guerra Qatar Siria

IERI, IO SONO RIMASTO SCIOCCATO, PERCHé, NESSUNO MI HA MAI FATTO STUDIARE NEI LIBRI DI STORIA (ed io ho studiato la storia, in molti ambiti, molto seriamente) CHE IL VATIANO è STATO ed è tutt'ora, UN NEMICO del moderno Stato di ISRAELE, E QUINDI è anche, necessariamente, UN NEMICO DELLA BIBBIA! Che questo è stato il vero motivo per cui mi hanno tolto l'accolitato, dopo 31 anni, perché non possono essere così stupidi, da non accorgersi di avere un dossier di calunnie nelle loro mani contro di me!
YOU ARE MAKING A WORLD OF DIFFERENCE FOR ISRAEL. Dear LORENZO, Thanks to your help, 2015 was a truly incredible year of support for the People of Israel. Your overwhelming kindness and generosity has made a world of difference! United with Israel experienced tremendous growth, as the world's largest, pro-Israel grassroots movement, reaching millions of people every day, in every corner of the globe.
Together, we have been successful in fighting online incitement to terror and extreme anti-Israel media bias throughout the world. Thanks to your support, we spread positive messages about Israel - not only across the western world - but throughout the Far East, Asia and Africa, including many Arab and Muslim countries. You are truly making a world of difference for Israel! The enemies of Israel spend billions to spread lies, demonize Israel and incite to acts of terror. We cannot fight this battle alone. We need your support so that Israel can win this war. https://donate.unitedwithisrael.org/donate/g3?a=g3_eh_1224
Pubblicato il 16 dic 2015  New Video: UN Chief Admits UN Bias & Discrimination Against Israel
unwatch https://youtu.be/dVaTXU-ISsA
unwatch https://www.youtube.com/watch?v=dVaTXU-ISsA&feature=em-subs_digest
UN Secretary General Ban Ki-moon admits that Israel suffers from UN "bias" and even "discrimination." Speaking at the UN Headquarters in Jerusalem on August 16, 2013, in a session with students participating in Rishon Lezion College of Management’s Model UN program, Ban admitted the "unfortunate situation" that there is "some bias against Israel, Israeli people and government..." He added: "You have been criticized and you have been suffering from this bias -- and sometimes discrimination. I am urging member states that every and all member states are equal." Learn more: www.unwatch.org
====================
è se l'antismitismo ha sempre avuto, e sempre potrà avere degli alibi, in tutti i crimini di usura predazione satanismo, razzismo demoniaco omicidi Talmud segreto, dei farisei SpA Banche Centrali e del loro satanico magia nera Kabbalah, proprio negare agli ebrei una Patria, proprio questo significa continuare a perpetuare tali crimini di satanismo a livello mondiale!
è CHIARO, AI RICCHI MASSONI (ormai, una vera classe sociale nelle strutture più importanti dello Stato) ASSASSINI LADRI TRADITORI COMPLOTTISTI, a loro CONVIENE CONTINUARE A PERPETUARE TUTTO QUESTO delitto di sottrazione, alto tradimento, sovranità monetaria Banche CENTRALI!
===============================
io credo che se tu incominci a parlare a Dio? poi, vedrai che, senza che te ne accorgi ti troverai a parlare con Dio! e questo trovarti a parlare con Dio non rappresenterà per te una sorpresa, perché, in realtà, Dio è la Persona più amabile e benigna, che tu sempre hai avuto più vicino di tutti, sin dal momento del tuo concepimento ed anche prima, cioè parlo della tua vita, quando tu eri un cittadino del paradiso terrestre, cioè, prima di essere caduto anche tu, come me, nel peccato originale! NOI ABBIAMO TUTTI TRADITO IL SANTO JHWH, PER TROVARCI DECADUTI TUTTI IN QUESTA DIMENSIONE! e quando, tu ti troverai nel tuo cuore a parlare con Dio? poi, tu stesso dimostrerai che Maometto è stato un profeta satanico!

Intanto per ora dimostriamo, che, i miei cognati hanno dovuto cancellare ogni riferimento link, collegamento a me, e che mi hanno dovuto anche bannare, per poter continuare ad usure il loro  computer senza virus ( e perché il monitor si oscurava), e in questo non c'è niente di strano, percHé è soltanto una violazione dei satanisti sacerdoti Bush di satana della CIA e del NWO, che abusivamente sono dentro uno Stato ancora nominalmente sovrano la ITALIA, e non come la GERMANIA; INghilterra o FRANCIA, tutti Stati non più sovrani, infatti, in GERMANIA, la CIA può fare 30000 sacrifici umani, ogni anno, sull'altare di satana, impunemente, perché li fa insieme agli uomini politici di potere, più influenti, ed insieme ai massoni più ricchi della GERMANIA: che questo è un motivo, più che legittimo, per cui la LEGA ARABA si sente in dovere di distruggere la Europa: anche perché loro commettono i loro delitti in modo legale e non in modo occulto come fanno tutte le massonerie occidentali!!
=============
 quello che pensavano nel governo massonico mondiale di youtube, di me? [You Are Such A Noble Liar 187AUDIOHOSTEM ex direttore youtube master] ha detto  [ Dear Uncle Sam: [ You Are Famous For Outsourcing Employment Opportunities To The Middle East] [It Is Written ]/// for me: [You Are Such A Noble Liar] [Deny Yourself] si questo credevano di me, nel Governo massonico e mondiale di youtube, cioè, prima che troppe persone si sono fatte del male e troppe altre si sono fatte così male che non lo possono più raccontare! PERCHé, IO SONO UN MINISTERO POLITICO DEL REGNO CELESTE!
===============
QUESTO è UN GIOCO MORTALE ] [ IFuckingKillYouRapeU, IE, IHateNEWLAYOUT SACERDOTE DI SATANA AUTODICHIARATO LUI HA DETTO [[  watch?v=ftVOFLwSxCg  ]] AL MIO JewsxMessiahUniusRei [L'account Lorenzojhwh Mahdì ALLAH è stato chiuso perché abbiamo ricevuto diversi reclami di terze parti relativi a violazioni del copyright riguardanti materiale postato dall'utente.] MA, ANCHE IL CANALE JewsxMessiahUniusRei MI è STATO CANCELLATO, EPPURE, guarda caso il SISTEMA NON LO RICORDA PIù, perché gli ebrei satanisti non vorrebbero mai avere me, come loro messia umano.
ADESSO SONO I SATANISTI DELLA CIA CHE DECIDONO SE GLI EBREI POSSONO O NON POSSONO PIù AVERE UN LORO MESSIA.
IHateNEWLAYOUT è sempre youtube istituzione e questo è sempre un suo canale!
SuspendedYourtube https://www.youtube.com/user/SuspendedYourtube/about
V
JewsxMessiahUniusRei
[ cioè nel giorno che mi hanno chiuso questo canale] tutto questo è successo il 01/08/2013 circa.
E tutto questo non è un gioco, ma una realtà molto pericolosa, anche mortale in youtube, in tutto internet, che le persone normali non sanno come affrontare sul piano spirituale, essendo costoro, tutti operatori occulti del NWO, cioè satanisti, tutti operatori sul piano del soprannaturale diabolico! eD IO AVEVO ANCHE UN CANALE DAL NOME molto ELOQUENTE DI "Jezebel II queen IMF-NWO". Ovviamente, i sacerdoti di satana della CIA evitavano di parlare con me, perché, attraverso le parole scritte, io posso intuire le loro strutture mentali, i loro sistemi ideologici di significato ed i loro scopi!
Ecco perché il NWO ha ordinato loro di non parlarmi più, perché io ho sempre fatto a tutti loro del male! ora non ricordo se, io ho dato ad IHateNEWLAYOUT la risposta circa questo video che lui mi ha proposto
 https://www.youtube.com/watch?v=ftVOFLwSxCg  [[ RISPOSTA ]]
nel Paradiso Terrestre tutt'ora ci sono ancora tutte le specie animali estinte sul nostro pianeta, e ci sono anche animali necrofagi, ma, non ci sono carnivori! ECCO PERCHé NON ESISTE VIOLENZA NEL PARADISO TERRESTRE, MA TUTTO è STRAORDINARIAMENTE INTELLIGENTE, AL PUNTO CHE TU PUOI INTERLOQUIRE CON ANIMALI ECC.. e Dio continua a scendere ancora oggi, per giocare con gli uomini e le donne ogni pomeriggio nel PARADISO TERRESTRE! Ovviamente, secondo me, ci sono sempre delle persone che tradiscono, Dio per curiosità dell'albero della conoscenza del bene e del male, dato che noi abbiao bambini che nascono continuamente!
================
poi, era normale che, noi ci minacciassimo reciprocamente, e quell'infame codardo di Ihatenewlayout, tra l'altro loro sono impiegati di youtube, mi fece chiudere, ANCHE. il canale di MrUniversalMetafisic.
TRA LE TANTE COSE, LORO MI PRENDEVANO SEMPRE SERIAMENTE PERCHé HANNO AVUTO L'ORDINE DI SONDARE LE MIE POTENZIALITà DIVINE: LA FEDE!
synnek1 ie, youtube, ie, 187audiohostem -- questa è la verità, io non riesco, a divertirmi troppo con: Ihatenewlayout, perchè lui è: completamente rincoglionito, mentre: a te del cervello è rimasto ancora! .. lol. pensa?! lol. quell'imbecille lui crede che io ho il potere di ucciderlo.. e così mi ha fatto chiudere MrUniversalMetafisic.. ma, questo tutto lo possono vedere: "neanche l'inferno vuole gli imbecilli!"
UniusRei3   [ 666 -- ora ti faccio soffrire! ] gli dissi, perché Ihatenewlayout era un subalterno di synnek1, cioè, di colui che, io ho fatto licenziare come Direttore Generale di youtube: ed oggi, lui è diventato: 187audiohostem  [ ECCO PERCHé, POI, IL NWO SPAVENTATO DALLE CONSEGUENZE disastrose di una relazione con me, HA ORDINATO A TUTTI I SATANISTI DELLA CIA DI ISOLARMI E DI NON PARLARI PIù, DA QUESTO PUNTO DI VISTa, IO SONO SICURO CHE, SONO I COMPUTER DEL NWO A FINGERE DI LEGGERE I MIEI 110 BLOG, CHE IO NON SMETTO DI PERFEZiONARE: ugualmente, PERCHé IO HO I MIEI SCOPI: IL PRIMO DI TUTTI è: DIFENDERE ISRAELE E LA FEDE EBRAICA DI TUTTI GLI EBREI DEL MONDO!
Anche perché a me della religione delle Persone non importa molto? NO, NON MI IMPORTA PROPRIO PER NIENTE! IN REALTà è DALLO SCISMA DI ORIENTE nel 1000 d.C. CHE LA MIA CHIESA CATTOLICA NON è PIù RIUSCITA AD ASSESTARsI BENE SUL PIANO DELLE DISCIPLINA INTERNA! MENTRE CON I VATICANO SECONDO HA INCOMINCIATO A PRENDERE UNA INQUIETANTE POSIZIONE ERETICO-MODERNISTA!
=======================
QUESTA è UNA DELLE DUE MIE AMICHE, CHE, PIù CHE FORSE, I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA MI HANNO UCCISO IN YOUTUBE. MarlaMarleen posted a comment. Good morning UniusRei3. I can not comment on certain videos. But not always Yesterday, YouTube Has not approved 7-8 comments of mine. It was not spam, but originals :-) I use the translator rare. Often he disfigures the sense. I do not know what I'll think of all. The thing with the real names disturbs. Not personally by myself. But it's incredible to interference with private life. YouTube is a Google of stooges. But who's in fact behind Google? Now I must to work. --ANSWER -- SATANISTS MASTER YOUTUBE HA FATTO DEL MALE A QUESTA MIA AMICA TEDESCA. [[sharia NAZI. [MANE THECEL PHARES] CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. [PAX ♰ ♰ AMEN] MANE THECEL PHARES. drink your poison, made ​​by yourself, alleluia. amen. Rei Unius King of Israel.
========================
NON HO ancora focalizzato se, quelli che mi leggono, tutte le volte, quando io apro un qualsiasi computer: 1. sono quelli della CIA Enlightened NWO Farisei Salafiti Governo massonico di youtube: soltanto, oppure, sono da una parte: 2. tutto il Regno dei morti maledetti di satana all'inferno, e dall'altra sono quelli felici e benedetti del Regno di Dio JHWH, ma, di una cosa io sono sicuro. sono sicuramente entrambe le categorie: anche perché per JHWH, come per il meta spazio, o per l'iperspazio di internet? le categorie di spazio e di tempo non sono le stesse categorie degli uomini, comunque i miei lettori? sono proprio una enorme quantità di creature!
=========================
NO! IO NON SONO UN CARISMATICO, NON UN MISTICO, NON SONO UN SENSITIVO, E NON SONO UN PROFETA, IO NON HO NULLA DI STRANO O DI SOPRANNATURALE, IO SONO SOLTANTO IL METAFISICO RE DI ISRAELE! E LA METAFISICA è UNA FUNZIONE POLITICA UNIVERSALE DELLA FEDE RAZIONALE FILOSOFICA TEOLOGICA SAPIENZIALE ED INTUITIVA, ED ANCHE IL RE SALOMONE ERA COME ME! QUESTA MIA è SOLTANTO UNA FUNZIONE RAZIONALE ED INTUITIVA DELLO SPIRITO UMANO, CHE SECONDO I PROGETTI DI DIO OGNI UOMO DOVREBBE AVERE! Dobbiamo ammettere e riconoscere, che ci sono tanti: delinquenti, salafiti, farisei, massoni, assassini, usurai, criminali che hanno paura di me: perché, sono tutti terribilmente angosciati da quello che la mia fede potrebbe fare loro! MA, COSA CI IMPORTA A NOI, DI TUTTO QUESTO?! NON C'è NESSUNA PERSONA ONESTA ED AMANTE DELLA GIUSTIZIA CHE POTREBBE MAI AVERE QUALCOSA DA TEMERE DA ME, PERCHé ANCHE IO COME TUTTI SONO STATO UN PECCATORE, E POI LO SANNO TUTTI, CHI TI AMA? NON TI RICORDERà MAI I TUOI ERRORI, E PER QUESTO, CHE, DIO TI AMA, E QUINDI è CERTO, ANCHE IO TI AMO! INFATTI SOLTANTO DI SATANA è DETTO CHE LUI è L'ACCUSATORE!
==============   ================
devono riconoscere formalmente l'autonomia e la sovranità delle provincie russofone! DOPOTUTTO NON POSSONO DIMENTICARE CHE LORO SONO I FIGLI D UN GOLPE DELLA CIA E DI UN TENTATO GENOCIDIO DEI RUSSOFONI! Russia, Ue: Speriamo non sospenda zona libero scambio Cis con Ucraina: http://it.sputniknews.com/economia/20151224/1784603/zona-libero-scambio-russia-ucraina.html#ixzz3vGqDM91z
COME ARABI E FUORI LEGGE? TUTTI I PAESI ARABI SONO FUORI LEGGE SHARIA! Russia: Stiamo prendendo le misure necessarie per fermare contrabbando petrolio Daesh. La Russia sta implementando tutte le misure necessarie per contrastare il contrabbando di petrolio da parte del gruppo terroristico dell'Isis, noto anche come Daesh nei paesi arabi e fuorilegge in numerose nazioni tra cui la federazione, e spera che le altre nazioni cooperino con Mosca. Lo ha annunciato nel suo consueto briefing con la stampa la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova: http://it.sputniknews.com/mondo/20151224/1784707/russia-daesh-petrolio-contrabbando.html#ixzz3vGrEGKyv
NO! NO! è TUTTO LEGALE PER I PIRATI DEL "TESCHIO (USA) CON LE OSSA(UE)" QUESTO è UN SOLO PENE CAZZO SATANA 322 DELLA NATO CIOLA! DOVE USA è LA TESTA DI CAZZO, E UE SONO LE PALLE DELLA MERKEL! ] [ 24.12.2015 La presenza di truppe turche in Iraq è una violazione del diritto internazionale e della sovranità dell'Iraq, ha dichiarato oggi in apertura della sessione straordinaria della Lega Araba il segretario Nabil Elaraby: http://it.sputniknews.com/politica/20151224/1784182/Elaraby-Diplomazia-Cairo-Daesh.html#ixzz3vGs2gQZB
=====================
SALMAN SAUDI ARABIA ] la cosa su cui tutti gli uomini migliori del genere umano, sono UNANIMEMENTE d'accordo, è che, esiste un solo principio VITALE ONNIPOTENTE Creatore Onniscente: infinitamente perfetto, Padrone di tutto l'universo, e che noi chiamiamo genericamente Dio: ALLAH JHWH BRAMA, ecc.. poi, su quale poi, possa essere il suo nome migliore? onestamente, questo non è un argomento entusiasmante per me! ma, se noi dobbiamo dire che, dio abbia voluto lui: avere dei: goym, dalit dhimmi schiavi tutti? POI DECADE IL CONCETTO DELLA SUA INFINITA SANTITA! e qindi, poi, non c'è alcun dubbio, il vero dio per la concezione di queste persone, può essere soltanto Satana! ED IO NON CREDO CHE, TU DOVRESTI TROPPO MERAVIGLIARTI DI SCENDERE ALL'INFERNO INSIEME CON TUO FRATELLO, SE, TU TI OSTINI ANCORA A NON VOLER ESSERE IL MIO AMICO!
PERSECUTED CHURCH

SALMAN SAUDI ARABIA ] è TRISTE VEDERE tante PERSONE, per esempio: COME TUO FRATELLO, che per non voler essere felice insieme a noi, poi, ci lasciano prematuramente, per scendere all'inferno! IO, se tu sei d'accordo, io CREDO DI INVITARE PAPA BENEDETTO XVI ALLA MECCA, per il PROSSIMO 2016, A CELEBRARE UN NOSTRO FELICE SANTO NATALE! ANCHE PERCHé PER I MUSULMANI GESù DI BETLEMME è SEMPRE UN PROFETA DA ONORARE! cosa mi dici? è qualcosa che si può fare?
PERSECUTED CHURCH
SALMAN SAUDI ARABIA ] COME è peggiorata la tua situazione, tutte le volte, che tu hai rifiutato il mio invito? TU NON PUOI RESISTERE AL MIO PUNGOLO, PERCHé, TU NON HAI NESSUNA POSSIBILITà DI POTER FERMARE L'ESERCITO CINESE CHE IO TI MANDERò IN ARABIA SAUDITA!
PERSECUTED CHURCH
SALMAN SAUDI ARABIA ] QUESTO MONDO PER IL SUO PECCATO, SI è GIà DISTRUTTO DA SOLO, PERCHé, I FARISEI DEL TALMUD BANCHE CENTRALI LO HANNO MALEDETTO! QUINDI, SE IO NON PERDONO IL MONDO, NON C'è, NON PUò ESISTERE UNA SPERANZA PER IL MONDO! MA, IL MONDO DEVE VENIRE DA ME, E DEVE ACCETTARE LA MIA LEGGE, E TU DEVI DARE L'ESEMPIO!
PERSECUTED CHURCH
SALMAN SAUDI ARABIA ] questo tu devi capire del mistero di Unius REI [ il minuto che è trascorso non esiste più! il futuro non esiste ancora! io vivo soltanto nel presente! [ quindi se soltanto l'attimo presente è reale, io non mi posso vendicare, per tutto quello che è avvenuto nel passato! perché il passato per me non è mai esistito! ECCO PERCHé IO NON POSSO DELUDERE TUTTI COLORO CHE HANNO FIDUCIA IN ME! TUTTI COLORO CHE HANNO FIDUCIA IN ME, IO NON LI DELUDERò!
PERSECUTED CHURCH

SALMAN CINA RUSSIA ] [ QUESTA SODOMITICA INFESTAZIONE DEMONIACA ideologia Gender, NON POTRà MAI ESSERE SCONFITTA, FINCHé, QUESTA TRUFFA IDEOLOGICA DOGMATICA, DI UNA INDIMOSTRABILE TEORIA DELLA RELIGIONE PSEUDO SCIENTISTA, CONGIURA ALTO TRADIMENTO EVOLUZIONISTA, NON VERRà CONFUTATA! distruggila! VOI DISTRUGGETELA SUBITO!
PERSECUTED CHURCH

la Russia di PUTIN è diventata la Patria della civiltà mondiale! LORO HANNO GIà VINTO MORALMENTE LA GUERRA MONDIALE, CHE LA NATO E LA LEGA ARABA VOGLIONO REALIZZARE AD OGNI COSTO! Cattolici di Mosca: questo Natale non sarà l’ultimo. 24.12.2015) Rivolgendosi ai fedeli in Piazza San Pietro, Papa Francesco ha detto che questo Natale potrebbe essere l’ulimo dell’umanità, perché l’attuale, caotico, stato del mondo segna l’inizio della “fine dei tempi”. Che cosa ne pensano i cattolici a Mosca? Sono tormentati dall'ansia? Con quali umori verranno in chiesa la notte del Natale? http://it.sputniknews.com/mondo/20151224/1782891/natale-cattolici-mosca.html#ixzz3vFAHJ3PS
PERSECUTED CHURCH
QUESTA è LA STORIA VERA DEL CORANO! è vero Adamo ed Eva: sono due musulmani che hanno parlato con Dio! è vero CHE Abele e Caino: sono due musulmani che hanno parlato con Dio! ecc.. ecc.. ecc.. CIOè, TUTTI I MUSULMANI PROFETI HANNO PARLATO CON DIO JHWH! ma, Maometto non ha MAI parlato con Dio, SIA perché, lui era un lussurioso, E SIA PERCHé, Maometto era anche un indemoniato pieno di spiriti guida! e la Parola INCREATA del CORANO, che è stata scritta dopo la morte di Maometto, è stato distrutto nelle sue prime tre pubblicazioni: AMEN! e questa è la storia tragica dei nazisti islamici sharia, tutti maniaci religiosi sauditi che vivono in Turchia ed in IRAN!
PERSECUTED CHURCH
il criminale sporco doppio gioco della turchia che difende daesh isis! ] I militari tedeschi temono che la Turchia possa abusare dei dati che riceve per colpire i curdi. "La causa è il doppio gioco che la Turchia sta conducendo, — scrive il settimanale. — Ankara ha messo a disposizione della coalizione otto aerei F-16 che di tanto in tanto partecipano ai raid congiunti contro DAESH. Tuttavia allo stesso tempo gli aerei della Turchia sferrano attacchi contro le milizie curde… alleate con gli USA, che in terra combattono contro gli islamisti nel Nord dell'Iraq e della Siria". http://it.sputniknews.com/mondo/20151205/1673192/Germania-esercito-missione.html#ixzz3vF0pAPc0
PERSECUTED CHURCH
LA INCOSTITUZIONALE SITUAZIONE PENSIONISTICA ITALIANA! Un pensionato su due in Italia è sotto i mille euro. PER IL FUTURO AVREMO Pensioni a rischio di assegno più magro. Quali sono le zavorre che hanno portato al collasso il sistema pensionistico? Ex ministri Fornero e Giovannini consideravano come pensioni ricche quelle di valore pari o superiore ai 2.800 euro lordi al mese. L'elenco è noto: baby pensioni, pensioni d'oro, pensioni privilegiate. Ma dovremmo pure riflettere sulle pensioni minime, anche se sarebbe altamente impopolare: come si può chiedere un sacrificio elevato ai nostri giovani che lavorano e pagano i contributi, mentre viene concessa una pensione — pur minima — a coloro che non hanno versato nulla? È una palese ingiustizia. A onor del vero, molteplici possono essere state le cause dei mancati versamenti; quella più odiosa è il lavoro in nero, pratica diffusa in Italia. http://it.sputniknews.com/italia/20151223/1777579/pensioni-assegno-piu-magro.html#ixzz3vEzZPscn
PERSECUTED CHURCH

COSA IN PROPORZIONE HANNO FATTO GLI USA E TUTTI I LORO ALLEATI IN TRE ANNI? 1. HANNO PERMESSO ALLA TURCHIA DI COMPRARE IL PETROLIO DALLO ISIS, ED 2. HANNO PERMESSO ALLA TURCHIA DI RIEMPIRE IRAQ E SIRIA DI TERRORISTI SAUDITI, SALAFITI. QUINDI RICADE SU ERDOGAN LA RESPONSABILITà POLITICA DELLA TRAGEDIA E DEI GENOCIDI COMMESSI! Raid Russia in Siria, risultati in 6 giorni: 302 missioni e 1093 obiettivi colpiti. Nel periodo dal 18 al 23 dicembre le forze aeree russe di stanza in Siria per l'operazione contro i terroristi del Daesh (ISIS) e le formazioni islamiche radicali hanno compiuto 302 missioni di volo, durante le quali hanno bombardato 1.093 obiettivi militari, ha riferito il portavoce del ministero della Difesa, il generale Igor Konashenkov: http://it.sputniknews.com/politica/20151224/1781680/Russia-Difesa-Governo.html#ixzz3vEvpEU8m
PERSECUTED CHURCH
LA TURCHIA HA COMMESSO UN DELITTO DI ISTIGAZIONE ALLA GUERRA MONDIALE DELIBERATAMENTE! LA TURCHIA DEVE SUBITO ESSERE ESPULSA DALLA NATO! 24.12.2015. Per Mosca “Turchia ha ammesso la premeditazione dell'attacco contro jet Su-24 in Siria”La Turchia conosceva l'ora e il luogo esatti del volo del bombardiere russo Su-24: lo testimoniano le dichiarazioni delle autorità turche, ha rilevato il ministero della Difesa russo. Lo Stato Maggiore turco ha ricevuto i dati dal comando dell'Aviazione americana, hanno dichiarato al dicastero militare russo: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vEuv5glk
PERSECUTED CHURCH
24.12.2015. Russia trasmette a Francia dati su passaggio terroristi in Siria attraverso TurchiaLo Stato Maggiore della Federazione Russa ha presentato le prove alla parte francese sul passaggio dei combattenti islamici in Siria settentrionale per intervento diretto della Turchia affinchè gli uomini si unissero tra le fila del Daesh (ISIS), segnala RIA Novosti riferendosi al ministero della Difesa russo: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vEuY6NAn
PERSECUTED CHURCH

Naufragio in Turchia, 8 morti, 6 sono bambini. LA TURCHIA PRENDE I SOLDI DALLA UE: UNIONE EUROPEA, IN VANATAGGIO DEI RIFUGIATI, EPPURE LI FA PARTIRE CONTINUAMENTE, MA, QUESTO è UN PUGNALARE UGULMENTE ALLE SPALLE, ANCHE GLI ALLEATI! I TURCHI SI SONO SPECIALIZZATI A TRADIRE TUTTI, PUGNALANDO TUTTI ALLE SPALLE! Naufragio in Turchia, 8 morti, 6 sono bambini
PERSECUTED CHURCH

L'ANTICRISTO IDEOLOGIA GENDER APRIRà UNA NUOVA ERA DI PERSECUZIONE ANTISEMITA E ANTICRISTIANA!
PERSECUTED CHURCH
CHI POTRà RIMANERE IN PIEDI DI FRONTE ALL'IRA DI JHWH? Prima Della Fine, Tutte Le Nazioni Contro Gerusalemme .. Dio JHWH mantiene LE SUE PROMESSE E non abbandona mai ISRAELE, certo, voi POTETE NON ACCOGLIERE LA RIVELAZIONE BIBLICA: è VERO, MA, CERTO IO PASSERò SUI VOSTRI CADAVERI! https://youtu.be/O-3w-8SrfpE
PERSECUTED CHURCH
Israele, Gentili e Armaghedon, VOI Guardate la potenza di Dio! Dio JHWH mantiene LE SUE PROMESSE E non abbandona mai ISRAELE https://www.youtube.com/watch?v=vKcMmupxdxI LA VERA STORIA DELLA BIBBIA E DI ISRAELE, certo, voi POTETE NON ACCOGLIERLA è VERO, MA CERTO IO PASSERò SUI VOSTRI CADAVERI! https://youtu.be/vKcMmupxdxI
PERSECUTED CHURCH
Teresa Neumann: Sarà questo il tempo di Caino 1999- 2017: rivelazioni sul futuro prossimo. [ IMPRESSIONANTE : è UN LINGUAGGIO SIMBOLICO, tipico del linguaggio pocalittico simbolico ] https://youtu.be/8xQEnMv4nxI Incredibile rivelazioni sul nostro futuro ricevute dalla più grande mistica tedesca del secolo scorso e confermate in parte da altre profezie come quelle di Fatima e di Medjugorje che danno il 2017 come la fine del secolo di Satana iniziato proprio nel 1917!!! Il tempo di Caino rappresenta l'apice dell'ultimo secolo di Satana, che verrà sconfitto da Gesù nel giorno del Signore...
PERSECUTED CHURCH

contro i GUERRAFONDAI NATO CIA pravy Merkel sector Kiev ] Ucraina, min. Esteri francese: bisogna garantire accesso a osservatori Osce. Le autorità francesi sono preoccupate dalle continue tensioni in Ucraina orientale e hanno esortato tutte le parti in conflitto a fornire l'accesso completo a tutti i distretti della regione alla missione di monitoraggio dell'Osce.
Lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri francese.
"Siamo preoccupati per le tensioni e sollecitiamo tutte le parti ad aderire al regime di cessate il fuoco, previsto dagli accordi di Minsk, e a garantire l'accesso totale agli osservatori dell'Osce", ha detto Alexandre Giorgini. http://it.sputniknews.com/politica/20151224/1779980/ucraina-francia-osce-osservatori.html#ixzz3vEMmN0fG
PERSECUTED CHURCH
TUTTINCULO ALLA UE, dagli USA con amore! ] il volume di affari tra USA e Russia è aumentato! [ 24.12.2015 ] Gli USA hanno ordinato in Russia altri 20 propulsori missilistici RD-180Il consorzio americano “United Launch Alliance” (ULA), creato dalle compagnie “Boeing” e “Lockheed Martin”, ha ordinato ulteriori 20 propulsori missilistici RD-180. E' scritto sul sito dello stesso consorzio: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3vELyhtA8
PERSECUTED CHURCH
LA REALTà DELL'INFERNO è CONFERMATA ED è CONFORME ALLA ESPERIENZA DI TUTTI I MISTICI ] Santa Teresa di Gesù conferma la realtà dell'inferno eterno https://youtu.be/4ZUAzoa9DHw LE VOCI DI SOTTOFONDO DEL VIDEO SONO STATE REGISTRATE, IN UN CUNICOLO A DIVERSI CHILOMETRI SOTTO TERRA!
Santa Teresa de Jesus confirma a realidade do inferno eterno https://youtu.be/yMabij20csw
Santa Teresa de Jesús confirma la realidad del infierno eterno https://youtu.be/jFl8AlzOD8Y
Siehe Höllenvision der hl. Theresia von Jesu https://youtu.be/-6XuBsSvNXQ
Sainte Thérèse de Jésus confirme la réalité de l'enfer éternel https://youtu.be/v0i_aRVJ9Fc
PERSECUTED CHURCH
giudizio delle nazioni E combattimento escatologico ] condanna del Falso Profeta Maometto [ Il regno dei mille anni ( simbolo del dominio DIVINO spirituale terrestre della Chiesa di Cristo, che sarà ininterrotto fino alla fine del mondo, semplicemente perché, la Chiesa non coincide con il VATICANO ) NON DEL DOMINIO POLITICO del potere religioso del VATICANO. Apocalisse 20. Vidi poi un angelo che scendeva dal cielo con la chiave dell'Abisso e una gran catena in mano. 2. Afferrò il dragone, il serpente antico - cioè il diavolo, satana - e lo incatenò per mille anni (TEMPO SIMBOLICO); 3. lo gettò nell'Abisso, ve lo rinchiuse e ne sigillò la porta sopra di lui, perché non seducesse più le nazioni, fino al compimento dei mille anni. Dopo questi dovrà essere sciolto per un pò di tempo. 4. Poi vidi alcuni troni e a quelli che vi si sedettero fu dato il potere di giudicare. Vidi anche le anime dei decapitati a causa della testimonanza di Gesù e della parola di Dio, e quanti non avevano adorato la bestia e la sua statua e non ne avevano ricevuto il marchio (Apocalisse 13. 666 MICROCHIP) sulla fronte e sulla mano. Essi ripresero vita e regnarono con Cristo per mille anni; 5. gli altri morti invece non tornarono in vita fino al compimento dei mille anni. Questa è la prima risurrezione. 6. Beati e santi coloro che prendon parte alla prima risurrezione (i Pentecostali, cristiani biblici, nati di nuovo, i santi, anche se, noi li vediamo morire? loro non si vedono morire, perché non fanno la esperienza della morte, quindi i santi sono tra di noi e operano con la potenza di Dio! ). Su di loro non ha potere la seconda morte (DISINTEGRAZIONE DELL'INFERNO), ma saranno sacerdoti di Dio e del Cristo e regneranno con lui per mille anni.
Secondo combattimento escatologico ]
7. Quando i mille anni saranno compiuti (FRA 350 ANNI circa), satana verrà liberato dal suo carcere, 8. e uscirà per sedurre le nazioni ai quattro punti della terra, Gog e Magòg, per adunarli per la guerra contro ISRAELE: il loro numero sarà come la sabbia del mare. 9. Marciarono su tutta la superficie della terra e cinsero d'assedio l'accampamento dei santi e la città diletta Gerusalemme. Ma. un fuoco scese dal cielo e li divorò. 10. E il diavolo, che li aveva sedotti, fu gettato nello stagno di fuoco e zolfo, dove sono anche la bestia e il falso profeta Maometto: saranno tormentati giorno e notte per i secoli dei secoli. [ Il giudizio delle nazioni ] 11. Vidi poi un grande trono bianco e Colui che sedeva su di esso. Dalla sua presenza erano scomparsi la terra e il cielo senza lasciar traccia di sé. 12. Poi vidi i morti, grandi e piccoli, ritti davanti al trono. Furono aperti dei libri. Fu aperto anche un altro libro, quello della vita. I morti vennero giudicati in base a ciò che era scritto in quei libri, ciascuno secondo le sue opere. 13. Il mare restituì i morti, che, esso custodiva e la morte e gli inferi resero i morti da loro custoditi e ciascuno venne giudicato secondo le sue opere. 14. Poi la morte e gli inferi furono gettati nello stagno di fuoco. Questa è la seconda morte, lo stagno di fuoco. 15. E chi non era scritto nel libro della vita, fu gettato nello stagno di fuoco. AMEN! E LA CHIESA DICA: "AMEN!" ALLELUIA "MARANATHA VIENI SIGNORE GESù!"
PERSECUTED CHURCH
QUINDI ANCHE I SACERDOTI DI SATANA CANNIBILI DELLA CIA, POSSONO SALVALSI ALL'ULTIMO SECONDO DELLA LORO VITA! Gesù di Betlemme dice: alla mistica Santa Faustina "più uno è criminale e peccatore e più ha diritto alla mia misericordia!" infatti (1447) "anche se un'anima fosse in decomposizione come un cadavere d umanamente non ci fosse nessuna possibilità di resurrezione e tutto fosse perduto, non sarebbe così per Dio!" Profezia di Santa Faustina circa la Fine dei Tempi e l'Armaghedòn (1447) "un miracolo della Divina Misericordia risusciterà quest'anima pentita!" QUINDI ANCHE I SACERDOTI DI SATANA CANNIBILI DELLA CIA, POSSONO SALVALSI ALL'ULTIMO SECONDO DELLA LORO VITA! https://youtu.be/XdBIUlJbfXY
PERSECUTED CHURCH
Gesù di Betlemme dice: alla mistica Santa Faustina "più uno è criminale e peccatore e più ha diritto alla mia misericordia!" Profezia di Santa Faustina circa la Fine dei Tempi e l'Armaghedòn https://www.youtube.com/watch?v=XdBIUlJbfXY
 SI! NOI POSSIAMO ODIARE GESù PER QUESTO, MA, io ho deciso di amarlo per questo! https://youtu.be/XdBIUlJbfXY
PERSECUTED CHURCH
IL sangue dei siriani è 666 SPA allah Mecca NWO FED SHARIA sangue sulle mani di tutti!
IL SISTEMA DOGMATICO RELATIVISMO GENDER DARWIN IDEOLOGIA REGIME MASSONICO SPA AZIONISTI ROTHSCHILD BANCHE CENTRALI è UN CANCRO DI RELIGIONE NEW AGE, CHE SI STA MANGIANDO IL CORPO SOCIALE MONDIALE: MA, ENLIGHTENED FARISEI BILDENBERG VENTRONI DALEMA, BERTINOTTI, ECC.. NON SONO SENZA UNA STRATEGIA DISEGNATA IN MODO PRECISO ATTRAVERSO I SECOLI: IL LORO OBIETTIVO NON è EDIFICARE ISRAELE CHE HA LE ORE CONTATE, MA è EDIFICARE SATANA, QUESTO è IL SPA NWO! Il risveglio dal Sogno Americano, gli USA oggi sono un paese senza identità. 23.12.2015 ( What they say about USA ) Dopo la seconda guerra Mondiale gli USA sono diventati una superpotenza globale ed hanno esercitato un ruolo egemonico. Alla fine del secolo scorso, dopo il collasso dell'Unione Sovietica, gli USA sono rimasti l'unica superpotenza. Oggi gli USA stanno vivendo un periodo di debolezza. http://it.sputniknews.com/mondo/20151223/1773391/fine-del-sogno-americano.html#ixzz3vDi3jx6f
PERSECUTED CHURCH
NON PUOI PICCHIARE UN PUBBLICO UFFICIALE DI POLIZIA, PERCHé, LUI RAPPRESENTA LO STATO: CIOè TUTTI NOI! CHI PICCHIA UN CARABINIERE è COME SE PICCHIASSE SE STESSO! NEW YORK, 24 DIC - Un afroamericano disarmato è stato ucciso a Detroit durante una lite con la polizia: un altro caso che rischia di innescare nuove proteste contro la violenza degli agenti. La vittima, Kevin Matthews, sarebbe stata affetta da schizofrenia.
PERSECUTED CHURCH
IDEOLOGIA SHARIA ] Arrestato in Tunisia Progettava attacchi contro i turisti, Fermato ha confessato aver pianificato attentati a ristoranti
IDEOLOGIA SHARIA ] Morti 2 feriti israeliani a Gerusalemme, uno accoltellato l'altro colpito da 'fuoco amico'. Sono morti due dei 3 israeliani feriti oggi durante un attacco palestinese alla Porta di Giaffa a Gerusalemme Est
PERSECUTED CHURCH
TACI DIAVOLO RITORNA NELLE TENEBRE! Ecco io vi ho dato il potere di calpestare e camminare sopra serpenti (SHARIA) e scorpioni (SPA FED), e su tutta la potenza del nemico (BILDENBERG) e nulla potrà farvi del male! (Luca 10,19) https://www.youtube.com/watch?v=rUdGEifV198 QUESTO EDIFICIO è PROTETTO DAL SIGNORE GESù CRISTO E TU DIAVOLO NON HAI NESSUN POTERE, TU DEVI ANDARTENE! NOI LA CHIESA TI COMANDIAMO DI ANDARTENE!
PERSECUTED CHURCH
SALMAN SHARIA ERDOGAN MERKEL SPA BUSH OBAMA NWO ] FERMATI SATANA! GESù è IL SIGNORE! Sarebbero almeno 100 i morti in Nigeria a causa dell'esplosione causata da un camion cisterna in un affollato distributore di gas, mentre decine di persone erano in fila per riempire le bombole da cucina per il Natale. E' avvenuto a Nnewi, comunità prevalentemente cristiana del sudest.
incendio è divampato verso le 11, quando il camion che aveva finito di scaricare gas allo stabilimento Chikason è ripartito senza aspettare il tempo di raffreddamento prescritto.
"L'incendio è esploso come una bomba e l'intera stazione di servizio è stata avvolta da un denso fumo nero, tra un'esplosione di bombole di gas da cucina", afferma un testimone.
PERSECUTED CHURCH
si, io LO DEVO AMMETTERE, c'è stato una volta, tanto tempo fa, un dio Allah buono e giusto, ma, oggi Satana Gufo SpA USA FED FMI, ha fatto di lui: un DHIMMI di ALLAH SCHIAVO! Ecco perché, tutti i musulmani del mondo oggi si inginocchiano davanti ad un demonio saudita salafita Caaba MECCA sharia il nazismo: genocidio a tutti allah akbar belzebul SARà GLORIFICATO!
PERSECUTED CHURCH
Benjamin Netanyahu [ per colpa della GEOPOLITICA degli USA stiamo soffrendo in tanti, in tutto il mondo! Vorrei alleviare le tue sofferenze, ma, ti sia di conforto il calore della mia amicizia eterna!
PERSECUTED CHURCH
questa è una vergogna per ONU, USA e UE, dal valore infamante universale! BARI, 23 DIC - "Questo è il quarto Natale che si trascorre in queste condizioni. E il fatto di essere in Italia non esime da privazioni e sofferenze. Non è facile, anche se si è qui". Lo dice all'ANSA il fuciliere di Marina, Massimiliano Latorre accusato, con il marò Salvatore Girone, di aver ucciso nel 2012 due pescatori indiani scambiandoli per pirati. Latorre è in Italia, con un permesso speciale che scade il 16 gennaio, per curarsi dai postumi di un ictus. Salvatore Girone è invece a Nuova Delhi.
PERSECUTED CHURCH
ok! metteteli in galera per 5 anni, e fate, un embargo totale della comunità internazionale a questi maomettani assassini nazisti criminali sharia! Il sultano Hassanal Bolkiah ha 'vietato' il Natale nel suo piccolo Stato nel sud-est asiatico. Non è permesso neppure inviare auguri. Per i trasgressori è prevista una condanna fino a 5 anni di carcere.
PERSECUTED CHURCH
Con il decreto salva banche, il governo ha riversato sui risparmiatori le responsabilità di Bankitalia e Consob, che non hanno vigilato sulle azioni truffaldine di quattro istituti bancari sull’orlo del fallimento. Protesta del Comitato vittime del salvabanche contro Governo e Bankitalia. Cittadini, parlamentari dell'opposizione e associazioni in difesa dei consumatori, si sono dati appuntamento ieri in via Nazionale, nei pressi della sede di Bankitalia, per chiedere i rimborsi integrali dei risparmi, oltre alle dimissioni del governatore, Ignazio Visco: http://it.sputniknews.com/italia/20151223/1778941/vittime-banche-bankitalia.html#ixzz3vAWFvpDW
PERSECUTED CHURCH
Yemen, L’Unhcr condanna l’Arabia Saudita, 23.12.2015. NON è CHE QUALCUNO, SI INTERROGA, circa, il FATTO CHE MAOMETTO è un falso profeta, uno dei criminali più pericolosi del genere umano, perché, il SUO CORANO (Parola increata), CHE, UN ALTRO pedofilo predone come lui HA FATTO SCRIVERE: molti molti anni dopo facendo distruggere le prime tre edizioni ( di una Parola divina increata ), PERCHé LUI è SALITO IN CIELO 7 ANNI DOPO LA SUA MORTE: da GERUSALEMME, cioè, che lui Maometto HA POTUTO FARE QUALCOSA DI SBAGLIATO? Stamani un altro missile yemenita, probabilmente rifornito dall’Iran, si è schiantato contro una base militare in territorio saudita. Condanna dell’Arabia Saudita da parte dell’UNHCR al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Prosegue in Yemen la contr'offensiva delle truppe anti saudite. Forze yemenite, con l'aiuto del movimento popolare Ansarolà, recuperano il controllo di una zona montuosa nella provincia di Taiz, sud-Ovest dello Yemen: http://it.sputniknews.com/mondo/20151223/1778630/yemen-unhcr-condanna-arabia-saudita.html#ixzz3vAP7KKuq
PERSECUTED CHURCH
Zakharova: Ucraina viene spinta a violare i suoi obblighi. QUESTA SITUAZIONE, da figura di merda, è COSì INFAMANTE PER LA UE, CHE, IO NON TROVO VOLGARITà EDEGUATE! 23.12.2015. L’UE sta spingendo l’Ucraina a violare gli obblighi bilaterali che il paese ha con la Russia e gli impegni sottoscritti nell’ambito dell’area di libero scambio dei paesi CSI, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova. "Siamo veramente delusi, perché con insistenza e in buona fede abbiamo cercato di raggiungere un accordo. I nostri esperti hanno tenuto 16 round negoziali, ma non è servito a nulla. Come ora risulta, la disponibilità dell'UE e dell'Ucraina a rinviare di un anno l'applicazione delle clausole economico-commerciali dell'Accordo di asociazione era soltanto una manovra e un espediente tattico", — ha detto Zakharova. "Anzi, durante tutto questo periodo l'Ucraina ha apertamente continuato ad adattare energicmente la sua legislazione ai requisiti dell'Accordo di associaizone. L'UE ci chiudeva un occhio, limitandosi a pronunciare delle frasi banali sulla "scelta sovrana" del popolo ucraino. In realtà l'Ucraina viene spinta a violare i suoi obblighi bilaterali nei nostri confronti e i suoi impegni nel quadro dell'area di libero scambio dei paesi CSI, e a noi ci dicono che la situazione è "regolare" e che non dobbiamo reagire in alcun modo", — ha rilevato Maria Zakharova. Il 1 gennaio diventerà operativa l'area di libero scambio Ucraina-UE. Per difendere il proprio mercato la Russia sospende gli accordi di libero scambio, sottoscritti con l'Ucraina, ed è costretta a introdurre dei dazi su alcune merci ucraine: http://it.sputniknews.com/economia/20151223/1779271/Zakharova-Ucraina-associazione.html#ixzz3vAO9l9Bs
PERSECUTED CHURCH

23.12.2015. In una missiva riservata da parte dei commissari europei alla concorrenza, che il governo italiano potrebbe rendere pubblica, le ragioni del no dell'Europa all'uso del fondo di garanzia interbancaria per il salvataggio delle 4 banche popolari italiane: http://it.sputniknews.com/italia/20151223/1778400/UE-Italia-salvabanche.html#ixzz3vANFQahw
Ue contro Italia: Le 4 banche salvate vendevano prodotti inadeguati: http://it.sputniknews.com/italia/20151223/1778400/UE-Italia-salvabanche.html#ixzz3vANBK5mL
PERSECUTED CHURCH
dall'inferno Satana mi ha detto, che, il Corano non poteva essere dettato dai demoni, perché Maometto era un esorcista
PERSECUTED CHURCH
Tartari di Crimea, voltano spalle all’Ucraina, la Russia è meglio! 23.12.2015 Secondo il direttore dell’Agenzia federale per gli affari delle etnie, il blocco energetico della Crimea ha definitivamente frantumato le illusioni dei tartari di Crimea. Soltanto il 17% dei tartari di Crimea vede il proprio futuro insieme all'Ucraina, il resto si sta già integrando nella società russa, ha comunicato all'agenzia RIA Novosti il direttore dell'Agenzia federale per gli affari delle etnie Igor Barinov: http://it.sputniknews.com/mondo/20151223/1778589/Crimea-tartari-sondaggio.html#ixzz3vA96RPrb
IL DELIBERATO GIOCO PERICOLOSO DELLA NATO! Vladimir Putin evidenzia crescita del potenziale del complesso militare-industriale nazionale
Postazione missilistica Mk-41
Mosca ritiene schieramento dei lanciarazzi USA in Romania violazione trattato INF
Schianto caccia russo Su-24 al confine turco-siriano
Per Mosca “Turchia ha ammesso la premeditazione dell'attacco contro jet Su-24 in Siria”
http://it.sputniknews.com/#ixzz3vJIUZcsb
vpnmyol@ygkmih.org really you are Enightened Illuminati Rothschild? i am King ISRAEL Unius REI! Abu Antar [ said me ] Illuminati Link --> YGKMIH [ These recipients of your message have been processed by the mail server: vpnmyol@ygkmih.org; Failed; 5.4.3 (routing server failure)
======================
Iranian hackers breached US power grid, New York Dam. Security researcher Brian Wallace was on the trail of hackers who had snatched a California university’s housing files when he stumbled into a larger nightmare: Cyberattackers had opened a pathway into the networks running the United States power grid. Digital clues pointed to Iranian hackers. And Wallace found that they had already taken passwords, as well as engineering drawings of dozens of power plants, at least one with the title “Mission Critical.” The drawings were so detailed that experts say skilled attackers could have used them, along with other tools and malicious code, to knock out electricity flowing to millions of homes. Wallace was astonished. But this breach, The Associated Press has found, was not unique. About a dozen times in the last decade, sophisticated foreign hackers have gained enough remote access to control the operations networks that keep the lights on, according to top experts who spoke only on condition of anonymity due to the sensitive nature of the subject matter.
Watch Here. The public almost never learns the details about these types of attacks — they’re rarer but also more intricate and potentially dangerous than data theft. Information about the government’s response to these hacks is often protected and sometimes classified; many are never even reported to the government. These intrusions have not caused the kind of cascading blackouts that are feared by the intelligence community. But so many attackers have stowed away in the systems that run the US electric grid that experts say they likely have the capability to strike at will. And that’s what worries Wallace and other cybersecurity experts most. “If the geopolitical situation changes and Iran wants to target these facilities, if they have this kind of information it will make it a lot easier,” said Robert M. Lee, a former US Air Force cyberwarfare operations officer. “It will also help them stay quiet and stealthy inside.”
===============================
CAR: incoraggiamo Jeovani, Steven e Dieu Sintesi: la crisi iniziata a dicembre 2012 nella Repubblica Centrafricana ha lasciato segni indelebili nella vita di molti suoi cittadini, ma in particolare li ha lasciati nella vita di molti bambini come Jeovani, Steven e Dieu che hanno bisogno del nostro incoraggiamento.  Il 14 aprile 2013, nel pieno della crisi che ha coinvolto la Repubblica Centrafricana, un gruppo di ribelli Seleka ha sparato con un lanciarazzi contro una Chiesa Evangelica dei Fratelli nella capitale, Bangui. Le esplosioni hanno avuto un effetto devastante. Sette persone sono morte e almeno altre 33, tra cui i bambini Jeovani Mongounou (7 anni al momento dell'attacco), Steven (6) Malengou, e Dieu Fera Zinon (8) sono state ferite gravemente. Porte Aperte è stata coinvolta nella vita di queste tre giovani vittime con un ministero di presenza, fornendo protesi, e pagando le tasse scolastiche ai tre bambini. Recentemente ci siamo incontrati con loro per vedere come stanno. Jeovani durante l'attacco ha subito gravi lesioni ad entrambe le gambe e conseguentemente ha subito una doppia amputazione. Erroneamente abbiamo comunicato in un primo momento che aveva nove anni al momento dell'esplosione, ma poi abbiamo scoperto che ne aveva solo sette. Nonostante le operazioni e la ricezione delle protesi siano andate bene, ancora oggi Jeovani ha difficoltà notevoli e camminare risulta una sfida per lui. Necessita quindi di continue preghiere e di incoraggiamento. Sua mamma, separata dal marito e senza lavoro alla nostra precedente visita, ora ne ha trovato uno e ha potuto affittare un piccolo appartamento vicino alla scuola di Jeovani. Steven ha dovuto subire anche lui l'amputazione di una gamba a causa della gravità delle ferite riportate, ma si sta adattando bene alla protesi. I suoi genitori stanno lottando per mantenere la famiglia attraverso un piccolo commercio in cui sono impegnati. Dieu ha perso la gamba sinistra nell'esplosione, ma poco dopo ha perso anche sua mamma che era malata da tempo. Attualmente vive con suo padre, sua nonna e con due fratelli maggiori. La sua vita è molto difficile perché solo sua nonna, gestendo un negozietto, può contribuire alle necessità della famiglia. La cosa positiva è che Dieu sta compiendo buoni progressi di adattamento alla protesi ed è molto felice di essere in grado di muoversi e giocare nuovamente con i suoi amici.
"Scrivere loro una lettera sarà di grande sostegno spirituale, morale ed emotivo. Sarà la dimostrazione che fratelli da tutto il mondo si prendono cura di loro e che sono importanti per qualcuno. Continueremo a visitarli e a incoraggiarli!", ci riferisce un nostro collaboratore locale.
Scrivi anche tu una lettera a questi bambini seguendo le indicazioni presenti sul nostro sito.
=======================
For Akhmet, the warning to leave town didn’t come in a dream. “I received a phone call from a friend who works for the police. He informed me that I’d be in jail soon. We left our house in such a hurry that we forgot a lot of necessary things. The only thought in my mind was, ‘I need to protect my family and hide them somewhere!’” It was the last in a long string of persecution for this Central Asian family. “After I prayed to receive Christ and led my wife to the Lord, my parents abandoned me. They kicked me and my wife out. Later, I was repeatedly beaten by people who claimed to be Muslims. They told me that I had to renounce Jesus Christ. If not, I’d bitterly regret it.” Even his children suffered. Teachers gave them low marks in school no matter how well they performed. But relief came in the form of a secret Open Doors safe house that friends like you helped provide. Akhmet smiles despite the sadness. “We encountered peace here. We really feel safe, as if the harassment of our relatives and hatred from the police are thousands of miles away.” Your gifts keep believing families safe when they have no choice but to leave home for a period of time. Thanks for supporting Open Doors, because you’re giving the persecuted an escape to safety, a chance to get back on their feet… and you’re advancing God’s Kingdom where faith costs the most. Together in His service, Jan Gouws. Executive Director, Open Doors Southern Africa
===============
Il Brunei bandisce il Natale. Secondo il sultano, “potrebbe danneggiare la fede dei musulmani”. I cristiani rischiano 5 anni di prigione. “Uccideteci tutti o lasciateci andare”
l gruppo jihadista Al Shabab assalta un bus per fare strage di cristiani. Ma i passeggeri islamici fermano la carneficina.
====================
Insegnanti alla mensa dei poveri. Un Natale amaro per 30mila docenti. Si tratta di supplenti che da settembre non vengono pagati. Lo sblocco degli stipendi solo a gennaio. E intanto c'è chi bussa alla porta della Chiesa
===========================
Three seriously wounded in Jerusalem Old City stabbing attack. Three people have been wounded in a stabbing attack early Wednesday afternoon at Jerusalem's Jaffa Gate, a popular tourist spot on the western side of the Old City. One of the victims is in critical condition, according to medical sources. The second victim is seriously injured and the third moderately. The victims received first aid at the scene from Magen David Adom (MDA) paramedics, and from there were transported to the capital's Hadassah Ein Kerem and Shaarei Tzedek hospitals. All three victims are in their 30s. The attack was carried out by two Arab terrorists. Border Policewomen stationed in the area opened fire on both of them, killing one and wounding the other, who was then promptly taken into custody.
Watch Here. Police are investigating emerging reports that the critically injured victim was in fact accidentally shot by security forces in the process of neutralizing the terrorists. Doctors at Hadassah Ein Kerem say he is in life-threatening condition and they are fighting for his life. ZAKA volunteer paramedic Shimi Grossman, who was at the scene, described it as particularly serious attack, describing how the two terrorists pounced upon their first two Jewish victims at the entrance to Jaffa gate, before being neutralized by security forces. The latest stabbing attack breaks a slight lull in Arab terrorism in the Israeli capital. Yesterday violence continued elsewhere however, with an Arab terrorist apprehended in Hevron as she attempted to stab soldiers stationed at the Cave of the Patriarchs.
Source: Arutz Sheva
========================
traditori nazisi fascisti maledetti! PREPARATEVI A MORIRE, PERCHé SIETE DIVENTATI DHIMMI SCHIAVI! WATCH: Muslim ‘Sharia Police’ Patrol the Streets of Germany! A German court has allowed sharia law police to patrol the streets of Wuppertal in order to ensure that ALL people adhere to Muslim religious law. Considering the large number of Muslim immigrants in Germany, this is not surprising. The immigrants have demanded the implementation of sharia law. What this means is no consumption of alcohol, no music, modest attire for women and strict adherence to the laws of Mohammed – just like in Iran and Saudi Arabia. Perhaps this should be taken as a warning to other countries who are bringing in scores of Muslim immigrants. Do you want sharia police patrolling the streets of your city, or anywhere in your country?
==========================
Labirinti sotterranei e nascondigli segreti: così i sacerdoti cattolici inglesi scampavano alle torture. In molte case e castelli di famiglie caloriche inglese esiste ancora un reticolo che proteggeva i preti durante la repressione di Elisabetta I. Molly Holzschlag. 23 dicembre 2015. Priest Holes (i nascondigli dei sacerdoti) è il termine che fu dato alle cavità per i sacerdoti che furono realizzate all’interno di moltissime case di cattolici durante la persecuzione, che ebbe inizio con il regno della Regina Elisabetta I, calvinista, nel 1558 (Vanillamagazine.it, 21 dicembre). Le leggi volte a perseguitare i cattolici che furono promulgate poco dopo l’incoronazione della sovrana divennero pericolose soltanto dopo la rivolta dei Papisti nel 1569 (Rising of the North), che costrinse la Regina ad applicare il pugno di ferro contro i cattolici presenti in Inghilterra. [ La Massoneria ha provato a distruggere la Chiesa? La storica della Chiesa Angela Pellicciari: i massoni studiavano strategie eversive per rovesciare il potere ecclesiastico.] PENE SEVERISSIME. La legge prevedeva pene crescenti in base al numero di infrazioni. Se un membro della Chiesa cattolica Romana veniva scoperto mentre celebrava i riti della propria fede veniva punito la prima volta con una multa, la seconda con un anno di carcere e la terza con il carcere a vita.
“GIURAMENTO DI SUPREMAZIA”
Nel caso in cui il sacerdote si fosse rifiutato di pronunciare il “Oath of Supremacy“, il “giuramento di supremazia” (cioè la supremazia della leggi civili su quelle religiose) richiesto a qualsiasi persona che ricoprisse una carica pubblica o ecclesiastica in Inghilterra, il suddito diveniva un alto traditore, con conseguenze facilmente immaginabili.
CONVERSIONI PERICOLOSE
Nel caso in cui un “Papista” fosse stato colto in flagrante durante la conversione di un anglicano (o credente in altre forme di protestantesimo), entrambi sarebbero stati giustiziati per alto tradimento. Nel mese di novembre del 1591 un sacerdote fu impiccato davanti alla porta di una casa a Gray Inn Fields per aver detto Messa il mese precedente.
NASCONDIGLI SEGRETI
Per scampare alle torture, nel XVII molti sacerdoti, con l’aiuto, di famiglie cattoliche, realizzarono dei nascondigli segreti all’interno di grandi case e castelli. Alle volte non veniva realizzato soltanto un nascondiglio per il prete, ma addirittura cappelle intere per officiare la messa in modo del tutto nascosto. Nelle case era presente spesso un nascondiglio anche soltanto per gli abiti da cerimonia, che venivano occultati in modo ancora più sicuro rispetto ad intere camere per le persone.
PERFUGI E LABIRINTI
Moltissimi di questi nascondigli, come spiega la ricostruzione di Vanilla Magazine, furono attribuiti ad un gesuita, Nicholas Owen (morto nel 1606), che dedicò la maggior parte della propria vita alla costruzione di questi luoghi per proteggere la vita dei sacerdoti perseguitati. Si trattava di pertugi di difficile accesso, spesso preceduti da antri labirintici, che riuscivano ad occultare efficacemente le persone che dovevano sfuggire agli ufficiali della corona.
LA CANONIZZAZIONE DI OWEN
Owen realizzò tantissimi nascondigli, ma non riuscì a nascondere se stesso dalla morte. A seguito della Congiura delle Polveri egli fu catturato a Hindlip Hall, nel Worcestershire, portato nella torre di Londra e torturato a morte, rifiutandosi di svelare l’ubicazione di anche solo uno dei suoi segreti. L’artigiano fu canonizzato da Paolo VI nel 1970, e ci sono molti che sostengono che alcuni dei suoi antri siano ancora da scoprire.
============================
 IDF Uncovers Major Hamas Bomb Laboratory. The Shin Bet uncovered a large Hamas terror cell, among whose members were Israeli citizens, which planned to carry out suicide bombings and other terror attacks in Israel, the security service revealed on Wednesday. The Shin Bet, alongside the IDF and Israel Police, have thus far arrested 25 Hamas operatives, the majority of them Al-Quds University in Abu Dis students, who they suspect were preparing to attack Israeli targets, the agency said in a statement. The arrests were carried out over the past few weeks. The service also uncovered a makeshift laboratory in Abu Dis, in east Jerusalem, which was being used to create the explosives necessary for bombing attacks. It said the cell was controlled by Hamas leadership in the Gaza Strip. “This case reveals and highlights again the involvement of the military arm of Hamas from the Gaza Strip, which operates continuously with the intent of carrying out mass-casualty attacks within Israel and the West Bank,” the Shin Bet said. Watch Here.     The Palestinian Authority recently warned of such a threat by Hamas against Israel, an official from within the PA told The Times of Israel last week. The PA’s warning was based on information gleaned from interrogations of Hamas operatives arrested by PA security services, which showed that the terror group’s leaders in Gaza and abroad have sent orders to local commanders to escalate their activities — from encouraging protests and stabbing attacks to more dramatic and deadly assaults on Israeli civilians. The ringleader of this terror plot uncovered by the Shin Bet was 24-year-old Ahmad Jamal Mousa Azzam from Qalqilya in the West Bank. Azzam was recruited by Hamas operatives from the Gaza Strip in order to set up a terror cell in the West Bank. The 24-year-old remained in constant contact with his controllers in the Strip, the Shin Bet said. Hamas taught Azzam, a student from Al-Quds University in Abu Dis with campuses in east Jerusalem and al-Birah, how to create explosive belts and vests, as well as improvised explosive devises which could be used against both civilians and security forces. Source: Times of Israel
===========================
SORRY my dear <Advisor@eTeacherHebrew.com> i not speak english, io non ho il tempo per imparare una lingua! Perché io sono un commentatore politico nascosto da youtube nella sua pagina di https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
io cerco un webmaster, che mi aiuta a posizionare bene i miei 110 blogspot, come http://gmos-ai.blogspot.com/
http://stellamarisdefinibusterrae.blogspot.com/
http://lorenzoJHWH.blogspot.com/
tutti siti che io ho realizzato per difendere i martiri cristiani e che io ho fatto anche e soprattutto per realizzare il regno delle 12 tribù di Israele.
ma, il NWO nasconde tutto quello che io faccio! my JHWH bless you too!
========================
Rocco Carbone La preghiera di Gesù e la moneta debito - https://youtu.be/-BkIJdgrbTU
https://www.youtube.com/watch?v=-BkIJdgrbTU&feature=youtu.be
PREGHIERA CHE HA INSEGNATO GESU' PER SAPERNE DI PIU': http://www.simec.org/
Giacinto Auriti: << LE PAROLE ESSENZIALI...LA PREGHIERA CHE HA INSEGNATO GESU', DACCI OGGI IL NOSTRO PANE QUOTIDIANO, IN QUESTA FRASE STA L'ESSENZA, IL CUORE DELLA DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA...VISIONE UNIVERSALE DI DIRITTO SOCIALE CHE RIGUARDA LA COLLETTIVITA' DI TUTTI GLI STATI... A QUESTO PUNTO DOBBIAMO FARE UNA RIFLESSIONE...PER DARE AD OGNUNO IL PANE QUOTIDIANO...DARE DENARO PER COMPRARLO...DOTTRINA SOCIALE DELLA CHIESA...IL CUORE E' GARANTIRE AD OGNUNO DENARO PER COMPRARE PANE...QUELLO CHE MANCA NON E' IL PANE...MA IL DENARO PER COMPRARLO, 50 MILIONI DI UOMINI MUOIONO DI FAME OGNI ANNO...QUANDO PARLA CRISTO E DICE: "DACCI IL  NOSTRO PANE QUOTIDIANO"...CHE VUOL DIRE NOSTRO ?...E' IL DIRITTO DI PRETENDERLO!... LA PROPRIETA' DEL PANE...QUANDO SI NEGA IL DIRITTO SI NEGA IL GODIMENTO GIURIDICO...LA MONETA STRUMENTO DI COSTO NULLO...IL VALORE E' UNA DIMENSIONE DEL TEMPO, CIOE' UNA PREVISIONE...ORO FATTO DI CARTA, PERCHE' BASTA LA CONVENZIONE...LA MONETA E' UNA FATTISPECIE GIURIDICA...CHI CREA IL VALORE DELLA MONETA NON E' CHI LA EMETTE MA CHI L'ACCETTA  http://youtu.be/-BkIJdgrbTU   >>  
Questo video - La preghiera di Gesù e la moneta debito - 25/8/2002 su SAUS TV  Clicca qui http://www.youtube.com/user/ScuolaAuritianaSimec/videos?view=0
e www.simec.org utili per conoscere la scuola monetaria auritiana.              

 danza del male: ecco i veri motivi della guerra del Qatar contro la Siria! ] [ Siria, 2014. Scarica l'articolo in formato PDF. La guerra per il controllo della Siria, che in realtà attualmente riguarda contemporaneamente anche altro, ha una forte motivazione nella guerra occulta su chi controllerà i giganteschi giacimenti di petrolio e gas scoperti recentemente nella regione. Da: F. William Engdahl, RussiaToday, 20 gennaio 2014 – Nsnbc. La presente ricostruzione altamente fitta di trame ed intrecci geopolitici, viene qui esemplificata dalla mano di un grande autore (William Engdahl). A prima vista sembra difficoltoso fare chiarezza, tuttavia, basterà dare uno sguardo alla cartina geografica per rendersi perfettamente conto di quale sporchissimo giuoco stia devastando la Siria. La Siria, una Nazione ridotta alla fame e con migliaia di bambini e bambine sterminati/e a colpi di mortaio per il solo e solito gioco infame delle risorse energetiche. A distanza di 100 anni tondi tondi dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale (la quale fu dovuta esattamente all’approvvigionamento di materie prime, oltre che a smantellare l’Impero Zaarista e quello – guarda caso – Ottomano), siamo di nuovo da punto e a capo. La comunità internazionale sembra miope, sorda ed insensibile. anzi! Pare appoggiare questa immane porcata. Ma con ministrini incapaci alla Farnesina e a Bruxelles, Assad se la dovrà vedere da solo.. o con l’aiuto di Putin. I poveracci del popolo sanno che la faccenda costerà loro ancora cara. Dopo l’avvento del fantoccio Karzai in Afghanistan, staremo a vedere quale altro fantoccio prenderà il posto del padrone legittimo di casa Siria. Tanto, sempre questione di oleodotti e gasdotti parliamo!!!
La guerra per il controllo della Siria, che in realtà attualmente riguarda contemporaneamente anche altro, ha una forte motivazione nella guerra occulta su chi controllerà i giganteschi giacimenti di petrolio e gas scoperti recentemente nella regione.
Ora la Russia ha appena stipulato un importante contratto con il governo siriano. Ciò avviene dopo che il presidente Obama ha brillantemente trovato il modo di salvare la faccia tirandosi fuori da un’indesiderata azione militare contro la Siria concordando un accordo con il presidente siriano Bashar Assad per rimuovere dal Paese le armi chimiche. Indipendentemente dal fatto che Assad resti il presidente, la Russia detiene i diritti di esplorazione e sviluppo di una parte importante delle acque al largo della Siria. Il 25 dicembre il ministro del Petrolio siriano Sulayman Abu Mazin, a nome del governo siriano, firmava un contratto di 25 anni con la società russa SojuzNefteGaz per la prospezione petrolifera nelle acque territoriali del Paese mediorientale sul Mediterraneo. SojuzNefteGaz è guidata dall’ex ministro dell’energia russo Jurij Shafranik, e il suo principale azionista è la Banca centrale della Russia. Fu fondata nel 2000 “per rafforzare la cooperazione economica con i Paesi dell’ex Unione Sovietica, del Medio Oriente e del Nord Africa”, secondo RIA Novosti. Ha anche piani in Iraq e Uzbekistan. L’accordo siriano fa parte della strategia regionale a lungo termine di Putin, in altre parole. Il nuovo accordo copre un’area di 2188 chilometri quadrati che si estende a sud della città di Tartus, dove la Russia ha anche la sua unica base navale nel Mediterraneo. I diritti si estendono fino a Banias e a circa 45 miglia nella zona economica esclusiva siriana sul Mediterraneo. La società russa è coinvolta da numerosi anni nei progetti petroliferi onshore in Siria. L’assalto all’energia nel Mediterraneo. Con il passo per sviluppare il potenziale energetico offshore della Siria, la Russia rafforza la propria rapida e veloce corsa a sviluppare ciò che si stimano essere giacimenti di idrocarburi paragonabili a più regioni delle dimensioni dell’Arabia Saudita. Uno sguardo sulla mappa della regione sarebbe rivelatrice. Da quando si è scoperto la presenza significativa di gas al largo, nel 2010, Israele è divenuto un importante attore nello sviluppo degli idrocarburi nel Mediterraneo orientale, come anche Cipro, che s’è visto confermare dei propri significativi giacimenti di gas, mentre l’esplorazione off-shore del Libano è stata interrotta (cosa comoda per certi rivali), dalla guerra in Siria, come anche l’esplorazione su petrolio e gas della Siria. Nel 2009, l’emiro del Qatar si recò a Damasco per negoziare un accordo con il Presidente Bashar Assad sul gasdotto del Qatar dall’enorme giacimento di gas offshore North Dome, contiguo con il giacimento di South Pars nelle acque iraniane del Golfo Persico e condiviso tra i due Paesi. Il giacimento South Pars/North Dome è il più grande giacimento di gas del mondo, condiviso tra Iran e Qatar. Il Qatar, è già il più grande produttore di gas naturale liquefatto (GNL) del mondo, diretto soprattutto al mercato asiatico, ma che vuole avere accesso diretto al fiorente mercato del gas europeo. La proposta del Qatar ad Assad era costruire un gasdotto che trasportasse il gas del Qatar attraverso Siria e Turchia, stretto alleato del Qatar. Assad rifiutò citando le forti relazioni energetiche della Siria con la Russia. Nel marzo 2011, Assad firmò un accordo su un altro gasdotto: questa volta con l’arcinemico del Qatar, l’Iran. Il Qatar è fondamentalista sunnita ed ospita i radicali Fratelli musulmani. L’Iran è fondamentalista sciita e l’Iraq è governato da un primo ministro sciita. Sia l’Iran che l’Iraq appoggiano Assad nella guerra per il controllo della Siria. Il gasdotto iraniano collegherebbe il suo giacimento del Golfo Persico al Mediterraneo attraversando Iraq e Siria. Non appena s’è asciugato l’inchiostro per il gasdotto Iran-Iraq-Siria, una guerra terroristica su vasta scala, finanziata dal Qatar per miliardi di dollari, è esplosa in Siria. Ora la Russia è intervenuta, dopo il fallimento di Qatar, Arabia Saudita e Turchia nel rovesciare il regime di Assad e sostituirlo con un regime fondamentalista wahabita saudita o uno fondamentalista salafita dei Fratelli musulmani, che avrebbero concluso accordi con Arabia Saudita o Qatar, e non con la Russia.
Traduzione di Alessandro Lattanzio – SitoAurora
http://www.signoraggio.it/la-danza-del-male-siria-2014/

NEW SAUDI ARABIA

[ sovranità a tutti i popoli oppressi del pianeta! ] 9 aprile 2014, 18:47
Le proteste sedate con la forza e la democratica Costituzione di Crimea.
Nella parte orientale Ucraina continuano le dimostrazioni a favore della federalizzazione sotto la bandiera russa: Donetsk, Kharkov e Lugansk chiedono ai loro membri di varare un referendum sullo status delle loro Regioni. Intanto nella Commissione costituzionale repubblicana della Crimea si prenderà in esame un progetto di Costituzione regionale così come concordato con il Cremlino. Le proteste nel sud-est dell'Ucraina non si fermano. I manifestanti di Lugansk hanno ottenuto dalle autorità ucraine come risposta la decisione di assaltare con la SBU il palazzo occupato dagli attivisti antimaydan. Nel frattempo la richiesta fondamentale dei manifestanti di avere un referendum sullo status della regione è rimasta senza risposta. La promessa invece di non assaltare l'edificio dell'amministrazione regionale a Donetsk gode di poca fiducia da parte dei partecipanti del movimento di protesta. Secondo il professore dell'Accademia Nazionale Russa di Economia e della Pubblica Amministrazione Alexander Mikhailenko, la loro posizione è facile da capire: Queste preoccupazioni sono giustificate perché la popolazione nel sud e del sud-est dell'Ucraina è improbabile che possano fidarsi del governo attuale, che si chiama governo di unità nazionale, ma è composta da rappresentanti in maggioranza provenienti dalle regioni occidentali. La maggior parte di loro provengono dalle città di Lvov e Vinnica mentre dalle regioni orientali solo due rappresentanti : Avakov ma che è molto impopolare a Kharkov e Schweich sopprannominato “il deprimente”.
Allo stesso tempo, il ministro degli Interni Arsen Avakov ha promesso entro 48 ore di risolvere la situazione nelle regioni orientali del Paese. Secondo Avakov, sarà fatto " attraverso negoziati o con la forza." Se Kiev sceglie la seconda opzione, le autorità ucraine hanno una forte probabilità di segare il ramo su cui sono sedute, spiega a “La Voce della Russia" l'esperto ricercatore presso l'Istituto russo per gli Studi Strategici Oleg Nemensky: I movimenti di resistenza nella parte sud-est potranno solo crescere. I tentativi di estinguerli con le rappresaglie contro i dirigenti e gli attivisti della resistenza porteranno all'effetto opposto. Anche se è possibile che la protesta si affievolisca verso la fine di aprile e poi ai primi di maggio per le vacanze, il movimento potrà divampare di nuovo e con maggiore forza. La Crimea nel frattempo si prepara ad adottare una nuova costituzione. Si tratta della legge fondamentale della Regione già concordata con Mosca. Il documento oggi è sottoposto all'attenzione della commissione costituzionale di Crimea, e l'11 aprile potrà essere discusso dal Consiglio di Stato di Crimea. Il capo del Consiglio di Stato della Repubblica, Vladimir Konstantinov, in una riunione in cui si dibatteva sulla nuova costituzione ha affermato che essa è un importante passo avanti per la Crimea: Sono convinto che questo darà un enorme impulso allo sviluppo della società civile nel Paese, nella sua sfera commerciale e delle relazioni interetniche. Offre enormi opportunità. Si tratta di una Legge fondamentale, che prevede che la Crimea sia in uno stato di diritto democratico con la Russia e che il territorio della Repubblica sia uno e indivisibile: http://italian.ruvr.ru/2014_04_09/Le-proteste-sedate-con-la-forza-in-Ucraina-e-la-democratica-Costituzione-di-Crimea-0276/

NEW SAUDI ARABIA
20 minuti fa

Il buon senso siriano deve fare i conti, eccoli. scarica l'articolo in formato PDF
La Siria non ha alcun debito col Fondo Monetario Internazionale (FMI). La Banca Centrale della Siria è di proprietà dello Stato. La Siria ha bandito il franken-food OGM.
IL BUON SENSO SIRIANO sulle colonne del Blog di Don Curzio Nitoglia, appare oggi questa avvincente sintesi di veri e reali motivi scatenanti l’odio verso un uomo (Assad) e verso il suo popolo. Ad oggi libero dal giogo dell’usura e dal giogo del cibo OGM.
 a cura di Mons. Richard N. Williamson. Una notevole sintesi sul piano politico, di come e perché il mondo oggi stia andando così male, è presentata su YouTube da “Syrian Girl Partisan”. Si tratta di una giovane patriota siriana che elenca otto motivi per cui il Nuovo Ordine Mondiale (NOM) odia la Siria e sta facendo tutto il possibile per rovesciare l’attuale governo siriano e per sostituirlo con burattini del NOM. I cattolici non devono consentire alla propaganda e alle menzogne occidentali di avvelenare le loro menti, né devono dire che la politica non avrebbe nulla a che fare con la religione. Il NOM è mosso dal folle sogno di eliminare del tutto la Regalità Sociale di Cristo Re, insieme all’ordine naturale mondiale di Dio. Ecco i motivi della giovane siriana :
1 – La Banca Centrale della Siria è di proprietà dello Stato e da esso controllata, per servire l’economia nazionale e il popolo siriano, invece di arricchire i banchieri internazionali delle nazioni occidentali e di Israele, i quali impongono, a quasi tutte le nazioni del mondo, prestiti usurai che generano artificiali crisi debitorie con le quali queste nazioni sono praticamente schiavizzate.
2 – La Siria non ha alcun debito col Fondo Monetario Internazionale (FMI). Il FMI agisce nella catalogazione dei debiti come una polizia dei banchieri internazionali. Ogni nazione saggia resta fuori dalle grinfie del FMI, ed è quello che la Siria è riuscita a fare, ma i banchieri non sono affatto felici per tale saggezza.
3 – La Siria ha bandito le sementi geneticamente modificate, o “Franken-food”, perché Bashar Assad vuole proteggere la salute del suo popolo. Il “Franken-food” [cibo di Frankenstein] equivale al controllo dell’alimentazione, che significa controllo della popolazione. Ovviamente il NOM favorisce il “Franken-food” (gli USA lo imposero appena conquistato l’Iraq).
4 – La popolazione della Siria è ben informata sul NOM, e della sua dominazione dei politici fantoccio del mondo tramite i suoi think-tank e le sue società segrete, discutono apertamente in Siria i media e le università. Tale trasparenza è anatema per il NOM, che deve mantenere le sue operazioni nel buio.
5 – La Siria ha enormi riserve di petrolio e di gas, e sta lavorando per sfruttarle indipendentemente dalle gigantesche compagnie petrolifere occidentali come Shell e Texaco. Il NOM ama il petrolio, ma non gli piace per niente l’indipendenza del petrolio.
6 – La Siria si oppone chiaramente e inequivocabilmente al sionismo e a Israele. Negli ultimi anni anche i media occidentali indegni hanno reagito alla trasformazione virtuale della Palestina in un mega-Goulag. La Siria denuncia questa brutale segregazione imposta da Israele. Ovviamente le lobby ebraiche del mondo intero si uniscono per usare tutta la loro influenza per porre fine a tale ferma opposizione ai loro compagni ebrei in Israele. 7 – La Siria è uno degli ultimi Stati secolari musulmani in Medio Oriente, e si rifiuta di riconoscere qualunque superiorità di quel popolo che pretende ancora di essere il Popolo Eletto di Dio (anche 2000 anni dopo l’Incarnazione del Figlio di Dio, Gesù Cristo, che smise di scegliere il Suo popolo per la razza e decise disceglierlo per la fede- Romani III, IV, ecc.). Le stesse lobby castigheranno ogni rifiuto della loro superiorità, sia religiosa sia razziale. 8 – La Siria mantiene con orgoglio e protegge la sua identità nazionale, politica e culturale, mentre il NOM cerca di fondere tutte le nazioni (tranne una) in un unico agglomerato di pecoroni humani, in vista dell’approssimarsi dell’Anticristo.
Si visionino su YouTube i nove minuti del video originale;“Syrian Girl Partisan”, o si legga l’eccellente sintesi del commentatore argentino su actualidad.rt.com/expertos/Salbuchi. (Questo numero di“Commenti Eleison”si basa massicciamente sul testo di Adrian Salbuchi.) Qualunque siano le altre anomalie delle nazioni musulmane, chi può negare quanto esse stiano facendo in più rispetto al corrotto e decadente Occidente, per resistere all’empio Nuovo Ordine Mondiale?
Kyrie eleison. Richard N. Williamson

NEW SAUDI ARABIA
21 minuti fa

L'ultima di Snowden, gli 007 spiano camere da letto. Lo fanno i britannici, lo voleva fare Nsa. Spiata anche Amnesty. NEW YORK, 8 APR - Le telecamere degli 007 anche in camera da letto: è l'ultima sorprendente rivelazione di Edward Snowden, la talpa del Datagate che non smette di stupire e di aprire gli occhi su quanto invasiva sia stata negli anni l'azione delle più potenti agenzie di intelligence in America e nel Regno Unito.
Collegato da Mosca in videoconferenza con la sede del Consiglio d'Europa a Strasburgo, Snowden ha spiegato come i servizi inglesi, quelli del Gchq, "hanno raccolto su scala massiccia immagini provenienti da webcam, alcune anche poste in stanze da letto di case private". Questo per spiare, e forse anche per ricattare (il sospetto sorge spontaneo), le persone messe sotto sorveglianza. Ma c'è di più. Anche la Nsa - ha spiegato l'ex contrattista dell'agenzia americana nel corso della sua testimonianza - era intenzionata a utilizzare lo stesso metodo. L'obiettivo era quello di raccogliere più informazioni possibili e materiale video a sfondo sessuale per screditare alcuni non ben identificati "religiosi conservatori". "La Nsa - ha detto Snowden - voleva usare questo sistema per raccogliere immagini di natura sessuale di conservatori religiosi le cui idee il governo statunitense ritiene radicali o con cui è in disaccordo, per poi renderle pubbliche e cosi screditare tali persone". Insomma, dietro queste ultime verità contenute nelle carte sottratte agli 007 inglesi e americani si celerebbe un uso dello spionaggio a fini forse anche politici, e non dunque solo la lotta alla criminalità o al terrorismo.

NEW SAUDI ARABIA
31 minuti fa

AGCOM: ecco come sconfiggere la recente disciplina per silenziare la rete. Scarica l'articolo in formato PDF. L’equivocità della disciplina AGCOM in vigore dall’inizio aprile 2014 consiste nel fatto che si finge di non capire che in realtà gli autori hanno tutti interesse a vedere pubblicate ovunque le proprie opere (salvo quelle in vendita), naturalmente con l’indicazione della fonte. Una ‘violazione’, quella di pubblicare contenuti altrui, che, siccome non aggiunge nulla, in termini di violazione del diritto d’autore, che è già tutelato altrimenti, desta quindi davvero molti sospetti che l’intento sia quello di rallentare la diffusione dei contenuti in rete allo scopo di smorzarne l’impatto.
Il rimedio, comunque sia, è molto semplice: aggiungere in testa o in calce agli articoli, la dicitura: «Ne è autorizzata la duplicazione con citazione della fonte». In testa ai blog, alle testate, ecc. si potrà invece scrivere: «È autorizzata la pubblicazione di tutto il materiale originario di questo blog (o testata ecc) con citazione della fonte».
In breve la libertà di circolazione degli scritti si ripristinerà.
Signoraggio.it, lo farà subito.
7.4.2014 Alfonso Luigi Marra


Telecamera della Nasa riprende una luce artificiale proveniente da Marte. Scarica l'articolo in formato PDF. [ sono i demoni, a cui i farisei hanno dato un corpo Gmos nel 1200, attraverso, la magia.. questo è il prezzo da pagare, ai demoni per tenere il controllo, della nostra sovranità monetaria.. a tanto, si è spinto l'odio dei farisei, contro il genere umano e contro Gesù Cristo, che è il legittimo sovrano del pianeta nostro.. ] ]
Per il momento, l’agenzia spaziale statunitense non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale in merito all’insolito fenomeno. Non si può dire altrettanto per ciò che concerne blogger ed appassionati dello spazio che subito hanno cominciato a daregiudizi e formulare ipotesi. Secondo Scott Waring, il gestore di un sito sugli avvistamenti giornalieri degli Ufo (qui il link http://www.ufosightingsdaily.com/) e che ha pubblicato l’immagine lo scorso sei aprile, la luce splenderebbe in modo verticale, come se provenisse dal terreno e si presenterebbe piatta nella parte inferiore.
Sul suo sito web, Waringha scritto: ”Questo fenomeno potrebbe indicare la presenza su Martedi vita intelligente e capace di utilizzare la luce proprio come facciamo noi”Quanto mostrato dalla fotografia estrapolata dalla ripresa della telecamera Nasa non sarebbe, infatti, secondo Waring: “ né un riverbero del sole, né un artefatto del processo fotografico” All’inizio di questo mese, la Nasa ha annunciato che, in data 2 aprile, il ‘rover’ Curiosity ha compiuto gli ultimi quaranta metri necessari per raggiungere un luogo conosciuto come Kimberley, alla ricerca tra le sue le rocce, stando ad un comunicato stampa dell’agenzia spaziale, di quei segni che nel passato avrebbero potuto essere favorevoli alla vita. Kimberley, dove si mescolano quattro diversi tipi di roccia, prende il nome da una regione dell’Australia occidentale. Il percorso del rover è stato pianificato all’inizio dello scorso anno, conclude la nota.
http://www.signoraggio.it/telecamera-della-nasa-riprende-una-luce-artificiale-proveniente-da-marte/

Forte denuncia di Gianni Lannes: in Italia terremoti bellici targati North Atlantic Treaty Organization. Scarica l'articolo in formato PDF. Pur facendo politica da quasi trent’anni, non sono mai diventato un deputato, nonostante ne abbia avuta più volte l’opportunità, per non essermi voluto piegare ai ricatti del ‘sistema’ e per potermi mantenere libero di esprimere le mie idee e il mio pensiero. Ma, se oggi fossi un parlamentare, non avrei esitato questa mattina ad incatenarmi fuori da Montecitorio per denunciare un fatto gravissimo che da anni viene perpetrato ai danni dell’Italia e degli Italiani, un’operazione deliberata che va avanti da tempo e che ha avuto definitivo campo libero con gli ignominosi accordi, firmati nel 2002 da Bush e Berlusconi, per la sperimentazione tecnologica dei mutamenti climatici. Accordi la cui natura ed i cui contenuti sono stati solo parzialmenteresi noti all’opinione pubblica e che hanno trasformato la nostra penisola, già dal 1945 sotto totale occupazione militare ‘alleata’, in un immenso poligono disperimentazione per nuove e micidiali armi climatiche della NATO. Come ho già denunciato in miei precedenti articoli, si tratta di questioni scottanti, coperte da Segreto di Stato, fino a poco tempo fa appannaggio di pochi ‘addetti ai lavori’ del mondo della contro-informazione, ma che adesso stanno finalmente emergendo in tutta la loro gravità e drammaticità. Che sia in atto da tempo una vera e propria guerra finalizzata al controllo climatico, guerra che ci riguarda e ci coinvolge ormai in pieno, ci è stato confermato anche dal Generale Fabio Mini, nel corso di un’intervista rilasciata lo scorso anno ad una nota emittente radiofonica. L’innaturalità delle sempre più frequenti catastrofi che stanno colpendo il nostro Paese, dai terremoti dell’Aquila e dell’Emilia fino al disastro della Sardegna, accompagnati da un’abnorme intensificazione delle operazioni di geoingegneria clandestina, lascia del tutto indifferente la nostra asservita casta politica, che si dimostra totalmente complice. A parte poche e sporadi che interrogazioni parlamentari sulla questione della geoingegneria – che peraltro non hanno sortito alcun effetto – i nostri’onorevoli’ sono troppo impegnati a salvaguardare lo stipendio e la poltrona per trovare il tempo (ed il coraggio) di dedicarsi ad i reali problemi che più da vicino ci riguardano, e, come tanti struzzi, si cimentano in massa nel loro sport preferito: nascondere la testa sotto la sabbia. http://www.signoraggio.it/forte-denuncia-di-gianni-lannes-in-italia-terremoti-bellici-targati-north-atlantic-treaty-organization/
Coraggiosi personaggi come Rosario Marcianò, Lorenzo De Curtis e il giornalista investigativo Gianni Lannes, che da anni tentano di fara prire agli Italiani gli occhi sulla realtà, restano purtroppo delle voci nel deserto, delle voci strangolate dal silenzio e dall’indifferenza dei grandi media di regime. Eppure, essi continuano senza sosta a denunciare quello che sta accadendo, quello che ci appare ormai come una realtà inconfutabile: il fatto che il clima mondiale viene modificato artificialmente attraverso una nuova generazione di sofisticate armi tecnologiche chiamate ipocritamente’not-lethal-weapons’. Sia gli Stati Uniti che altre nazioni hanno infatti ormai da anni sviluppato le capacità di manipolare a loro piacimento il clima, operando sia su scala mondiale che su aree mirate e delimitate. E stanno emergendo continue prove e conferme della non naturalità di molti altri eventi catastrofici verificatisi, su scala globale, negli ultimi anni, come lo tsunamiche ha devastato l’Oceano Indiano e la catastrofe di Fukushima.
L’Italia, come denuncia con forza Gianni Lannes in un recente articolo uscito l’8 Aprile sul suo blog Sula testa!, rientra pienamente in questo quadro, un quadro, nello specifico del nostro Paese, che sta prendendo sempre più la connotazione di uno scenario strategico: dove gli ‘alleati’ (legasi ‘occupanti’) sperimentano ogni genere di armamenti a danno dell’ambiente e del popolo italiano. È infatti in atto una guerra ambientale non dichiarata e la nostra penisola svolge in tale contesto un ruolo di primo piano, perché presenta una sismicità naturale che funge da perfetto paravento e schermo per il genere di attività belliche che la NATO sta qui sperimentando. A rafforzare questo ruolo di primo piano, come rileva sempre Gianni Lannes, è inoltre la nostra casta di politicanti, penosamente subordinata ai voleri americani e incapace di reagire per paura, senso di sudditanza o per convenienza.
Non mi stupisce che, se è palese che Silvio Berlusconi sia stato attaccato e indagato in questi ultimi anni dalla magistratura per un numero spropositato di pretesti e di ipotesi di reato, dal falso in bilancio al peculato, dallo sfruttamento della prostituzione alla corruzione, a nessun magistrato sia venuto in mente di metterlo sotto accusa per gli accordi siglati con Bush nel 2002. Eppure essi si configurano come un palese attentato alla Costituzione. Evidentemente anche per la magistratura esistono delle frontiere ‘invalicabili’e, come nessun pubblico ministero si fa avanti per mettere sotto sequestro le quote private della Banca d’Italia, è altrettanto vero che nessuna toga può permettersi di mettere a repentaglio la propria carriera per scoperchiare una pentola molto, molto pericolosa quale quella delle guerre climatiche. Neanche gli oltre trecento morti dell’Aquila, che ancora oggi gridano giustizia a cinque anni dal terremoto, sono serviti a scuotere la coscienza dei magistrati.
Eppure il precipitare della situazione è sotto gli occhi di tutti: come denuncia Gianni Lannes, l’attività sismica indotta dagli esperimenti bellici della NATO sta avendo in questi giorni un forte incremento. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato terremoti in serie con ipocentro superficiale, ovvero a profondità standardizzata. Terremoti palesemente provocati, che di naturale non hanno neanche le sembianze, per quanto possano pontificare a riguardo gli sciacalli negazionisti, sedicenti esperti del ramo,che spesso non distinguono nella loro foga negatoria, addirittura il significato dei termini ipocentro ed epicentro.
Qualche esempio illuminante, riferito alle giornate di Lunedì 7 e Martedì 8 Aprile, aiuterà anche i più refrattari e i cosiddetti esperti del ramo, sovente venduti al miglior offerente o timorosi di esprimere un’opinione libera, a capire laportata di questa follia distruttiva.
1) Mar Ligure – 7 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.1 con profondità(ipocentro) di 10 chilometri (ora UTC: 15:41:28 – ora italiana: 17:41:29).
2) Alpi Cozie – 7 Aprile 2014: sisma di magnitudo 5.0 conprofondità (ipocentro) di 5 chilometri (ora UTC 19:27:00 – ora italiana:21:27:00), seguito a breve lasso di tempo da un altro sisma di magnitudo 2.0con profondità (ipocentro) di 8,7 chilometri (ora UTC: 21: 10:52 – ora italiana23:10:52). Da rilevare che l’area delle Alpi Cozie, ai confini con la Francia,è considerata non sismica.
3) Tirreno Meridionale (a largo di Palermo) – 7 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.7 con profondità (ipocentro) di 9,7 chilometri (ora UTC23:26:10 – ora italiana 01:26:10 dell’8 Aprile).
4) Alpi Cozie – 8 Aprile 2014: nuova scossa di magnitudo 2.1con profondità (ipocentro) di 10 chilometri (ora UTC 00:25:21 – ora italiana 02:25:21).
5) Umbria – 8 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.1 conprofondità (ipocentro) di 8,8 chilometri (ora UTC 00:54:01 – ora italiana02:54:01).
6) Tirreno Meridionale (a largo di Paolo, costa calabrese) -8 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.2 con profondità di 56,8 chilometri (ora UTC 01:36:49 – ora italiana 03:46:39).
7) Isola di Ustica – 8 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.9 con profondità (ipocentro) di 10 chilometri (ora UTC 02:17:27 – ora italiana04:17:27).
8) Umbria (Metauro) – 8 Aprile 2014: sisma di magnitudo 2.3 con profondità (ipocentro) di 7,8 chilometri (ora UTC 03:18:32 – ora italiana05:18:32).
9) Umbria (Metauro, con epicentro localizzato fra Città di Castello e Gubbio) – 8 Aprile 2014: nuova scossa di magnitudo 2.3 conprofondità (ipocentro) di 7 chilometri (ora UTC 03:29:45 – ora italiana05:29:45).
Ben dieci scosse sismiche in totale, quindi, rilevate nell’arco di poche ore da un capo all’altro della penisola!
I dati che ho riportato sono stati fedelmente tratti dal sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e sono tranquillamente verificabili. Da testimonianze ricevute dopo la pubblicazione dell’articolo di Gianni Lannes, nella mattinata dell’8 Aprile, è stato possibile verificare che questo anomalo sciame sismico sta continuando con nuove e ripetute scosse.
L’anomalità di queste scosse e il lampante indizio di una loro non naturalità, tranne che per il sisma al largo delle coste calabresi, caratterizzato da una profondità di gran lunga maggiore, è proprio la loro scarsa profondità ipocentrica: un ipocentro pari o infariore ai 10 chilometri rappresenta in natura non la regola ma l’eccezione; un’eccezione assolutamenterara e improbabile, ma che, guarda caso, per l’Italia sta diventando la regola! Lavori in corso, quindi, lavori militari e segreti. Esperimenti e prove di guerra climatica che non promettono niente di buono e che in un Paese ‘normale’ scatenerebbero indignazione negli scienziati e nei politici, intensi dibattiti e manifestazioni di piazza. Ma in questo martoriato Paese di ’normale’, a quanto pare, c’è rimasto decisamente poco. E le vittime che, inevitabilmente e inesorabilmente, provocherà una scossa ben più forte di quelle che ho riportato difficilmente sveglieranno l’opinione pubblica, i nostri politici e la magistratura. Nicola Bizzi

IL SIGNORAGGIO PRIMARIO E SECONDARIO
Scarica l'articolo in formato PDF
L’ILLICEITÀ DELLE TASSE, in quanto frutto, per la più gran parte, del signoraggio. L’inveramento del denaro. La neutralizzazione della svalutazione da signoraggio per effetto della diminuzione dei costi dovuta alla continua semplificazione dei processi frutto dell’evoluzione tecnologica.
scarica il volantino in PDF
Indisturbate, sotto gli occhi della magistratura, le banche centrali, tra cui la Banca d’Italia (BdI) e la Banca Centrale Europea (BCE), incredibilmente private, praticano il crimine del signoraggio primario, mentre le banche di credito praticano l’ancor più grave signoraggio secondario.
Crimini realizzati, come vedremo, in modo tale che le ‘dinastie’ – una ‘cupola’ che controlla di fatto le banche nel mondo – realizzino anche, mediante degli immensi falsi in bilancio, due ulteriori obiettivi.
Il primo, il furto, agli azionisti delle banche di credito (quindi ‘azionisti’ indiretti anche della BdI e della BCE), dei proventi dello stesso signoraggio primario e secondario.
Il secondo, un’evasione fiscale maggiore delle tasse sia pagate che evase dal resto della società.
Proventi del signoraggio che, dopo averli rubati, la ‘cupola’ ricicla mediante centrali interbancarie mondiali, tra cui innumerevoli fonti Internet indicano la Clearstream, l’Euroclear, la Swift e altre.
Dopo averlo infatti segretato già dalla nascita della Repubblica fin negli atti del Parlamento (con gli omissis), si è ‘scoperto’ che la BdI è di privati (85% banche, 10% assicurazioni, 5% apparentemente dell’INPS), come gran parte delle altre banche centrali; fra cui la BCE, che è al 14,57% della BdI, e quindi dei suoi proprietari.
Una privatezza di cui, da quando, pochi anni fa, la si è scoperta, si cerca di sminuire la rilevanza, ma che è la causa della miseria e del malessere del mondo.
Signoraggio primario della BdI/BCE e delle altre banche centrali che consiste in quel che segue.
1) Nello stampare continuamente le banconote al costo della carta e dell’inchiostro o nel creare il denaro elettronicamente con un click (dal 1929 non occorre alcun corrispettivo in oro, ma è una favola che prima occorresse). Banconote i cui numeri di serie non sono progressivi e dei quali non si conosce il significato, sicché la loro quantità, nota solo a loro, è fuori dal controllo sociale.
2) Usarle (al valore in euro, dollari ecc. su esse stampato) per comprare dagli Stati – udite udite – un pari importo in titoli del debito pubblico (BOT, CCT, BPT, CTZ).
3) Vendere i titoli alle aste, riprendendosi i soldi e lasciando allo Stato il ‘debito pubblico’ inventato mediante questo crimine.
4) Realizzare il predetto falso in bilancio iscrivendo fraudolentemente al passivo l’importo delle banconote stampate a costo tipografico o create elettronicamente allo scopo di ‘pareggiare’ iscrivendo all’attivo i titoli o il ricavato della loro vendita, e di occultare così queste enormi somme.
Un occultamento al quale (fermo restando che, come vedremo, le tasse sono illecite), all’aliquota del 50%, consegue un’evasione fiscale per un importo pari alla metà delle banconote emesse o del denaro elettronico creato per ‘acquistare in contropartita’ il debito pubblico, il solo pagamento dei cui interessi è sufficiente a rovinare la società.
Un fenomeno prima di produzione incontrollata e da falsari del denaro e poi, come vedremo, di cinquantuplicazione del suo uso a opera delle banche di credito (signoraggio secondario), che è la causa sia dell’inflazione che dell’attuale, illecito sistema fiscale, creato anche a fini di dominio dei cittadini criminalizzandoli quali evasori, riciclatori ecc.
Crimini che, tra l’altro, fermo restando l’obbligo dello Stato di pagare ai compratori alla scadenza i titoli già emessi con i promessi interessi, rendono responsabili del ‘debito pubblico’ le ‘dinastie’ e, per esse, la BdI/BCE, avendone esse (non lo Stato) riscosso il corrispettivo.
5) Riciclare, nel modo già detto, il denaro così truffato.
Fenomeni che hanno stravolto il mondo, a partire da ciò che si definisce inflazione, che è tutt’altro da ciò che si ritiene, perché è frutto della produzione del denaro a opera di falsari.
Osserviamo infatti che se, ad esempio, il denaro globale è 100, e un falsario (è un falsario chiunque produca denaro ma non sia lo Stato, e quindi anche le banche) ne crea un altro ammontare pari di nuovo a 100, nel momento in cui lo mette in circolazione (lo spende), da un lato si appropria indebitamente di metà della ricchezza reale, e dall’altro porta a 200 il denaro globale, per cui ne diminuisce del 50% il potere di acquisto, ovvero determina una (cosiddetta) inflazione del 50%.
Inflazione che non si verifica se è lo Stato a produrre il denaro.
Questo perché lo Stato, per legge, può poi erogarlo solo a corrispettivo di beni, prestazioni, diritti ecc., ovvero inverandolo (facendoselo coprire) mediante il parallelo incremento della ricchezza reale che riceve in cambio, per cui il potere di acquisto del denaro rimane invariato, dato il parallelo incremento del denaro e della ricchezza reale.
Inveramento (processo che ho definito io) che non c’è quando a produrre il denaro è un falsario (una banca), perché il falsario lo assegna a sé senza prima coprirlo, e solo dopo lo mette in circolazione spendendolo.
Definisco quindi inflazione quel fenomeno che si verifica quando, avendo dei falsari introdotto del denaro non inverato mediante lo spenderlo, abbiano così causato (oltre che un incremento della percentuale del denaro nelle loro mani che, appena speso, si traduce in un aumento della percentuale di ricchezza reale di loro proprietà) un incremento del denaro globale senza un incremento della ricchezza, e quindi una diminuzione del potere di acquisto del denaro.
Considerazioni dalle quali si deduce anche che i cittadini hanno il potere di inverare i soldi (chiunque li produca) per il sol fatto di riceverseli, perché sussiste la presunzione di fondo che non li ricevano a titolo gratuito, ma sempre coprendoli con la prestazione, il bene o il diritto che offrono a corrispettivo.
Un quadro nel quale, se un falsario ‘presta’ dei soldi a un ignaro cittadino, che li spende mettendoli irrimediabilmente in circolazione, ma poi viene a sapere della loro falsità e può provarla, nulla dovrà al falsario, sia perché il falsario nulla gli ha dato, e sia perché il corrispettivo dello spendere quei soldi il cittadino lo otterrà dalla collettività, non dal falsario; sicché è alla collettività (allo Stato) che dovrà restituirli.
Motivi per i quali sostengo di seguito che fidi, mutui, quinti di stipendio ecc. non vanno restituiti alle banche, e che se si vogliono rendere veri i ‘debiti’ dei cittadini verso di esse, per poterli poi esigere, occorre prima confiscarle e nazionalizzarle, essendo altrimenti i loro crediti inesigibili in quanto crediti di falsari e di truffatori.
Cose la cui eliminazione, e crediti la cui riscossione, renderà ricchissimo lo Stato debellando anche la drammatica demonetizzazione pilotata dalle banche per indebolirci e dominarci.
Infatti, nel momento in cui il denaro è prodotto dallo Stato, sicché produrlo non causa inflazione, ne va stampato un adeguato quantitativo, perché ciò incrementa gli scambi ed è benefico per l’economia.
Accuse di violazione degli artt. del codice penale n. 241, 283, 648 bis, 501, 501 bis, 416, 61 ecc. che vanno ai soli beneficiari diretti e consci di questi delitti.
Opera di falsificazione delle Banche Centrali (signoraggio primario), a cui si aggiunge quella delle banche di credito (loro proprietarie) attraverso il meccanismo del ‘moltiplicatore monetario’ (signoraggio secondario).
Moltiplicatore monetario in virtù del quale le banche, secondo prassi che una prona e scellerata dottrina di regime dà per scontate, ma sono il massimo della criminalità, realizzano prestiti per un ammontare 50 volte maggiore del denaro che detengono.
In sostanza, se Tizio versa su Banca Intesa SanPaolo (proprietaria del 44,25% di BdI) 100.000 euro, essa banca tratterrà il 2% circa come riserva (le cifre e le percentuali sono approssimative, conta il concetto), e presterà il 98% che, una volta depositato in un’altra banca, di nuovo, a cascata, sarà prestato al 98% all’infinito.
Finché, non la singola banca, ma il sistema bancario, attraverso un giro di prestiti di un importo ogni volta più basso del 2%, avrà azzerato i 100.000 euro iniziali, ma avrà lucrato interessi su prestiti per 5.000.000.
Un usare 50 volte sempre lo stesso denaro che serve a monetizzare la società e non arreca, di per sé, vantaggi alle banche (gliene arreca molti, fermo restando però che ogni volta che una banca presta a taluno c’è un altro a cui deve restituire), ma serve loro per lucrare illecitamente interessi su ognuno di questi prestiti di denaro altrui, per i quali hanno diritto solo al compenso per il servizio (che già riscuotono), mentre gli interessi devono andare ai proprietari del denaro, e allo Stato per i prestiti frutto della cinquantuplicazione.
Interessi cinquantuplicati che costituiscono una creazione di denaro dal nulla in loro vantaggio che si realizza come effetto di ogni forma di ‘versamento’ o di pagamento, ovvero anche attraverso l’uso degli assegni, delle carte di credito, dei bonifici ecc.
Se infatti Caio paga a Tizio 1.000 euro con una carta di credito, un assegno o un bonifico, la banca addebita a Caio 1.000 euro inverati, perché abbiamo detto che il cittadino il denaro non può crearlo dal nulla.
1.000 euro che si configureranno come la costituzione presso la banca di un fondo che essa userà per fare pagamenti o prestiti al 98% come sopra cinquantuplicati lucrando anche qui i predetti interessi su denaro altrui.
Meccanismi di moltiplicazione i cui proventi (signoraggio secondario) non vanno nemmeno essi agli azionisti, ma vengono di nuovo sottratti dalla ‘cupola’ attraverso complessi falsi in bilancio e trucchi il cui effettivo accertamento richiede che una magistratura molto specializzata entri finalmente con i suoi poteri nel profondo del sistema, anziché astenersene garantendo che vi fioriscano ogni genere di imperscrutabili mostruosità.
Meccanismi di moltiplicazione del denaro a opera di falsari che non possono che provocare una continua svalutazione che però non si avverte, o si avverte meno, perché è neutralizzata dall’altrettanto continua grande diminuzione dei costi frutto della crescente meccanizzazione\semplificazione dei processi produttivi, commerciali ecc.
Quanto poi all’attuale sistema fiscale è illecito perché il grosso delle tasse e delle imposte serve per rastrellare denaro inverato da usare per acquistare il denaro da inverare dalle banche.
Tasse e imposte destinate all’acquisto del denaro dalle banche che non serviranno quando lo Stato il denaro lo stamperà da sé.
Un nuovo sistema in cui potrà bastare un’unica imposta (potremmo definirla la ‘generale’) da pagarsi – senza compensazioni tra dare e avere – su ogni consumo di beni, prestazioni, servizi ecc. in una misura variabile, in ipotesi, dall’1% al 20%.
Meccanismi fraudolenti che, tra signoraggio primario e secondario, processi inflattivi a loro vantaggio, tasse evase e fiscalità illecita, stanno consentendo alle dinastie che governano le banche di rastrellare un’incredibile quantità di denaro e di spingere gli Stati e le stesse banche, sia di credito che centrali, al fallimento per demenziali fini di dominio. Dominio che stanno poi follemente usando per distruggere il pianeta.
Motivi tutti per i quali, così come si può sostenere che non è dovuta a un ladro la restituzione di un prestito di somme rubate, si può sostenere nelle cause che non è dovuta alle banche la restituzione dei fidi, mutui, quinti di stipendio ecc., essendo essa dovuta al vero proprietario: la collettività.
Logica in cui non è dovuto nemmeno il pagamento delle attuali imposte e tasse.
Contestazioni che vanno fatte salvaguardandosi con ogni indispensabile strategia giudiziaria e, specie per i mutui e le imposte, continuando, se possibile, nel mentre a pagarli.
Cause in cui bisogna addurre anche, in subordine, ciò che la giurisprudenza già riconosce: come l’illegittimità di anatocismo, accredito tardivo dei versamenti, commissione di massimo scoperto, usura ecc.
Conquiste giurisprudenziali ora in forse a causa delle cinque leggi illegittime regala-soldi alle banche, quattro delle quali recentissime, contro le quali spero però riusciremo presto a condurre a buon fine l’opera di abrogazione, o in via referendaria, mediante il Comitato promotore del referendum per la loro abrogazione, o mediante la loro bocciatura da parte della Corte costituzionale (vedi da www.marra.it i ricorsi per anticostituzionalità che io stesso ho formulato).
Citazioni impostate cioè in modo da ottenere già in primo grado l’accoglimento anche solo parziale delle subordinate (per importi sovente elevati), per poi proseguire, per il resto, in appello e in cassazione, in attesa che, in breve, la giurisprudenza si evolva.
Come pure vanno promosse le cause contro le tasse e le imposte, formulando anche qui, quale domanda principale, la richiesta che venga pronunziata la loro non debenza stante la illiceità del sistema fiscale e, quali subordinate, tutte le altre ordinarie richieste.
Cupola che ha imposto al mondo le sue regole codificandole nei sistemi fiscali vigenti o nei famosi accordi di Basilea, di cui tutti si riempiono ridicolmente la bocca, ignorando che sono solo dei volgari accordi illeciti tra privati.
Cose che ora, per la verità proprio in seguito alla vasta diffusione di questo documento, sono divenute note.
Cose da eliminare attraverso la nazionalizzazione o delle banche o comunque della produzione del denaro in via primaria o secondaria, in modo che lo Stato, quando ha bisogno di denaro, possa semplicemente stamparlo, o crearlo virtualmente (accade già perché lo Stato crea le monete di metallo, che però sono solo il 2% delle banconote).
Vanno inoltre pareggiati gli interessi passivi e attivi in modo che vadano ai proprietari dei soldi, e quelli frutto del moltiplicatore monetario vadano allo Stato.
Interessi, quelli bancari, peraltro generalmente usurai. Usura che – consistendo il signoraggio secondario, come abbiamo visto, nell’appropriarsi indebitamente di interessi cinquantuplicati sui prestiti di denaro altrui – ne costituisce quindi la forma estrema.
Stampa delle banconote e creazione del denaro virtuale da parte dello Stato che richiede una modifica del trattato di Maastricht però aggirabile confiscando e nazionalizzando le banche e/o eliminando i fattori di criminalità dal loro operato.
Trattato, accordi e sistemi fiscali scritti di pugno dalle banche, e con i quali hanno tentato di rapinare gli Stati della sovranità economica per ricettarla a queste cosche, ma senza potervi riuscire, perché resta il contrasto con tutti i principi fondamentali della Costituzione Italiana, della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, e con tutti gli altri principi di ogni altra norma.
Stampa dei soldi da parte dello Stato non indispensabile anche da varie altre angolazioni, essendo sufficiente che lo Stato li paghi alla BCE/BdI al mero costo tipografico, o anche solo che le banche centrali iscrivano come è ovvio all’attivo le banconote che creano e vi paghino le tasse: cosa che non risolve tutto il problema, ma basta ad arricchirci e a evidenziare la criminalità dell’attuale sistema.
Prassi – queste della BCE come della Federal Reserve eccetera, nonché dei sistemi fiscali – contro le quali non è vero che nessuno e nessun Paese può nulla, perché non appena magistratura, politica e informazione inizieranno a fare il loro dovere questi mostri saranno sconfitti in un baleno; e se non lo faranno saranno travolti lo stesso insieme ai loro mezzani grazie a Internet: la nuova alleanza.
Alfonso Luigi Marra

IN ATTESA DI SAPERE, SE, LA LEGA ARABA RINUNCIA ALLA SHARIA NAZI, DI ASSASSINI SERIALI PROTETTI DA ONU AMNESTY, TU PUOI COSTRUIRE SU TUTTE LE COLLINE, COME LA PAROLA DI DIO HA PROFETIZZATO! ] [ MA, LA PAROLA DI DIO HA DETTO, CHE, LA LEGA ARABA, LORO RINUNCERANNO ALLA SHARIA, E CHE, QUINDI, NON SARà NECESSARIO, DEPORTARE I PALESTINESI IN SIRIA! ] Official: Israel never agreed to construction freeze. Responding to Kerry’s accusations, Prime Minister’s Office says Jerusalem ‘made no commitment’ to halt building in capital. ] [ Mortar shell explodes in Sha’ar Hanegev. [ OGNI ATTO TERRORISTICO DEVE ESSERE PUNITO, NOI NON SIAMO LE CAVIE DELLA LEGA ARABA, O LE VITTIME DELLA ARABIA SAUDITA! E DELLE SUE AMBIZIONI IMpERIALISTICHE, A MOTIVO DELLA SUA GALASSIA DI JIHADISTI ASSASSINI TERRORISTI! ]
Projectile lands in southern town; no injuries reported; sirens fail to sound for the second time in four days. By Times of Israel staff April 9, 2014 : Mortar shell explodes in Sha'ar Hanegev | The Times of Israel

[ ma, il Re DAVIDE ha preso Gerusalemme, quando, non era sua, per lasciarla ora, che è sua, AI NAZISTI SENZA RECIPROCITà? ASSURDO! ALLORA TU DICHIARI DA SOLO DI MERITARE LA MORTE! QUINDI, se, non uccidi, CON DETERMINAZIONE E SPIETATEZZA, sarai ucciso, MAOMETTO NON PERDONA, A LUI LA SPIETATEZZA NON MANCA! questa è la LEGGE della LEGA ARABA, da Maometto ad oggi! tutti i martiri cristiani innocenti dicono che! IL LAVORO CHE, I FARISEI ILLUMINATI HANNO FATTO, IN 50 ANNI PORTA A QUESTA SVOLTA DRAMMATICA, ECCO PERCHé, I SATANISTI AMERICANI SUPPORTANO LA LEGA ARABA! OSTINARSI CON LA SHARIA, SIGNIFICA, ENTRARE IN COLLISIONE, CONTRO, IL GENERE UMANO! PENSARE A CONDIZIONI DI DIALOGO, CHE, NON HANNO FUNZIONATO IN 50 ANNI? OGGI, SIGNIFICA SUICIDARSI! ] Bennett to Netanyahu: Annex West Bank now. As talks stall, Jewish Home leader appeals to PM to apply Israeli sovereignty to areas home to 440,000 settlers [ SE ISLAMICI NON SONO SIONISTI? POI, ANCHE LORO SONO FUORI DEL REGNO DI DIO! ] By Marissa Newman April 9, 2014, Economy Minister and Jewish Home chairman Naftali Bennett. Naftali Bennett. West Bank annexation. Jewish Home party. With the peace talks on the verge of collapse, and US Secretary of State John Kerry pointing a finger at Israel for the stalemate, Jewish Home party leader Naftali Bennett urged Prime Minister Benjamin Netanyahu Wednesday to annex portions of the West Bank. In a letter to Netanyahu, Bennett requested “to have a session as soon as possible on an alternative plan (Plan B) to begin the process of applying Israeli sovereignty on areas in Judea and Samaria that are under Israeli control.” The economy minister listed some of the blocs he wants to annex, including Gush Etzion, Maale Adumim, the settlements of Ofra and Beit El and more. These areas are home to 440,000 Israeli settlers, Bennett argued, and only tens of thousands of Palestinians, and would therefore not cause a demographic crisis and undermine the Jewish majority. “These areas enjoy a broad national consensus and have security, historical, and moral significance for the State of Israel,” he wrote. Bennett compared the process of absorbing these areas into Israel to the incorporation of Jerusalem during the Six Day War, and the Golan Heights during then-prime minister Menachem Begin’s reign. The economy minister also declared the death of the peace negotiations, due to “a new record of [Palestinian] extortion and obstinacy.” Despite Israeli overtures, such as the release of prisoners, the Palestinians continue to deny recognition of Israel as a Jewish state; have violated the Oslo Accords by turning to the UN; and continue the incitement to violence against Israel, Bennett wrote. “In light of all this, it is clear the current process has run its course and that we are entering a new era,” he said. Responding to Kerry’s statements that construction in East Jerusalem led to the current impasse Tuesday, Bennett said “Israel will never apologize for building in Jerusalem.” “For many years people have tried to prevent us from living in the eternal capital of the Jewish people. This won’t happen. Building in Jerusalem is not a ‘puff’ [sic], building in Jerusalem is Zionism,” he said in a statement posted to Facebook.
 


[ Ground Zero mosques, sharia UMMA, in New York City, happy for Rothschild Spa FMI, CIA 322 Bush! ] Owner applies for demolition of ‘Ground Zero mosque’. Fate of the controversial center unknown, as developer says plans for the site to be ‘answered in the future’ By Marissa Newman April 9, 2014, Real estate developer Sharif El-Gamal
 The owner of the Manhattan Islamic Center Park51, better known as the “Ground Zero Mosque” for its proximity to the site of the September 11, 2001 attacks, filed a request with the NYC Buildings Department Monday to demolish the building. While Sharif El-Gamal, a real estate developer, had planned in the past to renovate the structure to house a $100 million, 13-story prayer and cultural center, it remains unclear whether the razing will be aimed at reconstructing the interfaith center. El-Gamal’s spokesman told Reuters the plans for the site “will be answered in the future,” and declined comment on whether the center would be relocated elsewhere. El-Gamal, the CEO of Soho Properties, also submitted a request to raze a nearby building. The community center was the subject of a fierce national debate in 2010, after critics claimed the location was insensitive to the victims of the 9/11 attacks who were killed by Islamist extremists, and feared the center would become a shrine to the terrorists. Park51 received the backing of President Barack Obama and New York City Mayor Michael Bloomberg and despite the protestations, opened its doors to the public in September 2011.


[ open letter to] Economy Minister Naftali Bennett, se la LEGA ARABA condanna la sharia, noi faremo la fratellanza universale, con i palestinesi, quindi, sarà un regno per due popoli.. ma, se, non sarà così, tu dovrai fare un attacco nucleare, perché, il vostro territorio è troppo piccolo, per sostenere un impatto, contro, la LEGA ARABA.. per loro la sharia UMMA califfato mondiale, è il collante, del loro organismo simbiotico collettivo, quindi, useranno USA e Russia, solo per sfruttarli.. non potranno mai essere degli alleati affidabili! non c'è reale differenza, tra, Iran e ARABIA SAUDITA! io non metterei, mai, la mia testa sul cuscino, se, prima, io non ho fatto, il mio attacco nucleare preventivo! perché, domani? tu potresti essere già morto!


Israel explores penalties against PA for unilateral steps [ perché, vi meravigliate il terrorismo è una istituzione nella LEGA ARABA, ecco perchè, i terroristi e le loro famiglie sono finanziate dalla UE USA, Bildenberg! C'è un futuro indispensabile di Israele con la Russia! ] Government may slash Palestinian budget in response to bid to join international agencies; Bennett: Annex West Bank, By Raphael Ahren and Marissa Newman April 9, 2014, With the peace talks on the verge of collapse, and US Secretary of State John Kerry pointing a finger at Israel for the stalemate, the government geared up Wednesday to penalize the Palestinians for applying to join 15 international treaties and conventions. A senior Israeli official said Wednesday that Israel is seriously considering a drastic cut to the amount of tax money it collects and transfers to the Palestinian Authority. “We’re thinking of deducting from the PA’s budget the money they spend on terrorists and their families,” the senior official told The Times of Israel. “This step would be less dramatic than cutting entirely our monthly tax payments to the PA, but it would be step that would be in place.” Israel considers the Palestinian payments to Palestinian security prisoners and their families as “funding terrorism,” the senior official said. Prime Minister Benjamin Netanyahu has not yet decided to go ahead with the move, the official said, but as he considers various options to respond to the Palestinians’ unilateral steps, a partial freeze of the transfer of funds “could well be implemented.” According to an Israeli government document, “every Palestinian inmate in an Israeli prison who is convicted of a terrorism-related offense receives a monthly salary, from the beginning of his imprisonment.”
Earlier on Wednesday, Israeli officials said that government officials have been ordered not to meet with their Palestinian counterparts, the first in what appears to be a series of punitive measures. The order did not include contact between the Defense Ministry and the PA, which would have hindered security cooperation in the West Bank, and communications related to the peace talks.
In 2012, the PA Ministry of Prisoner Affairs transferred $75.5 million to terrorists serving in Israeli prisoners and their families, out of a total budget of $3.1 billion, according to Israeli government figures. Adopting a different tactic, Jewish Home party leader Naftali Bennett urged Prime Minister Benjamin Netanyahu Wednesday to annex portions of the West Bank. In a letter to Netanyahu, Bennett requested “to have a session as soon as possible on an alternative plan (Plan B) to begin the process of applying Israeli sovereignty on areas in Judea and Samaria that are under Israeli control.”
The economy minister listed some of the blocs he wants to annex, including Gush Etzion, Maale Adumim, the settlements of Ofra and Beit El and more. These areas are home to 440,000 Israeli settlers, Bennett argued, and only tens of thousands of Palestinians, and would therefore not cause a demographic crisis and undermine the Jewish majority. Economy Minister Naftali Bennett, November 6, 2013 (photo credit: Yonatan Sindel/Flash90)
 “These areas enjoy a broad national consensus and have security, historical, and moral significance for the State of Israel,” he wrote.
Bennett compared the process of absorbing these areas into Israel to the incorporation of Jerusalem during the Six Day War, and the Golan Heights during then-prime minister Menachem Begin’s reign.
The economy minister also declared the death of the peace negotiations, due to “a new record of [Palestinian] extortion and obstinacy.” Despite Israeli overtures, such as the release of prisoners, the Palestinians continue to deny recognition of Israel as a Jewish state; have violated the Oslo Accords by turning to the UN; and continue the incitement to violence against Israel, Bennett wrote.
“In light of all this, it is clear the current process has run its course and that we are entering a new era,” he said. Responding to Kerry’s statements that construction in East Jerusalem led to the current impasse Tuesday, Bennett said “Israel will never apologize for building in Jerusalem.” “For many years people have tried to prevent us from living in the eternal capital of the Jewish people. This won’t happen. Building in Jerusalem is not a ‘puff’ [sic], building in Jerusalem is Zionism,” he said in a statement posted to Facebook. Read more: Israel explores penalties against PA for unilateral steps | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/israel-explores-penalties-against-pa-for-unilateral-steps/#ixzz2yQGz6Wl2
Follow us:@timesofisrael on Twitter | timesofisrael on Facebook


e perché vi meravigliate? tutto il mondo deve diventare un solo califfato! ecco perché non esiste un problema palestinese, esiste solo un problema UMMA aumma aumma! Owner applies for demolition of ‘Ground Zero mosque’. [ and you wonder why? the whole world has become a single caliphate! that's why there is no Palestinian problem, there is only one problem UMMA Aumm Aumm! ]
Fate of the controversial center unknown, as developer says plans for the site to be ‘answered in the future’. Read more: The Times of Israel | News from Israel, the Middle East and the Jewish World http://www.timesofisrael.com/#ixzz2yQFpBzhw


Libia: 55 imprese italiane attese a Fiera edilizia Tripoli ] [ e quanti italiani verranno sgozzati dagli islamici sauditi wahhabiti gli amici di Kerry 322 Bush, Obama gender? di copti egiziani, in Libia, ne hanno sgozzati almeno 100, negli ultimi 5 mesi!

il nuovo volto democratico della NATO, Turchia: neo-sindaco islamico, niente responsabilità a donne [ e lui ha raagione se una donna si distrae e invece di fare 16 figli ne fa solo 15, poi, come Erdogan annette l'Europa Orientale? ] 'Non ammissibile da punto di vista religioso e morale'. 09 aprile, ANKARA, Nessuna responsabilià alle donne nella nuova giunta comunale, perche' questo "non sarebbe ammissibile dal punto di vista religioso e morale", e inoltre "la societa' non lo accetterebbe": e' stata una delle prime dichiarazioni del neo-sindaco di Bingol, nella Turchia orientale, Yucel Barkazi, eletto il 30 marzo sulle liste del partito islamico Akp del premier Recep Tayyip Erdogan. La presa di posizione del sindaco islamico ha provocato le immediate dimissioni della collega di partito Nurten Ertugrul, fra i candidati Akp piu' votati a Bingol, che ambiva alla carica di vice-sindaco, riferisce Hurriyet. "Non e' giusto, che, un sindaco che ha ricevuto il voto del 65% delle elettrici di Bingol parli cosi" ha denunciato Ertugrul: "ed e' contraddittorio fare lavorare le donne giorno e notte in campagna elettorale, ha aggiunto, senza preoccuparsi di regole sociali, religiose o morali, per poi trovare una scusa per escluderle". Bingol e' una delle poche citta' controllate dall'Akp di Erdogan nel Kurdistan turco, dove e' forte il partito curdo Bdp.


il volto democratico della NATO -- ex stella del calcio turco ora è deputato indipendente, ma ha buone speranze, di finire in carcere, con qualche calunnia, in futuro! 09 aprile, #ANKARA, L'ex stella della nazionale turca di calcio, del Galatasaray, del Torino e dell'Inter, Hakan Sukur, oggi deputato, ha visto togliere il suo nome da uno stadio di Istanbul dopo essersi dissociato dal premier Recep Tayyip Erdogan e dimesso dal partito islamico Akp, riferisce la stampa di Ankara. Sukur, 42 anni, eletto parlamentare nel 2011 sulle liste del partito di Erdogan, si è dimesso in dicembre per divergenze con il premier ed è ora deputato indipendente. Hurriyet online riferisce che ieri impiegati del comune di Sancaktepe, a guida Akp, hanno tolto dalla facciata dello stadio la targa con il nome dell'ex calciatore sopra l'ingresso principale. L' 'Hakan Sukur Stadium', inaugurato nel 2010, è stato così ribattezzato 'Sancaktepe Municipality Stadium'. Sukur aveva lasciato il partito islamico in dicembre criticando la svolta autoritaria del premier e la linea di scontro addotta da Erdogan verso gli ex alleati della confraternita islamica Hizmet del predicatore Fetullah Gulen, cui l'ex calciatore è ritenuto vicino.(ANSAmed).


#Kosovo: in Italia installazione artistica, su scomparsi serbi [ perché, vi mervigliate? la NATO, UE USA CIA Bildenberg, nel tradimento dei media: massonici, NetWork Hollywood TV, ha fatto ed ha protetto la LEGA ARABA, nel completare lo sterminio dei cristiani del Kosovo: cimiteri Chiese monasteri, bambini donne, vecchie anziani, gli jihadisti hanno fatto il genocidio! ] 'Missing' ora in mostra a Gracanica, poi a Venezia e 11 città. 09 aprile, #PRISTINA/BELGRADO, 9 APR - Una installazione artistica intitolata 'Missing' e che rappresenta il dramma dei serbi e dei rappresentanti di altre nazionalita' scomparsi durante il conflitto armato in Kosovo, verra' messa in mostra prossimamente a Venezia e successivamente in altre 11 citta' d'Italia. Lo ha detto il ministro per le questioni del Kosovo Aleksandar Vulin parlando oggi a Gracanica, enclave serba non lontana da Pristina dove l'installazione e' in mostra dal 17 marzo scorso. A Gracanica Vulin ha incontrato Francesco Scarpa, segretario dell'associazione italiana 'Amici di Decani'. "Per un anno i cittadini italiani potranno informarsi sulla verita' di quanto avvenuto in Kosovo, e cio' grazie ai nostri amici italiani dell'associazione 'Amici di Decani'. Questa verita' la vogliamo mostrare al mondo intero", ha detto Vulin.
"In collaborazione con il ministro Vulin vogliamo provare a trasferire in qualche modo il Kosovo in Italia", ha osservato da parte sua Francesco Scarpa.
All'incontro fra Vulin e Scarpa hanno partecipato l'autore dell'installazione Goran Stojcetovic, e Milena Parulic, segretario dell'associazione 'Vittime kosovare' che si occupa delle persone scomparse in Kosovo nel conflitto del 1998-2000.
(ANSAmed). © Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati


[IN QUESTO MODO, ISRAELE è COSTRETTO A LEGARSI ALLA RUSSIA, in una ferrea alleanza militare!] Mo, pieno sostegno da Lega Araba: a: Anp, per stop cooperazione da Netanyahu, il quale, secondo i nazisti senza diritti umani, senza reciprocità, e con la sharia assassina, che, non permette più la vita a qualsiasi diversità, sotto egida ONU AMNESTY! Quindi, il solo responsabile che, mina i negoziati futuri di pace nel cimitero Olocausto2 Shoah2. mentre, le 50 nazioni cristine, che, hanno subito il genocidio, in 50 nazioni islamiche, della lega araba, si sono estinte, solo, per mancanza di fecondità, e perché, si sono convertite all'Islam spontaneamente, attraverso, la scimitarra ( si chiama scimitarra, un libro di preghiere, che, Maometto ha inventato)! Mancato impegno Israele è schiaffo a Usa 322 Bush 666 Kerry, Fmi, NWO esoterric agenda occult power, masonic system Bildenberg.., CHE, satanisti e massoni, SI SPOSTANO DECISAMENTE IN DIREZIONE LEGA ARABA nazi sharia, se, non mi uccidi jihad?, io ti ucciderò, certamente, califfato in tutto il mondoo: UMMA aumma aumma, IN QUESTO MODO, ISRAELE è COSTRETTO A LEGARSI ALLA RUSSIA, in una ferrea alleanza militare! 09 aprile.


TUTTO IL TERRORISMO, GRATUITO, SENZA LOGICA BELLICA, JIHDISTA SOTTO EGIDA ONU LEGA ARABA, CIA USA UE, FMI NATO, LA FILOSOFIA DEL TERRORE WAHHABITA, IN OSSEQUI A BUSH 322 KERRY.. Siria: duplice attentato a Homs, decine di uccisi e feriti. Sana, 25 vittime tra cui donne e bambini. Oltre 100 i feriti. 09 aprile, (ANSAmed) - Decine di morti e oltre cento feriti: è il bilancio provvisorio e non verificabile in maniera indipendente di un duplice attentato con autobomba verificatosi nel pomeriggio in un quartiere di Homs, nella Siria centrale, controllato dalle forze lealiste. Lo riferisce all'ANSA Hadi al Abdallah, giornalista della regione di Homs interpellato via Skype. L'agenzia ufficiale Sana conferma l'accaduto e fornisce un bilancio di 25 uccisi, tra cui donne e bambini, e 107 feriti, nel quartiere di Karm al Lawz. La prima esplosione, precisa l'agenzia, è avvenuta in una strada affollata di passanti. La secondo esplosione si è verificata circa mezz'ora dopo. Anche un cameraman della Sana figura tra i numerosi feriti. (ANSAmed).


Siria: ribelli e Turchia dietro gas sarin, monta imbarazzo Ankara. Inchiesta Seymour Hersh, strage per provocare attacco Usa. 09 aprile, [ IMMEDIATA ESTROMISSIONE DELLA TURCHIA DALLA NATO! ] Alcune delle vittime, FOTO: PICCOLI BAMBINI, dell'attacco chimico del 21 agosto nella periferia di Damasco. (ANSAmed) - ANKARA - Provoca grave imbarazzo in Turchia, ma, anche negli Usa e nei Paesi occidentali, una ricostruzione fuori dal coro dell'attacco chimico attribuito l'anno scorso al regime di Assad pubblicata in questi giorni. Stando a presunte rivelazioni d'intelligence furono infatti i ribelli siriani con l'aiuto di Ankara a bombardare con gas sarin il 21 agosto 2013 un quartiere periferico di Damasco, causando una strage attribuita alle forze governative, per fare scattare un attacco Usa in Siria: e ad affermarlo é un mostro sacro del giornalismo d'oltreoceano, il premio Pulitzer Seymour Hersh, nel quadro di un'inchiesta ripresa oggi con enfasi anche sulla stampa turca. La ricostruzione di Hersh, che ha fatto scattare le smentite di Ankara e Washington, si basa in particolare sulle rivelazioni di un agente segreto Usa di cui il veterano dei reporter investigativi americani protegge l'identita'. Secondo Hersh - Premio Pulitzer nel 1970 per un reportage sul massacro di My Lai in Vietnam nel 1968 da parte delle truppe Usa - l'attacco dell'agosto 2013 fu una trappola predisposta dai servizi turchi per convincere Barack Obama a dare l'ordine di attacco contro Damasco. Il presidente americano piu' volte aveva indicato l'uso di armi chimiche da parte del regime Assad come una 'linea rossa' che avrebbe provocato un intervento militare. Nonostante la smentita di Damasco, che con l'appoggio di Russia e Iran ha subito accusato i ribelli, il presidente americano secondo Hersh ha dato al Pentagono l'ordine di preparare un attacco entro il 2 settembre. Ma due giorni prima un rapporto dei servizi britannici - spiega Hersh - ha dimostrato agli americani che il Sarin usato a Damasco - decine di morti - non era quello stipato nei depositi del regime. Cosi il 31 agosto Obama inizio' una prudente marcia indietro, condizionando l'operazione a un voto del Congresso, che fu negativo. La Casa Bianca poi avvio' con la Russia un piano di disarmo chimico della Siria. L'intervento Usa non ci fu. "Ora sappiamo che che fu una azione 'coperta' attuata dagli uomini del premier (turco Recep Tayyip) Erdogan per spingere Obama oltre la linea rossa", ha detto l'ex-007 Usa a Hersh. Secondo la fonte, i servizi militari avrebbero appreso che il gas Sarin era arrivato ai ribelli dalla Turchia. Ankara avrebbe anche fornito l'addestramento all'uso delle armi chimiche. Erdogan, che fin dall'inizio della crisi siriana ha voltato le spalle all'ex-amico Assad e si e' schierato con i ribelli sunniti SAUDITI SALAFITI WAHHABITI, e' stato accusato dall'opposizione turca di appoggiare anche i gruppi jihadisti e vicini ad Al Qaida. A fine marzo ha suscitato violente polemiche in Turchia l'uscita su YouTube della registrazione di una riunione segreta di dirigenti turchi su un possibile intervento militare in Siria. Nella riunione il capo dei servizi segreti Hakan Fidan, vicino a Erdogan, ha detto fra l'altro di essere pronto a mandare i suoi uomini in Siria a lanciare missili verso il territorio turco per giustificare un attacco dell'esercito di Ankara. (ANSAmed).

my JHWH -- e perché, tu hai tirato nella mischia uno come me?
tu lo sai, io sono un borghese, tutto pantofole divano e telenovele!


15 marzo 2014. Il caso: Lgbt nelle scuole dal governo Bildenberg Troika Spa FMI-NWO, nessun altolà ] La preoccupazione delle famiglie, che assistono impotenti all’avanzare nelle scuole di iniziative tendenti a diffondere tra gli studenti l’ideologia gender e Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali), non sembra smuovere il governo. L’esecutivo pare, anzi, intenzionato a proseguire nella strada indicata dalla Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere – predisposta dall’Unar (Ufficio anti discriminazioni razziali) con il coinvolgimento di 29 associazioni Lgbt e senza nemmeno consultare le rappresentanze delle associazioni familiari – ignorando quindi l’invito a un ripensamento complessivo della Strategia rivolto dalle rappresentanze dei genitori. La conferma di questa impostazione è arrivata ieri direttamente dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Sesa Amici. Rispondendo a un’interpellanza urgente del deputato di Per l’Italia, Gian Luigi Gigli (sottoscritta anche da Lorenzo Dellai, Paola Binetti e Mario Sberna di Per l’Italia e da Vanna Iori e Edoardo Patriarca del Partito democratico), l’esponente dell’esecutivo ha ricostruito i passaggi istituzionali che hanno prodotto la Strategia, sostenendo, in definitiva, che questa è soltanto il risultato dell’attuazione della Direttiva europea 2000/43/Ce per la «parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall’origine etnica». L’estensione della mission dell’Unar anche alla «promozione e inclusione sociale delle persone Lgbt», sarebbe poi conseguente all’adesione dell’Italia al programma “Combattere le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere», promosso dal Consiglio d’Europa. Insomma: a qualcuno (molti, per la verità), potrà anche non stare bene, ma: ce lo chiede l’Europa. Nella sua interpellanza, Gigli chiedeva anche di conoscere quali iniziative il governo avesse intenzione di prendere nei confronti del direttore dell’Unar, Marco De Giorgi, destinatario di una formale nota di demerito da parte dell’allora viceministro con delega alle Pari opportunità, Maria Cecilia Guerra, a seguito della diffusione nelle scuole, non autorizzata, degli opuscoli pro gender realizzati dall’Istituto Beck su richiesta dello stesso Unar. Anche in questo caso, il sottosegretario Amici ha rimandato la questione a non meglio identificati «uffici competenti». Insomma: non se ne farà nulla.
Nella sua risposta, comunque, la stessa rappresentante di Palazzo Chigi ha rivelato che gli accessi al sito dell’Istituto Beck (da parte di insegnanti e dirigenti scolastici) per scaricare gli opuscoli, previa acquisizione di una password rilasciata dallo stesso Istituto, sono stati complessivamente 40. Considerato che, per questa consulenza, l’Unar ha corrisposto all’Istituto Beck 24.200 euro, ogni accesso è costato 605 euro. Più di quanto uno studente di prima media spende per il corredo scolastico di un intero anno. Nella sua replica, Gigli si è detto «per nulla tranquillizzato» dalla risposta, che, invece, ha confermato come tutto ciò faccia parte di «una strategia del governo». «Credo – ha aggiunto il deputato centrista – che qui si stia cercando di portare avanti, anche attraverso la scuola, il progetto di rieducare un intero Paese a una visione del matrimonio e della verità antropologica sulla natura dei sessi e ad una visione della religione come principale istigatore della omofobia e, quindi, dei credenti tutti come possibili omofobi».
Un progetto molto pericoloso, soprattutto nel caso passasse la proposta di legge sull’omofobia, che prevede pene severe per chi, in futuro, dovesse affermare che, per esempio, famiglia è solo quella fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e i loro figli. Come, facciamo sommessamente osservare, dice persino la nostra Costituzione.
«Se l’azione di questo governo dovesse continuare su questa strada – conclude Gigli – sarebbe per me un motivo serio per ripensare il sostegno che, lealmente e convintamente, sto dando nell’azione parlamentare. Preferirei che l’esecutivo Renzi si impegnasse di più nel sostegno alla famiglia con figli e non tentasse, invece, attraverso questa Strategia, di stravolgere la tenuta stessa del tessuto familiare. Con questo autentico lavaggio del cervello propagandato dalle associazioni Lgbt non vogliamo avere niente a che fare. E mi auguro davvero che il governo voglia ripensare questa linea».
Paolo Ferrario ©riproduzione riservata


21 marzo 2014. [ e cosa c'è di strano, se, i pinguini gay, hanno detto a scuola, e, quindi, deve essere vero per questo, si trovano nella scala evolutiva, che, ha portato all'uomo scimmia? ] Libri. Gender a scuola, scontro a Venezia. Gender a scuola, torna aria di bufera a Venezia sull'iniziativa tesa a portare libri "anti-discriminazioni", o meglio considerati tali, negli istituti comunali per spiegare ai più piccoli che esistono famiglie composte da due mamme o due papà. La consigliera delegata contro le discriminazioni e cultura Lgbtq, Camilla Seibezzi, protagonista della battaglia per sostituire nei moduli per le iscrizioni i classici madre e padre con generici "genitore 1" e "genitore 2", avrebbe dovuto presentare insieme al sindaco Giorgio Orsoni il progetto "Leggere senza stereotipi". Un preliminare incontro tra i due, pare piuttosto acceso nello studio del primo cittadino, ha però fatto saltare la conferenza. "Leggere senza stereotipi" prevede la distribuzione di nelle materne e negli asili. Lo scontro, a quanto pare, sarebbe avvenuto sulle procedure di proposta dei libri alle scuole seguite da parte dell'amministrazione comunale. L'adozione o meno degli stessi testi, come per tutti gli altri strumenti didattici, è lasciata poi nelle libertà di scelta degli stessi istituti e insegnanti. Seibezzi avrebbe invece preteso che i libri venissero distribuiti in tutte le scuole. "Mi era stato detto - ha sbottato all'uscita Camilla Seibezzi - che i libri erano stati sbloccati, cosa che ho scoperto che invece non è avvenuta. Avendo disposto io la spesa, andrò ora fino in fondo per capire di chi è la responsabilità della mancata distribuzione dei volumi a tutte le scuole, dove saranno poi gli insegnanti a deciderli se adottarli o meno".
"Si tratta - ha detto Orsoni - di un semplice problema di rispetto delle procedure. Purtroppo, la delegata non era a conoscenza delle procedure da sempre in uso qui, che rispecchiano in modo trasparente e corretto la messa a disposizione dei docenti degli strumenti didattici senza volerli imporre con procedure ideologiche". Lo stesso sindaco insomma sembra aver capito che dietro le presunte "discriminazioni" ci sia la volontà di imporre ideologie precostituite. "L'acquisizione di questi testi - ha spiegato Orsini - è conforme alle procedure in uso al pari di tutti gli altri strumenti didattici dedicati alle scuole". Il progetto "Leggere senza stereotipi" prevede la distribuzione di 39 titoli per ciascuna delle 18 scuole dell’infanzia comunali più 10 titoli per i ognuno dei 36 nidi e degli spazi cuccioli. Costo totale 9.800 euro. Tra i titoli «I papà bis» di Joseph Jacquet, la storia sempre più comune di una coppia divorziata, di un papà che lascia la casa e dell’arrivo di un nuovo papà, quello bis, appunto. Oppure in un altro episodio, quello delle «famiglie speciali» c'è il picchio con i due papà. O ancora «E con tango siamo in tre», ossia la storia una coppia di pinguini maschi allo zoo che diventano due papà con l'arrivo di un uovo deposto da un'altra coppia.


intolleranza gender?, i 6000 anni del genere umano? per loro sono stati un errore! ma chi sono loro? loro sono l'anticristo! ] La cronaca. 22 marzo 2014. Il caso: Comune esclude associazione pro-famiglia. «L'unica forma familiare possibile è quella fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e sulla reciproca fedeltà, oggi attaccata da modelli familiari alternativi». Non l’avesse scritto nel proprio statuto, oggi l’associazione “I baluardi” sarebbe tra i soggetti promotori di iniziative formative presentate dal Comune di Livorno nelle scuole. E invece, proprio perché così è scritto, l’amministrazione ha deciso di bocciare la proposta. Tra i 41 progetti accreditati (che spaziano dalle bolle di sapone al mondo delle barche), non ci sarà quindi “Conosci il tuo cuore?!”, programma rivolto all’educazione dei preadolescenti. «Il progetto – si legge nella risposta del Comune – poiché appare, di massima, finalizzato alla formazione della persona, è stato ritenuto poco congruo rispetto alla richiamata finalità del programma “Scuola-Città”». Così scrive lo “staff tecnico”, che fa riferimento alla responsabile del Centro risorse educative del Comune (Cred), Lilia Bottigli. Sempre lo stesso staff, in aggiunta, «ha ritenuto non inserire, in un programma rivolto alla scuola di oggi, in cui sono presenti bambini/ragazzi appartenenti a famiglie eterogenee per composizione, cultura, valori, una proposta segnatamente orientata sul piano culturale ed ideologico». Insomma, ritenere la famiglia una società naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna, per il Comune di Livorno sarebbe «ideologico». Di più. Sempre lo stesso “staff tecnico” ha valutato che «l’impostazione del progetto poteva creare disagio in bambini/ragazzi educati con diverse sensibilità». Come se questi bambini/ragazzi non fossero tutti, a loro volta, figli di un padre e di una madre e di un’unione, che, comunque, non era oggetto del progetto presentato al Comune. «Siamo sbalorditi – afferma il responsabile dell’associazione “I baluardi”, Camillo Palermo –. Il progetto che avevamo presentato riprende un formula diffusa a livello europeo (“Protege tu corazon”), che riguarda l’educazione/prevenzione nei confronti dei preadolescenti. È quindi un percorso già sperimentato. La nostra associazione è riconosciuta in tutta la Toscana e da tempo offre incontri di approfondimento e orientamento anche per le scuole. Ma il nostro sconcerto si basa soprattutto sul fatto che, tra le motivazioni dell’esclusione, emerge come discriminante il principio, in cui noi crediamo, per il quale il matrimonio sia fondato sull’unione tra un uomo e una donna. Ma questo non è un “orientamento culturale e ideologico” come contestato, ma una legge dello Stato». «E non una qualsiasi legge, ma la Costituzione – sottolinea l’avvocato Massimo Cenerini, tra i collaboratori dell’associazione –. È la nostra Carta che riconosce la famiglia come società naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna. Oltretutto poi la partecipazione al progetto proposto sarebbe stata una libera scelta dei ragazzi e dei genitori e non avrebbe fatto parte dell’orario scolastico obbligatorio, pertanto i ragazzi che avrebbero potuto sentirsi “a disagio” avrebbero avuto anche piena libertà di non partecipare». Così, invece, non lo potrà fare nessuno. Ordine del Comune. Chiara Domenici ©riproduzione riservata


14 marzo 2014 e c'è poco da scherzare, in GERMANIA hanno messo in carcere una mamma per questo! infatti la MERKEL ha un alto concetto della democrazia in Ucraina e in Siria! ] Modena. Trans in cattedra. «I nostri figli a casa» [ «Senza un vero contraddittorio, serio e completo, i nostri figli resteranno a casa e non parte­ciperanno all’assemblea». È ferma la po­sizione di un folto gruppo di genitori, in­tenzionati a non mandare a scuola i pro­pri ragazzi in occasione di un incontro con l’ex-parlamentare transessuale Vladimiro Guadagno, meglio conosciuto come Luxuria. Succede al Liceo classico Mura­tori di Modena, dove, per il prossimo 18 marzo, è in programma un’assemblea de­gli studenti sui temi della discriminazio­ne e dell’omofobia, che vedrà protagoni­sta l’ex-deputato di Rifondazione comu­nista, insieme al presidente del locale cir­colo Arcigay e a un medico endocrinolo­go. Fatto curioso è che l’assemblea è sta­ta autorizzata dal Consiglio d’istituto, pre­sieduto da Giuseppe Marotta, marito del­l’ex- vice ministro del governo Letta, con delega alle Pari opportunità, Maria Ceci­lia Guerra. La stessa che, un mese fa, ha in­viato una formale nota di demerito al di­rettore dell’Unar, Marco De Giorgi, dopo la diffusione di opuscoli Lgbt nelle scuo­le. «La finalità – dichiarò nell’occasione – non deve mai essere quella di imporre un punto di vista o una visione unilaterale del mondo». Proprio quello che, invece, si sta cercando di fare al Liceo Muratori. «Per un mese – dicono i genitori, soste­nuti dal Comitato “Sì alla famiglia” di Mo­dena – abbiamo chiesto di allargare la pla­tea dei relatori, oltre ai tre scelti per que­st’incontro. Nonostante i nostri ripetuti appelli, nulla è stato fatto e così, nostro malgrado, ci troviamo costretti a prende­re la decisione estrema di tenere a casa i nostri figli». Le famiglie, che ieri sera hanno parteci­pato a un’affollata assemblea, in un primo momento erano riuscite ad ottenere la so­spensione dell’incontro, che inizialmen­te si sarebbe dovuto tenere a fine febbraio. Con una lettera al dirigente scolastico del Muratori e all’Ufficio scolastico regionale dell’Emilia Romagna, avevano chiesto di posticipare la data, chiedendo nel frat­tempo di ampliare il numero dei relatori, includendo anche rappresentanti del mondo dell’associazionismo familiare. O­ra, però, a fronte di una delibera del Con­siglio d’Istituto, presa a maggioranza, l’as­semblea si farà secondo il programma o- riginario. «Le prime vittime di questa vicenda – sot­tolineano i genitori – sono i nostri figli. So­no stati loro, per primi, a chiederci di in­tervenire, sentendosi discriminati e non rappresentanti dai relatori invitati a par­lare. Può sembrare strano ma, anche su questi argomenti, non tutti la pensano al­lo stesso modo e tutte le opinioni dovreb­bero avere diritto di cittadinanza. Se così, come sembra, non sarà, i nostri figli sta­ranno a casa». Quel giorno, al Liceo Muratori manche­ranno, in un colpo solo, più di 100 studenti di tutte le classi. E non è escluso che altre famiglie si accodino alla protesta, pur non avendo inizialmente firmato la petizione al dirigente scolastico, Giorgio Siena. Che, a sua volta, auspica una distensione dei toni. «Dopo le polemiche – spiega – abbiamo parlato con gli studenti per valutare la pos­sibilità di far partecipare anche altri rela­tori, portatori di sensibilità diverse. È sta­to convocato anche un Consiglio d’istitu­to straordinario (previsto per domani n­dr.) per valutare la situazione. Resta, co­munque il fatto che questa assemblea è stata richiesta dagli studenti e approvata dal Consiglio d’Istituto. Certo – aggiunge il dirigente – pur ritenendo opportuno che la scuola affronti anche queste tematiche, credo che questo incontro si sarebbe po­tuto organizzare in modo diverso, garan­tendo il confronto e il dibattito. In ogni ca­so, c’è una delibera del Consiglio d’istitu­to a cui mi devo attenere». Sulla polemica è intervenuto anche il se­natore modenese del Nuovo centro de­stra, Carlo Giovanardi: «Una scuola pub­blica non è un luogo di indottrinamen­to dei giovani: è giusto ed opportuno in­fatti che ogni argomento, anche il più spinoso, possa essere affrontato, ma ga­rantendo l’illustrazione di punti di vista differenti». Paolo Ferrario ©riproduzione riservata


26 marzo 2014 [ Zapatero Gender Obama? il sesso con gli animali è meglio! non credo che, il FMI - NWO potrà sopravvivere a questo suo bullismo! ] La protesta. «Studenti a casa: via da scuola l’ideologia gender» [ dalla civile tolleranza, alla dittatura Gender, tutto l'odio dei farisei Illuminati FMI Spa, NWO Bildenbeg massoni, che, hanno rubato la sovranità monetaria, contro, la civiltà ebraico-cristiana: il popolo degli schiavi. ] «Un giorno al mese tenete i figli a casa da scuola». Un gesto forte proposto dall’Age (Associazione italiana genitori) per svegliare dal torpore insegnanti, presidi e genitori e far comprendere loro il pericolo dell’ideologia del gender, che «subdolamente, senza incontrare una vera opposizione», si sta diffondendo nelle scuole dei nostri figli. Tra l’altro «mettendo a repentaglio il diritto dei genitori di scegliere liberamente l’educazione dei propri figli (riconosciuto dalla Costituzione e dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo) e la libertà d’insegnamento dei docenti, ma anche la laicità dello Stato». In Francia, dove i tempi di comprensione dei fenomeni e quelli di reazione sono decisamente più rapidi, la società ha già reagito: 18mila studenti francesi restano a casa un giorno al mese e questo è bastato perché il governo facesse un passo indietro. Il problema è che da noi il tarlo dell’ideologia gender scava gallerie mentre ancora la gran parte non sa di che cosa si tratti, da qui l’appello del presidente nazionale dell’Age, Fabrizio Azzolini: «Insegnanti e presidi, state uniti a noi genitori, facciamo sentire insieme la nostra voce, anche attraverso le nostre associazioni e rappresentanze sindacali. Informiamo gli altri docenti e genitori, facciamo conoscere i contenuti della teria del gender, il tipo di società che vuole costruire». Ed è Azzolini a riassumere allora tale teoria: «Afferma che la differenza tra i due sessi è solo un pregiudizio, che il maschile e il femminile sono costruzioni sociali e storiche da abbattere. Si insinua l’utopia sottile e pervasiva dell’indifferenziazione sessuale e la presunta uguaglianza tra individui tutti asessuati, cioè astratti...». Non si nasce maschi e femmine, ma «individui che rimandano la propria identità a future scelte». Il tutto tra l’altro con l’alibi di eliminare discriminazioni e bullismo (l’assurda "Strategia nazionale 2013-2015" che teorizza il gender ha come sottotitolo "per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale..."). Se maschio e femmina non esistono e tutti noi possiamo "scegliere" cosa vogliamo essere, ne deriva che anche le figure di padre e madre non hanno più alcun senso, i ruoli naturali e tradizionali decadono, tutti gli individui sono disumanizzati e indifferenziati. Sembra un film di fantascienza, ma di fantasia qui c’è ben poco, dato che ogni giorno queste teorie sono davvero accolte da qualche Comune o scuola: «Da mesi insieme ad altre associazioni familiari denunciamo il rischio di rieducazione al gender attraverso la formazione dei docenti e i progetti didattici per gli studenti, attivati dal ministero dell’Istruzione, dall’Unar (presidenza del Consiglio dei ministri) e da alcuni Comuni, Province, Regioni. Come docenti e genitori dobbiamo proteggere il nostro mestiere di educatori – prosegue il presidente dell’Age –. L’impressione è che lo Stato cerchi di separarci, nonostante nella scuola italiana la legge ci unisca nel patto di corresponsabilità educativa: ai genitori nasconde l’obiettivo delle strategie, agli insegnanti lo impone». Basti pensare ai famigerati tre volumetti partoriti dall’Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni) e diretti alle scuole primarie e secondarie, di nuovo con un obiettivo ingannevole ("Linee-guida per un insegnamento più accogliente e rispettoso delle differenze"), in realtà espliciti nel definire "uno stereotipo da pubblicità" la famiglia in cui il padre sia un uomo e la madre una donna.
Tre libri pagati con i soldi dei contribuenti. «I sostenitori del gender – sottolinea Azzolini – non si limitano a proporre un’opinione, ma conducono a una nuova educazione, orientano il governo in Italia, in Europa, in Occidente». Quell’Occidente che, come ha scritto nella sua prolusione al Consiglio permanente della Cei il cardinale Angelo Bagnasco (vedi Avvenire di ieri) si sta allontanando dall’Umanesimo e dai suoi valori di civiltà, cedendo a ideologie che credevamo sepolte con il secolo scorso. «Esprimiamo gratitudine al cardinale Bagnasco – scrivono anche i genitori dell’Agesc, Associazione genitori scuole cattoliche – e accogliamo il suo invito a non farci intimidire, a non lasciarci esautorare nel diritto di educare i nostri figli. In vista dell’incontro con il Papa del 10 maggio, i genitori dell’Agesc sentono la responsabilità di riaffermare, secondo le parole del presidente della Cei, "l’urgenza del compito educativo, la sacrosanta libertà nell’educare i figli, il dovere della società di non corrompere i giovani con idee ed esempi che nessun padre e madre vorrebbero per i propri ragazzi...». D’altra parte, come rileva l’Age, «non occorre essere cristiani» per comprendere che la differenza tra i due sessi è una realtà ontologica: «Lo scriveva anche Marx... Una presunta uguaglianza tra individui asessuati e astratti apre la strada a una società che non può sopravvivere». Ma soprattutto che è grigia e disperata come nel peggior film di fantascienza. Lucia Bellaspiga ©riproduzione riservata


Zapatero Gender Obama? non credo che, il FMI - NWO potrà sopravvivere a questo suo bullismo!
Lo stop del ministero agli opuscoli Unar
Paolo Ferrario
5 aprile 2014
Allarme da Torino
Nosiglia: «Gender, famiglie non cedete»
Marco Bonatti
3 aprile 2014
Emergenza
Parma strappa: "Famiglia? È anche lgbt"
Matteo Billi
28 marzo 2014
La protesta
«Studenti a casa: via da scuola l’ideologia gender»
Lucia Bellaspiga
26 marzo 2014
Il caso
Comune esclude associazione pro-famiglia
Chiara Domenici
22 marzo 2014
Libri
Gender a scuola, scontro a Venezia
21 marzo 2014
Il caso
Famiglia, scuola, gender: Belletti: mai contro i figli
21 marzo 2014
Istruzione
Gender in classe e ruolo dell’Unar. «Fare chiarezza»
Paolo Ferrario
20 marzo 2014
Il caso
Lgbt nelle scuole dal governo nessun altolà
Paolo Ferrario
15 marzo 2014
Modena
Trans in cattedra. «I nostri figli a casa»
Paolo Ferrario
14 marzo 2014
Altri Articoli


my JHWH -- lol. non so, ma questa volta, ad iniziare da me, siamo in molti a pensare che, tu hai scelto il salvatore sbagliato! lol.


my JHWH -- non ti ho sempre detto: " tu non mi mandare in quella tinozza, del pianeta terra, perché, è troppo piccolo per me! ".. e già, io avrei dovuto capirlo, sono caduti troppo profondamente, nella merda del demonio Maometto, e del demonio Rothschild.. ma, tu non facevi prima, ad ucciderli tutti, e a ricominciare tutto d'accapo?


my JHWH -- non so, ma, lol. questi capiscono così bene l'italiano, che, mi sembra di stare in Italia!


3 aprile 2014 [ dalla civile tolleranza, alla dittatura Gender, tutto l'odio dei farisei Illuminati FMI Spa, NWO Bildenbeg massoni, che, hanno rubato la sovranità monetaria, contro, la civiltà ebraico-cristiana: il popolo degli schiavi. ] Allarme da Torino. Nosiglia: «Gender, famiglie non cedete». «Siamo arrivati alla "discriminazione al contrario'»: le famiglie che vogliono educare i figli nel rispetto dei valori cristiani, che sono poi stessi delle radici culturali europee, si trovano a dover fare i conti con una "ideologia di genere" che fa uso della Bibbia senza alcuna seria mediazione critica, con risultati francamente preoccupanti. Lo sostiene l’arcivescovo di Torino e vicepresidente della Cei Cesare Nosiglia, nell’intervento che compare sul numero in edicola de "La voce del popolo", settimanale diocesano di Torino. «Il modo in cui le citazioni della Bibbia sono presentate orienta infatti a giudicare negativamente – e dunque a condannare – proprio chi segue tali insegnamenti, che vengono sottoposti a un’interpretazione strumentale e ideologicamente unilaterale, distorti nello spirito come nella sostanza. Va ricordato che la Bibbia rappresenta per tutte le Chiese e confessioni cristiane un testo sacro che contiene la rivelazione di Dio stesso per il bene dell’umanità». All’origine dell’intervento dell’arcivescovo c’è la pubblicazione, sul sito del Comune di Torino, di una serie di schede a cura dell’assessorato per le Pari Opportunità; materiale destinato ad uso didattico per educare a evitare le "discriminazioni di genere" e organizzare una cultura e una mentalità utili a fermare il bullismo nelle scuole. Ci fu già, qualche tempo fa, un dibattito in Consiglio comunale, in cui i contenuti delle schede vennero duramente criticati. Tolti dal sito sono ora ricomparsi, continuando a proporre come "materiale didattico", un’impostazione ideologica mutuata interamente dal contesto delle culture omosessuali e transgender, che privilegiano esclusivamente il loro punto di vista senza tenere in alcun conto la mediazione culturale necessaria per avvicinare e comprendere testi come quelli dell’Antico e del Nuovo Testamento. Così si fa presto a trasformare san Paolo in uno sfegatato maschilista, e ci si può permettere di domandare se i "principi esposti da Paolo" siano compatibili con "l’uguaglianza e la libertà di tutti i cittadini"; e san Paolo, era favorevole anche alla schiavitù? Contro questo uso della Bibbia si esprime Nosiglia: «La Bibbia è anche il Libro fondamento della cultura europea e fonte di ispirazione non solo spirituale ma civile e sociale del suo percorso storico e per molti anche attuale. La strumentale e ideologica interpretazione (…) è segno di ignoranza; e tali contenuti risultano improponibili non solo nella prospettiva dei credenti ma ancor più in quella della laicità che è tenuta a rispettare la libertà religiosa dei cittadini».
Perché, appunto, una simile impostazione fa passare i credenti (e non solo i cattolici) come persone ancorate a una cultura "superata" e non rispettosa dei diritti individuali così come sono intesi e propagandati dalla cultura lgbt. L’arcivescovo conclude poi il suo intervento invitando le famiglie a esercitare tutta la vigilanza necessaria nei confronti dei programmi di educazione alla sessualità svolti nelle scuole: «Gli insegnanti di religione si facciano carico di spiegare in modo approfondito agli alunni il significato dei brani biblici indicati, sottolineando la superficialità delle domande che le schede propongono».
E le famiglie rivendichino il diritto di essere informate preventivamente e compiutamente su questo tipo di attività. «Tocca infatti a loro – primi educatori dei propri figli – esercitare il diritto di approvare o meno ogni insegnamento in materia di sessualità che riguarda aspetti di grande rilevanza educativa». Marco Bonatti © riproduzione riservata


5 aprile 2014 [ dalla civile tolleranza, alla dittatura Gender, tutto l'odio dei farisei Illuminati FMI Spa, NWO Bildenbeg, contro, la civiltà ebraico-cristiana. ] Lo stop del ministero agli opuscoli Unar. Una circolare del Ministero dell’Istruzione ha bloccato la diffusione nelle classi degli opuscoli “Educare alla diversità a scuola”, realizzati dall’Istituto A. T. Beck su mandato dell’Unar (che li ha pagati 24.200 euro). Lo ha comunicato ufficialmente ieri mattina il direttore generale del Dipartimento per l’Istruzione del Miur, Giovanna Boda, incontrando il Fonags, il Forum nazionale delle associazioni dei genitori della scuola. Lo stesso dirigente ha anche dato conto di una lettera ufficiale di scuse inviata al Miur dall’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali, per aver portato avanti il progetto senza condividerlo con il Ministero, come denunciato tempo fa dal sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi. la diffusione degli opuscoli aveva provocato la forte reazione delle associazioni dei genitori, a causa dei contenuti fortemente orientati verso l’ideologia gender e Lgbt (lesbiche gay, bisessuali e transessuali). E non poteva essere altrimenti, visto che, come ha ammesso alla Camera il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Sesa Amici, in risposta a un’interpellanza del deputato di Per l’Italia, Gian Luigi Gigli, la diffusione degli opuscoli si collocava «nell’ambito» delle azioni previste dalla Strategia nazionale per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere, concordata dallo stesso Unar unicamente con 29 associazioni Lgbt e senza il coinvolgimento del Forum nazionale delle associazioni familiari, che pure rappresenta oltre tre milioni di famiglie italiane.
«Siamo soddisfatti del risultato ottenuto ma non ci fermiamo qui», commenta il coordinatore del Fonags, Roberto Gontero, che si prepara ad incontrare il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, il prossimo 23 aprile. «In quell’occasione – aggiunge – chiederemo al ministro di emanare una circolare che renda obbligatorio, per le scuole, ottenere il consenso scritto dei genitori circa la partecipazione dei propri figli a iniziative su temi sensibili come la sessualità, l’omosessualità e la lotta alla discriminazione».
Un incontro «urgente e inderogabile» al ministro Giannini è stato chiesto ieri anche da sei associazioni Lgbt, firmatarie di un durissimo comunicato in cui, tra l’altro, si attaccano il presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco e Avvenire, “colpevoli” di avere evidenziato l’inopportunità di diffondere tra gli studenti (anche delle elementari), testi che – è bene ricordare – definiscono «stereotipo da pubblicità» il modello di famiglia composto da un uomo, una donna e i loro figli. Quello cioè previsto non solo dal diritto naturale, ma anche dalla nostra Costituzione. Questo incontro non sarà però tra le priorità dell’agenda del ministro. Nelle prossime settimane, confermano da viale Trastevere, il «confronto prioritario sarà innanzitutto con il forum degli studenti e dei genitori», con cui sono già stati fissati appuntamenti, come quello del 23 aprile con il Fonags. «Più avanti», ma non si sa ancora quando, saranno anche ricevuti i rappresentanti Lgbt.
QUESTIONE GENDER, VAI AL DOSSIER. Paolo Ferrario
© riproduzione riservata


LA QUESTIONE GENDER. un massimalismo ideologico per calpestare la sovranità volontà dei popoli: il più alto profilo di ingegneria sociale della storia, l'era dei massoni bildenberg! ]. Linee guida per i mass media, testi nelle scuole, iniziative di formazione per gli insegnanti degli asili, persino riscritture della modulistica di istituzioni pubbliche: l’ideologia del gender, che pretende di annullare il dato della differenza sessuale per sostituirlo con una astratta equiparazione di tutti i possibili orientamenti, sta scendendo dal piano del dibattito di idee per entrare nella vita quotidiana di cittadini e famiglie. In questo dossier raccogliamo cronache, interviste, analisi e documenti pubblicati da Avvenire su questo decisivo tema.
http://www.avvenire.it/Dossier/La%20questione%20gender/Pagine/default.aspx


l'uomo bestia evoluto è diventato merce, lo Stato massonico da essere il servo del cittadino, è diventato il padrone del cittadino senza sovranità monetaria, e Kerry 322 USA Bush Nwo, possono mettere senza problemi il micro-chip ai cittadini europei! perché Herman Van Rompuy lucertola, ha detto che si può fare! ] [ Fecondazione, così avanza il Far West» Dopo la sentenza choc della Corte costituzionale che abolisce il divieto alla fecondazione eterologa, le reazioni di associazioni, esperti e politici. Cauta il ministro Lorenzin: ora si attivi il Parlamento.
Le associazioni: 10 motivi per lasciare il "no"
Utero in affitto, il diritto ha le spalle al muro
La resa al mercato


king SAUDI ARABIA -- come devono essere racchie per voi le musulmane! eh brutto porco di un pedofilo sharia stupratore assassino! ] 9 aprile 2014. Denuncia: Pakistan, 700 cristiane l'anno “spose per l'islam" otto egida ONU Amnesty, UE USA ] Ogni anno circa mille ragazze delle minoranze religiose cristiane e indù vengono rapite, convertite e costrette a nozze islamiche: è lo sconcertante fenomeno che si riscontra nella società pakistana. Un nuovo rapporto inviato all’agenzia Fides, elaborato dal “Movimento per la Solidarietà e la Pace” – coalizione di Ong, associazioni ed enti fra i quali la Commissione “Giustizia e Pace” dei Vescovi pakistani – conferma le cifre diffuse negli anni scorsi dall’agenzia Fides: secondo le stime, 700 casi l’anno riguardano donne cristiane, 300 ragazze indù. E se questi sono i casi censiti ufficialmente, “l’autentica portata del problema è probabilmente molto più ampia, dato che molti sono i casi non denunciati” spiega il Rapporto, inviato a Fides, dal titolo: Forced marriages and forced conversions in the Christian community of Pakistan. Il testo illustra casi esemplari di donne cristiane soprattutto in Punjab e di donne indù in Sindh. Si tratta di ragazze tra i 12 e i 25 anni, di famiglie povere e classi sociali basse. Le denunce delle famiglie spesso si arenano di fronte al muro costituito dalle forze dell’ordine o alle minacce dei familiari dei rapitori. Nei pochi casi che arrivano in tribunale, la ragazze, intimidite e abusate, affermano di essersi convertite e sposate liberamente e il caso si chiude. “Sotto la custodia del rapitore, la ragazza può subire violenza sessuale, prostituzione forzata, percosse e abusi domestici, se non traffico di esseri umani” nota il testo. Il Rapporto descrive il contesto storico e sociale del problema e riporta l’appello della comunità cristiana in Pakistan, che lamenta “le inesistenti garanzie giuridiche, politiche e procedurali per la tutela dei diritti umani delle minoranze religiose”. Padre James Channan, domenicano, direttore del “Peace Center” a Lahore, commenta a Fides: “Il fenomeno è accertato. E’ davvero molto allarmante e preoccupante per cristiani e indù, che si sentono molto insicuri e vulnerabili. Abbiamo trattato direttamente diversi casi di matrimoni forzati: le giovani appartengono alle classe sociali meno abbienti e spesso i ricchi proprietari terrieri musulmani ne approfittano per tali abusi. In Pakistan mi sembra che cristiani e indù subiscano una discriminazione sociale, religiosa e politica che sta peggiorando”. © riproduzione riservata

quindi poteva essere guidato da un satellite della CIA, ed è per questo, che è potuto sfuggire ad ogni controllo radar? ] 18 marzo, Il Boeing scomparso ha cambiato rotta con il pilota automatico. Gli esperti studiano le registrazioni dei radar immediatamente dopo la partenza dell’aereo di Malaysia Airlines da Kuala Lumpur, perché ritengono che dopo il primo giro dal suo percorso all'ovest, il velivolo abbia passato diversi punti nello spazio, definiti nel programma del sistema di gestione del volo, del quale fa parte l'autopilota, comunica l'edizione New York Times. Si evidenzia che non si sa quando il computer è stato modificato: prima o dopo il decollo. L'aereo di linea, partito da Kuala Lumpur a Pechino con 227 passeggeri e 12 membri dell'equipaggio a bordo, è scomparso dai radar dei controllori di voli civili, la notte dell'8 marzo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_03_18/Il-Boeing-scomparso-ha-cambiato-rotta-con-il-pilota-automatico-2720/KingxKingdom Unius REI
10 ore fa

18 marzo, [ vediamo adesso quanto sono bravi, nella guerra i satanisti americani! se, rifiutano questa occasione, di guerra mondiale, poi, non potranno più averne un altra, più favorevole, perché, il tempo porterà a sbilanciare, ancora di più, il peso degli armamenti in loro sfavore! Cancellerò la GERMANIA dalle carte geografiche, e mai più sarà rifondata! ] Crimea, l'occidente che seminava vento ha raccolto tempesta
La proclamazione dell’indipendenza del Kosovo nel 2008 e il suo riconoscimento da parte dell’Occidente hanno creato un precedente che ora resterà nel diritto internazionale. Il riferimento è alla decisione del Tribunale Internazionale dell’ONU all’Aia sul Kosovo del 2010 – decisione che di fatto ha riconosciuto conformi al diritto internazionale le dichiarazioni unilaterali del genere. Per giunta, nel Luglio 2009 la Casa Bianca americana ha presentato al Tribunale Internazionale dell’ONU un commento in relazione all’esame della situazione in Kosovo. Allora Washington aveva dichiarato che il principio giuridico dell’integrità territoriale non ostacola alle strutture non statali di proclamare in modo pacifico la loro indipendenza. L’autodeterminazione della Crimea non è la prima manifestazione del precedente kosovaro nello spazio dell’ex URSS. Come riconoscono, a condizione di anonimità, diplomatici di Bruxelles, proprio la proclamazione, da parte dell’Occidente, dell’indipendenza del Kosovo aveva mosso l’allora Presidente della Georgia Mikhail Saakashvili ad avviare l’operazione militare contro l’Ossezia del Sud. Di conseguenza si sono avuti l’autodeterminazione dell’Ossezia del Sud e dell’Abkhasia, il riconoscimento della loro indipendenza da parte della Russia e i tentativi dell’UE di fare buon viso a cattivo gioco mediante la formazione di varie missioni di osservazione e di mediazione. Anche oggi Bruxelles tenta di minimizzare l’influenza del referendum in Crimea. L’Alto Rappresentante dell’UE per la politica estera Catherine Ashton ha invitato la Russia ad avviare il dialogo con i dirigenti dell’Ucraina, a portare avanti i negoziati con la comunità internazionale per attenuare la tensione e trovare le vie d’uscita politiche dalla crisi. Simili appelli hanno un carattere metafisico. La Russia è pronta al dialogo negoziale ma la volontà quasi unanime della popolazione della Crimea è un fatto compiuto. Non per colpa della Russia il precedente kosovaro di sei anni fa ha trasformato in modo radicale lo spazio geopolitico.
In questo senso appare più oggettiva l’opinione che giorni fa ha espresso in un articolo redazionale l’influente edizione americana The USA Today. Definendo ciò che sta avvenendo intorno all’Ucraina “partita di pocker”, essa ha francamente constatato: “A quanto pare, la Crimea è andata perduta”. S’intende, dal punto di vista degli interessi occidentali”.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_18/L-autodeterminazione-della-Crimea-l-Occidente-sta-raccogliendo-quello-che-ha-seminato-5097/
KingxKingdom Unius REI
10 ore fa

Erdogan -- non ti senti emozionato? è arrivato il tuo momento di gloria! [ Il Consiglio d'Europa vota per il ritiro delle truppe russe dalla Crimea ] L'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa ha votato oggi a favore del ritiro immediato delle truppe russe dalla Crimea in relazione all'annullamento degli accordi sulla Flotta del Mar Nero.
"A causa della cancellazione da parte della Federazione Russa dgli accordi stipulati nel 1997 per la Flotta del Mar Nero di stanza in Crimea, l'assemblea invita la Russia a ritirare immediatamente le sue truppe dalla Crimea," - tale modifica è stata introdotta dalla delegazione ucraina al testo della risoluzione sull'Ucraina. L'assemblea ha approvato il documento a maggioranza (140 favorevoli, 32 contrari 9 astenuti).
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_09/Il-Consiglio-dEuropa-vota-per-il-ritiro-delle-truppe-russe-dalla-Crimea-2826/
[ Presieduta da Putin una riunione di governo sulla situazione in Ucraina 20:19.
17:52 ] Donetsk chiede aiuto alla Crimea. A Donetsk i dimostranti filorussi hanno approvato una risoluzione a sostegno della Crimea.
Inoltre nell'appello si chiede agli abitanti della Crimea di sostenere le azioni dei manifestanti, comprese quelle legate alla formazione delle forze di autodifesa. Il proclama è stato letto alla folla nella piazza di fronte all'amministrazione regionale.
Al momento la situazione rimane calma. Lungo il perimetro del palazzo dell'amministrazione regionale sono state erette nuove barricate durante la notte. Lunedì a Donetsk i manifestanti filorussi avevano proclamato l'istituzione della cosiddetta Repubblica di Donetsk e avevano annunciato di voler indire un referendum a maggio.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_09/Donetsk-chiede-aiuto-alla-Crimea-4591/KingxKingdom Unius REI
10 ore fa

Nato assume la posizione dello struzzo. Durante la permanenza delle forze NATO in Afghanistan, il traffico di droga è aumentato di quaranta volte. Il tutto mentre l'Alleanza ha rifiutato la cooperazione con la Russia sulla lotta al narcotraffico e nel programma anti-terrorismo. Il ministero degli Esteri russo ha detto che i membri dell'Alleanza atlantica aderiscono a doppi standard. [ no comment! perché tutti hanno capito che loro sono satana! ]

la situazione della Siria è diversa, essa non può essere risolta, se, la sharia non è condannata, definitivamente, in tutto il mondo, proprio, partendo, da un atto di onestà della Stessa LEGA ARABA.. ed io per la felicità? io distruggerò Israele!

[ la situazione in Ucraina può essere risolta solo lasciando al popolo la voce, e la sua autodeterminazione.. in fondo, anche sen USA bildeneberg UE, lo hanno dimenticato, è questa è la democrazia! ] Le proteste sedate con la forza e la democratica Costituzione di Crimea. Nella parte orientale Ucraina continuano le dimostrazioni a favore della federalizzazione sotto la bandiera russa: Donetsk, Kharkov e Lugansk chiedono ai loro membri di varare un referendum sullo status delle loro Regioni.

6 esplosioni a Baghdad [ le corna della ARABIA SAUDITA fremono alla voce dell'Inferno! ] Le vittime di attentati esplosivi a Baghdad sono almeno 13 persone, mentre circa 50 sono i feriti. Secondo i dati preliminari, nella capitale irachena sono esplose 6 autobombe. Il numero delle vittime è destinato a salire. Sui luoghi degli attentati sono al lavoro le forze dell'ordine per chiarire le circostanze degli attacchi.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_09/6-esplosioni-a-Baghdad-1890/