRENDITORI SUICIDATI, VOI AVETE DECISO DI COLLEZIONARE?! Merkel Troika Satana -- come mai, la Comunità internazionale, ha stabilito: i diritti umani, e poi, successivamente, ha deciso, stabilito, ed ha detto, che, i musulmani OCI ONU, dovevano diventare dei nazisti della sharia, assassini seriali, e maniaci religiosi, e che, quindi, loro non dovevano rispettare i diritti umani e la libertà di religione? ] [ C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce. V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni

For Steve Sotloff: My personal tribute to my friend and collaborator. September 6, 2014, 1:43 am 7. Leah Stern Leah Stern is a multi media journalist and content producer both in the U.S.A, Israel and Europe for Storyhunter, Yahoo … [More] Tisha B’Av is 9/11
Two Front War: Media & Military. They’re Alive in Me. On Leadership, Finding Meaning and Future Plans at 90: Five Minutes with Outgoing Israeli President Shimon Peres
Four years and a day: Remembering the victims of Haiti’s earthquake. Steven Sotloff and I grew up miles apart in Miami and immigrated to Israel in the same year, but our first encounter took place in a smoky bar in Beirut, while on assignment covering the 2005 Cedar Revolution in Lebanon. We both loved the Middle East and the Arabic language and had an intense desire to reveal to the world the injustices that common citizens on the ground were facing as a result of radical Islamic terror. Get The Times of Israel's Daily Edition by email. and never miss our top stories Free Sign up! It was a tumultuous time in the region and Lebanon was flooded with a slew of demonstrations triggered by the assassination of the former Lebanese prime minister Rafik Hariri, and honestly there was no other place we would rather have been. I’ll never forget his smile and the mischievous twinkle in his eye. We shared a bottle of single malt whiskey and a Cuban cigar and joked (even reveled) about how two American Israeli Jewish journalists were inconspicuously camping out in a remote watering hole, in Lebanon of all places, and how dangerous and even illegal it was. He shared his war stories from covering the uprisings in Egypt, where he was briefly arrested, to his adventures in Syria, where he realized that, “I have to believe there is good somewhere in this world of darkness that we live in.” Read more: For Steve Sotloff: My personal tribute to my friend and collaborator | Leah   http://blogs.timesofisrael.com/for-steve-sotloff-my-personal-tribute-to-my-friend-and-collaborator/#ixzz3CZ2D6NLN  He shared with me that it was never about breaking the big story or getting to hard-to-reach officials. “I learned Arabic, so that I could speak with the common people,” he said. “I want nothing more than to share the stories of the untold to the people of the West.” And so he did, with articles in TIME, The Jerusalem Report and Foreign Policy magazines: “Latakia’s Lament”, “Syrian Purgatory” and other fitting bylines. As we spoke further, we realized that we had much more in common than we could ever imagine. We both studied journalism, were affiliated with the Interdisciplinary Center in Herzliya, loved Dave Matthews Band and Pink Floyd, but more importantly, we figured out what our respective callings were earlier than most and decided to pursue them with vigor. All we wanted to do was write stories and travel to places others wouldn’t dream of, to lend a voice to those who had none, and to serve as their lifeline to the world. As we all know, Steve lost his lifeline when he was beheaded by ISIS terrorists in a video released Tuesday, after being held captive in Syria for a year. Steve’s 2013 August capture reads like one of his nail-biting articles, with only bits and pieces recently being revealed to the world. Following his kidnapping, a small group of his friends and associates raced to systematically remove any reference online to his Israeli and Jewish roots. The US and Israeli media agreed to cooperate in concealing this information, in order not to further jeopardize his life. Sources in this inner circle have hinted that much more of Steve’s story is yet to come. Today, at a memorial service in Miami, we remembered Steve not for how he met his death but how he conquered life. Yet, today came some relief for those that knew and loved him. At a memorial service in Miami, we remembered Steve not for how he met his death but how he conquered life. He would have been so proud. There were seven homeland security units, the world media, two governors, one mayor and a senator. Who would have thought, Steve, that after all the stories you chased in your career that you would end up being THE world story of the moment, and even more so that you managed to share your voice even in death? The most poignant moment in the service was when Steve’s aunt read a letter Steve had written in May, smuggled out of captivity by a former cell mate before his death. “Please know I’m OK. Live your life to the fullest and fight to be happy. Everyone has two lives. The second one begins when you realize you only have one.” He went on to write, “I hope to see you soon. Stay positive and patient. If we are not together again, perhaps God will reunite us in Heaven.”A sheet printed with lyrics from the song “Wish You Were Here” by Pink Floyd was handed out to guests. “We’re just two lost souls swimming in a fish bowl, year after year … wish you were here,” reads part of the song. Sotloff’s sister, Lauren, chose the song and played it for the congregation to hear. Poignant doesn’t begin to describe the moment. The rabbi reminded everyone that life is how we spend that dash between our birth year and our death date. Steve, your dash may have been shorter than we had hoped, but to me it was an Olympic sprint. You were committed to the truth. You chose to venture to the most dangerous places on the planet because sharing the story was worth the risk of your own mortality. You unmasked the evils of our world today and you stared at it straight in the face. And you truly loved doing it. Today, I say goodbye to you, my old friend, and I am so amazed how you have lived on so powerfully in death. we will always have Beirut. Rest peacefully, and know I will continue to lend a voice to those without one. For you. Read more: For Steve Sotloff: My personal tribute to my friend and collaborator | Leah Stern | The Blogs | The Times of Israel http://blogs.timesofisrael.com/for-steve-sotloff-my-personal-tribute-to-my-friend-and-collaborator/#ixzz3CZ1NbugP
Follow us: @timesofisrael on Twitter | timesofisrael on Facebook
=======================
Mogherini bILDENBERG CORPORATION'S jAbULLoN, i tuoi fascisti Kiev CIA 322 NATO? non la vogliono smettere! TU GRIDA FORTE! ] La Croce Rossa non riesce a consegnare gli aiuti umanitari a Lugansk per i bombardamenti [ Ucraina: Mogherini, primo segnale pace. Da qui a dire pace fatta ce n'è ancora, ma lavoro ha dato frutti ] La Croce Rossa non riesce a consegnare gli aiuti umanitari a Lugansk per i bombardamenti. Oggi il Comitato Internazionale della Croce Rossa non è riuscito a distribuire gli aiuti umanitari a Lugansk per i bombardamenti. E' indicato in un comunicato dell'organizzazione. Alla Croce Rossa hanno sottolineato la necessità urgente di assistenza umanitaria alla popolazione in difficoltà. Da venerdì nel Donbass è in vigore il cessate il fuoco. Tuttavia entrambe le parti si sono accusate a vicenda del proseguimento di azioni militari.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_06/La-Croce-Rossa-non-riesce-a-consegnare-gli-aiuti-umanitari-a-Lugansk-per-i-bombardamenti-1019/
YES! I LOVE YOU ISRAEL, YOU ARE MINE! ] Tisha B'Av è 9/11. 5 agosto 2014, 2:41
Leah Stern Leah Stern è multi media giornalista e produttore di contenuti sia negli USA, Israele e in Europa per Storyhunter, Yahoo... [Più] Per Steve Sotloff: Il mio personale omaggio al mio amico e collaboratore, Due guerra frontale: Media & militare. Sono vivi in Me, sulla Leadership, trovando il significato e futuri piani a 90: cinque minuti con l'uscente presidente israeliano Shimon Peres. Quattro anni e un giorno: ricordando le vittime del terremoto di Haiti. 10576982_10152302330567199_4140473584767245714_n [1] foto di 61 di 64 soldati uccisi in "Operazione bordo protettivo". Co autore con David Abramowitz, Presidente dell'Istituto Leadership ebraica. Tisha B'Av inizierà in meno di trenta minuti di tempo di East Coast. È un giorno veloce sul calendario ebreo. È un triste giorno che commemora la distruzione di Gerusalemme da parte dei Romani nel 70 D.C. e la perdita di sovranità ebrea nella nostra terra di Israele. Se siete mai stati in Israele su Tisha B'Av, si sarebbe sorpreso di vedere che ci si sente molto simile a un'occasione di festa. Dopo 2.000 anni di attesa abbiamo Israele nel 1948 e nel 1967 la città vecchia di Gerusalemme è diventato nostro ancora. Nessuno poteva immaginare di essere di nuovo senza neanche, e decine di migliaia di persone marmellata Kotel nella celebrazione di confermare questa.
foto [2] Tisha b'AV celebrazioni a Gerusalemme, Israele, 8.4.14. Ed ecco come è stato per molti anni. La pura gioia che ci sentiamo sulla nostra patria ha reso difficile a cogliere l'essenza emotiva di Tisha B'Av. Ma non quest'anno. Bambini ebrei sono stati rapiti e uccisi. Migliaia di razzi è stati girati presso di noi. Decine di gallerie sono state scavate nella nostra terra per solo scopo di fare del male agli ebrei. E se queste cose non accadono ed aveva semplicemente immaginarli come un esercizio per arrivare a capire Tisha B'Av. Nella forma immaginaria, si sarebbe inorridito. In concreto, si raggiunge una reale comprensione del significato di Tisha B'Av viscerale. Tisha B'av tratta di un altro atto di immaginazione: che cosa sarebbe la tua vita come se non avessimo Israele? Come vi sentireste? Cosa faresti? Quest'anno in particolare ci costringe ad affrontare la verità eterna (purtroppo) di Tisha B'Av: noi ebrei sopravvivono sempre, ma c'è sempre qualcuno che non vuole ci. Il nome della commemorazione è semplicemente la data (a differenza della Pasqua o Chanukah). È il nono giorno del mese ebraico di AV. Un punto interessante da fare: Av è l'undicesimo mese dell'anno ebraico. Quindi Tisha B'Av è 9/11. Ogni anno. Questa è la realtà della storia ebraica. Ma c'è un rovescio della medaglia di Tisha B'Av. Ci capita di vivere in un tempo quando Israele è la nostra e può difendersi. Il giorno dovrebbe motivarci a riconoscere il dono che questo momento della storia ebraica ha conferito su di noi. Ebrei veloci così possiamo sentirci. Dovrebbe digiunare per almeno una parte della giornata. Dovrebbe scegliere un lasso di tempo e non mangiare o bere. Ma si sentono: Tisha B'Av è 9/11 | Leah Stern | Il Blog | La http://blogs.timesofisrael.com/tisha-bav-is-911/#ixzz3CZ5SSCqz volte di Israele
Tisha B’Av is 9/11. August 5, 2014, 2:41 am
Leah Stern Leah Stern is a multi media journalist and content producer both in the U.S.A, Israel and Europe for Storyhunter, Yahoo … [More] For Steve Sotloff: My personal tribute to my friend and collaborator
    Two Front War: Media & Military. They’re Alive in Me, On Leadership, Finding Meaning and Future Plans at 90: Five Minutes with Outgoing Israeli President Shimon Peres. Four years and a day: Remembering the victims of Haiti’s earthquake
10576982_10152302330567199_4140473584767245714_n[1] Photos of the 61 out of 64 soldiers killed in “Operation Protective Edge”. Co Authored with David Abramowitz, President of the Jewish Leadership Institute. Tisha B’Av will begin in less than thirty minutes East Coast time. It’s a fast day on the Jewish calendar. It’s a sad day that commemorates the destruction of Jerusalem by the Romans in 70 A.D. and the loss of Jewish sovereignty in our land of Israel. If you have ever been in Israel on Tisha B’Av, you would be shocked to see that it feels very much like a festive occasion. After waiting 2,000 years we got Israel back in 1948, and in 1967 the Old City of Jerusalem became ours again. No one could imagine being without either again, and tens of thousands of people jam the Kotel in celebration to confirm this.
photo[2] Tisha B’Av Celebrations in Jerusalem, Israel, 8.4.14. And that’s how it’s been for many years. The sheer joy we feel about our homeland has made it difficult to grasp the emotional essence of Tisha B’Av. But not this year. Jewish children have been kidnapped and killed. Thousands of rockets have been shot at us. Dozens of tunnels have been dug into our land for sole purpose of doing harm to Jews. What if these things didn’t happen, and I had you simply imagine them as an exercise to get you to understand Tisha B’Av. In imaginary form, you would be horrified. In the concrete, you reach a real, visceral understanding of the meaning of Tisha B’Av. Tisha B’av is about another act of imagination: What would your life be like if we didn’t have Israel? How would you feel? What would you do? This year in particular forces us to face the (sadly) eternal truth of Tisha B’Av: we Jews always survive, but there’s always someone who doesn’t want us to. The name of the commemoration is simply the date (unlike Passover or Chanukah). It’s the ninth day of the Jewish month of Av. An interesting point to make: Av is the eleventh month of the Jewish year. So Tisha B’Av is 9/11. Every year. That’s the reality of Jewish history.
But there’s a flip side to Tisha B’Av. We happen to live in a time when Israel is ours, and can defend itself. The day should motivate us to recognize the gift that this moment in Jewish history has bestowed on us.
Jews fast so we can feel. You should fast for at least some part of the day. You should pick a time frame, and don’t eat or drink. But do feel: Tisha B'Av is 9/11 | Leah Stern | The Blogs | The Times of Israel http://blogs.timesofisrael.com/tisha-bav-is-911/#ixzz3CZ5SSCqz
è VERO CHE, MERKEL Bildenberg 322 cult Kerry, LaVey, AMA GLI EBREI, MA, farà uccidere GLI ISRaELIANI, e farà realizzare un Califfato di Roma, soltanto questo, appunto, PER NON AVERE fatto CONDANNAre, LA SHARIA in ONU! ]  Germania: Merkel, stop ad antisemitismo! Cancelliera evoca allarmi comunità ebraica durante guerra Gaza. ] MA, LA MERKEL MI HA RISPOSTO ED HA DETTO: "no! Gli Israeliani uccideranno: se stessi per non avere condannato la sharia, proprio loro!" io allora, io ho risposto: "ma, se, israeliani condannano la sharia, e poi, coerentemente, loro deportano tutti i musulmani in Siria, poi, voi li condannerete, ed isolerete brutalmente! ecco perché: 1. voi farete uccidere Israele, e farete il genocidio di tutti gli israeliani! poi, voi strasformerete con sharia, tutti i musulmani del mondo, tutti in terroristi sharia. 2. ecco perché, israeliani non hanno ancora deportato, tutti i musulmani in Siria, come, è giusto che, sia fatto!"
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/09/06/germania-merkel-stop-ad-antisemitismo_10daf78a-f26a-495e-bdc3-7b06f9b2aea4.html

It is true that, MERKEL Bildenberg cult 322 Kerry, LaVey, likes love all Jews, BUT will kill Israelis, and will create a Caliphate of Rome, only this for NOT HAVING made condemning, SHARIA, in UN! ] Germany: Merkel, stop to anti-Semitism! Chancellor evokes Jewish community alarms during the Gaza war. ] BUT, MERKEL ANSWERED and SAID: ' no! the Israelis:  Kill: themselves by alone, is why, they not to have condemned the sharia, own them! " then, I responded to her:" but, if, Israelis condemn the sharia, and then consistently their deport all Muslims in Syria, then, you condemn them, and will isolate israelis brutally! Here's why: 1. you do kill Israel, and do take the genocide of all Israelis! then, you strasformerete with sharia, all Muslims of the world, all terrorists cult jihad sharia. 2. This is why, the Israelis have not yet deported, all Muslims in Syria, as it should, be done! "
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/09/06/germania-merkel-stop-ad-antisemitismo_10daf78a-f26a-495e-bdc3-7b06f9b2aea4.html
    Islamic State says it beheaded 2nd Lebanese soldier
Lebanese army probes claims by jihadist group after photos of grisly execution surface online
By AFP and Times of Israel staff September 6, 2014, 8:42 pm
An image grab taken from a video uploaded on social networks on August 28, 2014, shows young men in underwear being marched barefoot along a desert road before being allegedly executed on August 27, 2014 by Islamic State (IS) militants at an undisclosed location in Syria's Raqa Province. Islamic State fighters have executed more than 160 Syrian soldiers it captured during its storming of the key northern Tabqa air base this week. AFP was unable to verify the location and the date of the video. (Photo credit:AFP / HO / YOUTUBE)
‘Brussels Jewish Museum shooter was IS member’
Hamas urges West Bank uprising, vows to rebuild tunnels
Jordan ‘forms task force’ against Islamic State
UN Security Council condemns ‘heinous’ Sotloff murder
Iraq hails US plan for international coalition against IS
Kurds make gains near Mosul, dozens of IS fighters killed
‘Poor intel doomed US rescue bid for IS hostages Foley, Sotloff’
‘Syrian air force strikes rebels near Quneitra’
At least 25 killed in Syrian strikes on Islamic State stronghold
The Lebanese army is investigating photographs purportedly showing a second soldier who had been beheaded by the Islamic State, a military source said Saturday.
Get The Times of Israel's Daily Edition by email
and never miss our top stories   Free Sign up!
An apparent IS supporter posted a photo on Twitter showing a masked man wearing black, holding the severed head of a bearded young man over his body.
The corpse is lying in a pool of blood and, in the background, a man is holding up the black IS flag.
An ISIS commander told the Turkish the Anadolu news agency Saturday that his group beheaded the soldier for attempting to escape.
“Yes, we slaughtered Lebanese soldier Abbas Medlej because he attempted to escape,” the ISIS leader told Anadolu, according to the Daily Star.
“The army has received the images, but we cannot confirm or deny whether they are authentic,” said the source, speaking on condition of anonymity.
The image emerged four days after DNA testing confirmed that the body of a man whom jihadists had said they beheaded was that of Lebanese soldier Ali Sayyed.
Sayyed had been captured by jihadists from the Al-Qaeda affiliated Al-Nusra Front and the IS, along with some 30 soldiers and police in the eastern town of Arsal last month.
They were seized during major fighting against jihadists who had flooded in from neighbouring Syria.
Earlier Saturday, the body of a Lebanese civilian kidnapped and killed by jihadists was handed over to his family in Arsal.
Kayed Ghadada was abducted last month after the battle, which killed 20 soldiers, dozens of jihadists and 16 civilians.
The fighting in Arsal was the most serious border incident since the Syrian conflict erupted in March 2011.
The militants have reportedly sought to negotiate the release of the hostages in exchange for Islamist prisoners held in Lebanese jails.
Lebanese officials have rejected holding talks on a possible prisoner swap, but have said Qatar is mediating negotiations on the issue.
Read more: Islamic State says it beheaded 2nd Lebanese soldier | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/lebanese-army-probes-new-is-beheading-claim/#ixzz3CZCWsgqR
Stato islamico dice decapitato secondo soldato libanese
Esercito libanese Sonde rivendicazioni di gruppo jihadista dopo le foto di superficie esecuzione macabro on-line
Con AFP e Times del personale Israele 6 Settembre 2014, 20:42
Un afferrare immagine presa da un video caricato sul social network il 28 agosto 2014, mostra giovani uomini in mutande essere marciato a piedi nudi lungo una strada nel deserto, prima di essere presumibilmente giustiziato il 27 agosto 2014 Stato islamico (IS) militanti in un luogo segreto in Provincia Raqa della Siria. Combattenti islamici di Stato hanno eseguito più di 160 soldati siriani ha catturato durante la presa della chiave settentrionale base aerea Tabqa questa settimana. AFP è stato in grado di verificare la posizione e la data del video. (Photo credit: AFP / HO / YOUTUBE)
'Bruxelles Museo Ebraico tiratore era' membro '
Hamas esorta rivolta Cisgiordania, giura di ricostruire le gallerie
Jordan 'compito forme forza' contro Stato islamico
Consiglio di sicurezza dell'Onu condanna 'odioso' Sotloff omicidio
Iraq saluta piano Usa per la coalizione internazionale contro IS
Curdi fanno guadagni nei pressi di Mosul, decine di combattenti viene ucciso
'Povero intel US condannato offerta di salvataggio per gli ostaggi IS Foley, Sotloff'
'siriane air force scioperi ribelli vicino a Quneitra'
Almeno 25 morti in attacchi siriani sulla roccaforte Stato islamico
L'esercito libanese sta indagando fotografie presumibilmente mostrano un secondo soldato che era stato decapitato da parte dello Stato islamico, una fonte militare ha detto Sabato.
Ottenere I tempi di Israele Daily Edition via e-mail
e non perdere mai la nostra top stories Iscriviti ora!
Un apparente è sostenitore ha postato una foto su Twitter che mostra un uomo mascherato che indossa nero, tenendo la testa mozzata di un giovane uomo con la barba sul suo corpo.
Il cadavere giace in una pozza di sangue e, in fondo, un uomo sta tenendo il nero è bandiera.
Un comandante ISIS ha detto alla agenzia di stampa turca Anadolu Sabato che il suo gruppo decapitato il soldato per aver tentato di fuggire.
"Sì, abbiamo massacrati soldato libanese Abbas Medlej perché ha tentato di fuggire", ha detto il leader ISIS Anadolu, secondo il Daily Star.
"L'esercito ha ricevuto le immagini, ma non siamo in grado di confermare o smentire se sono autentiche", ha detto la fonte, parlando in condizione di anonimato.
L'immagine emersa quattro giorni dopo il test del DNA ha confermato che il corpo di un uomo che jihadisti avevano detto che decapitati era quello di soldato libanese Ali Sayyed.
Sayyed era stato catturato dai jihadisti di Al-Qaeda affiliato di Al-Nusra anteriore e la IS, insieme a circa 30 soldati e poliziotti nella città orientale di Arsal mese scorso.
Essi sono stati sequestrati nel corso pesanti combattimenti contro i jihadisti che si erano allagate dalla vicina Siria.
In precedenza Sabato, il corpo di un civile libanese rapiti e uccisi dai jihadisti è stato consegnato alla sua famiglia in Arsal.
Kayed Ghadada è stato rapito il mese scorso dopo la battaglia, che ha ucciso 20 soldati, decine di jihadisti e 16 civili.
I combattimenti in Arsal è stato il più grave incidente di frontiera dall'inizio del conflitto siriano scoppiata nel marzo 2011.
I militanti hanno riferito cercato di negoziare il rilascio degli ostaggi in cambio di prigionieri islamici detenuti nelle carceri libanesi.
Funzionari libanesi hanno respinto colloqui su un possibile scambio di prigionieri, ma hanno detto che il Qatar sta mediando negoziati sulla questione.
Per saperne di più: Stato islamico dice che decapitato secondo soldato libanese | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/lebanese-esercito-sonde-nuovo-è-decapitazione-claim/#ixzz3CZCWsgqR
    Egypt to try Morsi over Qatar security papers. Ousted Islamist president, already facing death penalty in several trials, accused of handing sensitive documents to Gulf state. By AFP September 6, 2014, Ousted Egyptian president Mohammed Morsi, left, during his trial in Cairo, Egypt, 2014. Egypt’s deposed president Mohamed Morsi will be tried on charges of giving Qatar documents relating to national security, the state prosecutor said on Saturday. Get The Times of Israel's Daily Edition by email
and never miss our top stories   Free Sign up!
The Islamist former head of state already faces the death penalty in several trials, and his supporters have been the target of a deadly crackdown by the authorities since his ouster in July 2013.
No date has yet been set for the new trial for Morsi, who is suspected of providing the sensitive documents to the energy-rich Gulf state during his single year of turbulent rule.
Morsi will go on trial for having “handed over to Qatari intelligence documents linked to national security… in exchange for one million dollars (772,000 euros)”, the prosecutor said in a statement.
Ten other defendants will be tried alongside Morsi, including his former secretary Amin El-Serafi, the ex-director of his office Ahmed Abdel Atti and Ibrahim Mohamed Helal, who is identified as a chief editor of the Doha-based Al-Jazeera network.
In the statement, the prosecutor said Morsi and Abdel Atti gave El-Serafi “extremely sensitive documents concerning the army, its deployment and weaponry” and he in turn gave them to Helal and to a Qatari intelligence operative. It said that intermediaries, who were not identified, were used to send the documents to Helal and the Qataris.
The papers included documents from the “general and military intelligence offices of the State Security” apparatus, the prosecutor said. Morsi, El-Serafi and Abdel Atti are all behind bars. Helal’s whereabouts are unknown. In March the interior ministry accused El-Serafi of handing over to an Al-Jazeera chief editor and to Morsi’s Muslim Brotherhood documents regarding the army, its weaponry and troop deployments.
Relations between Egypt and Qatar soured after Morsi’s ouster, as Cairo criticised Doha’s backing for the Brotherhood — designated a terrorist group after Morsi’s overthrow on July 3, 2013. Qatar has denounced Egypt’s crackdown on Morsi supporters which has left more than 1,400 people dead since his ouster.
Thousands more have been detained and imprisoned, and hundreds have been sentenced to death in speedy mass trials.
Morsi is already on trial in three separate cases — one over the killing of protesters during his presidency, another for allegedly conspiring with foreign powers including Iran to destabilise Egypt, and a third over a jailbreak during the 2011 uprising that ousted strongman Hosni Mubarak.
Morsi could face the death penalty if convicted.
Egypt has also jailed Al-Jazeera journalists on charges of helping the Brotherhood, triggering an international outcry: Egypt to try Morsi over Qatar security papers | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/egypt-to-try-morsi-over-qatar-security-papers/#ixzz3CZDHXNaG
Egitto per cercare Morsi su carta valori Qatar. Deposto presidente islamista, già alle prese con la pena di morte in diversi studi, accusate di consegnare documenti sensibili allo stato del Golfo. Con AFP 6 settembre 2014, deposto presidente egiziano Mohammed Morsi, a sinistra, durante il suo processo al Cairo, Egitto, 2014 il presidente deposto egiziano Mohamed Morsi sarà processato con l'accusa di fornire documenti Qatar relative alla sicurezza nazionale, il pubblico ministero ha detto il Sabato . Ottenere I tempi di Israele Daily Edition via e-mail
e non perdere mai la nostra top stories Iscriviti ora! L'ex capo di Stato islamista affronta già la pena di morte in diversi studi, ei suoi sostenitori sono stati il ​​bersaglio di un giro di vite mortale da parte delle autorità dopo la sua cacciata nel luglio 2013.
Nessuna data è stata ancora fissata per il nuovo processo per Morsi, che è sospettato di fornire i documenti sensibili allo stato del Golfo ricca di energia durante il suo unico anno di governo turbolento. Morsi andrà sotto processo per aver "consegnato ai documenti di intelligence del Qatar legate alla sicurezza nazionale ... in cambio di un milione di dollari (772.000 €)", il procuratore ha detto in un comunicato. Dieci altri imputati saranno processati insieme a Morsi, tra cui il suo ex segretario Amin El-Serafi, l'ex-direttore del suo ufficio Ahmed Abdel Atti e Ibrahim Mohamed Helal, che viene identificato come caporedattore della rete di Al-Jazeera a base di Doha. Nella dichiarazione, il procuratore ha detto Morsi e Abdel Atti diedero El-Serafi "documenti estremamente sensibili per quanto riguarda l'esercito, la sua implementazione e armi", e lui a sua volta li hai dati a Helal e un'intelligenza operativa del Qatar. Ha detto che gli intermediari, che non sono stati identificati, sono stati usati per inviare i documenti per Helal e il Qatar. I documenti inclusi documenti dagli "uffici di intelligence generali e militari della Sicurezza di Stato" apparato, il procuratore ha detto.
Morsi, El-Serafi e Abdel Atti sono tutti dietro le sbarre. Luogo di Helal sono sconosciuti.
Nel mese di marzo il ministero degli interni ha accusato El-Serafi di consegnare ad un redattore capo di Al-Jazeera e ai documenti dei Fratelli Musulmani di Morsi per quanto riguarda l'esercito, le sue armi e truppe implementazioni. I rapporti tra Egitto e Qatar inacidito dopo la cacciata di Morsi, come Cairo ha criticato il sostegno di Doha per la Fratellanza - designato un gruppo terroristico dopo il rovesciamento di Morsi il 3 luglio del 2013. Il Qatar ha denunciato la repressione di Egitto Morsi sostenitori che ha lasciato più di 1.400 morti dopo la sua cacciata. Altre migliaia sono stati arrestati e imprigionati, e centinaia sono state condannate a morte in processi di massa veloci. Morsi è già sotto processo in tre casi distinti - uno sopra l'uccisione di manifestanti durante la sua presidenza, un altro con l'accusa di cospirazione con potenze straniere tra cui l'Iran per destabilizzare l'Egitto, e un terzo su un jailbreak nel 2011 rivolta che ha spodestato uomo forte Hosni Mubarak.
Morsi potrebbe affrontare la pena di morte in caso di condanna. L'Egitto ha anche incarcerato giornalisti di Al-Jazeera con l'accusa di aiutare Fratellanza, innescando una protesta internazionale: Egitto provare Morsi su carta valori Qatar | The Times di Israele http://www.timesofisrael.com/egypt-a-provare-Morsi sicurezza-papers -oltre-qatar-/ # ixzz3CZDHXNaG
gli islamici SHARIA hanno progettato il genocidio di tutto il genere umano, e tutta la LEGA ARABA SHARIA, è sempre STATA, ed è tutt'ora un solo genocidio sharia, di dhimmi sotto egida ONU! Tutta la Galassia Jadista, ha in comunione con loro la stessa Sharia.. ecc.. Quindi per la legge del taglione: tutta la LEGA ARABA DEVE ESSERE STERMINATA, E L'ISLAM ABOLITO COME IL NAZISMO! ] Egitto per cercare Morsi su carta valori Qatar. Deposto presidente islamista, già alle prese con la pena di morte in diversi studi, accusate di consegnare documenti sensibili allo stato del Golfo. Con AFP 6 settembre 2014, deposto presidente egiziano Mohammed Morsi, a sinistra, durante il suo processo al Cairo, Egitto, 2014 il presidente deposto egiziano Mohamed Morsi sarà processato con l'accusa di fornire documenti Qatar relative alla sicurezza nazionale, il pubblico ministero ha detto il Sabato . Ottenere I tempi di Israele Daily Edition via e-mail
e non perdere mai la nostra top stories Iscriviti ora! L'ex capo di Stato islamista affronta già la pena di morte in diversi studi, ei suoi sostenitori sono stati il ​​bersaglio di un giro di vite mortale da parte delle autorità dopo la sua cacciata nel luglio 2013.
Nessuna data è stata ancora fissata per il nuovo processo per Morsi, che è sospettato di fornire i documenti sensibili allo stato del Golfo ricca di energia durante il suo unico anno di governo turbolento. Morsi andrà sotto processo per aver "consegnato ai documenti di intelligence del Qatar legate alla sicurezza nazionale ... in cambio di un milione di dollari (772.000 €)", il procuratore ha detto in un comunicato. Dieci altri imputati saranno processati insieme a Morsi, tra cui il suo ex segretario Amin El-Serafi, l'ex-direttore del suo ufficio Ahmed Abdel Atti e Ibrahim Mohamed Helal, che viene identificato come caporedattore della rete di Al-Jazeera a base di Doha. Nella dichiarazione, il procuratore ha detto Morsi e Abdel Atti diedero El-Serafi "documenti estremamente sensibili per quanto riguarda l'esercito, la sua implementazione e armi", e lui a sua volta li hai dati a Helal e un'intelligenza operativa del Qatar. Ha detto che gli intermediari, che non sono stati identificati, sono stati usati per inviare i documenti per Helal e il Qatar. I documenti inclusi documenti dagli "uffici di intelligence generali e militari della Sicurezza di Stato" apparato, il procuratore ha detto.
Morsi, El-Serafi e Abdel Atti sono tutti dietro le sbarre. Luogo di Helal sono sconosciuti.
Nel mese di marzo il ministero degli interni ha accusato El-Serafi di consegnare ad un redattore capo di Al-Jazeera e ai documenti dei Fratelli Musulmani di Morsi per quanto riguarda l'esercito, le sue armi e truppe implementazioni. I rapporti tra Egitto e Qatar inacidito dopo la cacciata di Morsi, come Cairo ha criticato il sostegno di Doha per la Fratellanza - designato un gruppo terroristico dopo il rovesciamento di Morsi il 3 luglio del 2013. Il Qatar ha denunciato la repressione di Egitto Morsi sostenitori che ha lasciato più di 1.400 morti dopo la sua cacciata. Altre migliaia sono stati arrestati e imprigionati, e centinaia sono state condannate a morte in processi di massa veloci. Morsi è già sotto processo in tre casi distinti - uno sopra l'uccisione di manifestanti durante la sua presidenza, un altro con l'accusa di cospirazione con potenze straniere tra cui l'Iran per destabilizzare l'Egitto, e un terzo su un jailbreak nel 2011 rivolta che ha spodestato uomo forte Hosni Mubarak.
Morsi potrebbe affrontare la pena di morte in caso di condanna. L'Egitto ha anche incarcerato giornalisti di Al-Jazeera con l'accusa di aiutare Fratellanza, innescando una protesta internazionale: Egitto provare Morsi su carta valori Qatar | The Times di Israele http://www.timesofisrael.com/egypt-a-provare-Morsi sicurezza-papers -oltre-qatar-/ # ixzz3CZDHXNaG
====================